Altre notizie

Dopo il successo della prima edizione, la Diocesi di Grosseto torna a proporre la «Settimana della Bellezza», un tempo e uno spazio per aiutare tutti a riflettere sulla virtù della Speranza come valore evangelico attraverso cui imparare nuovamente a guardare la realtà. Tema dell’edizione «I volti della speranza». Anteprima con l'artista Massimo Lippi che ha «fasciato» i grossi alberi della città.

Dal 2006 al 2017 la mobilità italiana è aumentata del 60,1% passando da poco più di 3 milioni a quasi 5 milioni. Al 1° gennaio di quest’anno, infatti, gli italiani residenti fuori dei confini nazionali e iscritti all’Anagrafe degli italiani residenti all’estero (Aire) sono 4.973.942, l’8,2% degli oltre 60,5 milioni di residenti in Italia alla stessa data.

Saranno 125 su 276 i municipi toscani interessati dalla cosiddetta legge Realacci. Una percentuale (44,57%) più bassa della media nazionale (69,78%), ma comunque consistente. Norme importanti per invertire il trend di spopolamento delle aree più periferiche, ma che avrà ripercussioni anche sul processo di fusione dei piccoli municipi: il 29 ottobre in programma 5 referendum in Toscana.

Tatuaggio è una parola che deriva dall’inglese «tattoo», adattamento del termine polinesiano «tatau». Passata attraverso il francese, risale alla fine del secolo XVIII, diffondendosi nel XIX. È una pratica che appartiene ad ogni zona del mondo, civilizzata e arretrata e, secondo i reperti, interpretando i segni di raffigurazioni preistoriche, risale ai primordi della civiltà.

Aprendo oggi a Roma la plenaria della Fao, in occasione della celebrazione della Giornata mondiale dell’alimentazione, Papa Francesco ha invitato tutti ad una maggiore responsabilità per diminuire il numero di coloro che soffrono la fame e controllare il fenomeno delle migrazioni forzate. Il papa ha parlato anche dei conflitti, dei cambiamenti climatici, dei migranti e del ricorso alle armi di distruzione di massa.

L’equipaggio della Misericordia di Montemurlo si è aggiudicato la quinta edizione di Soccorso senza frontiere, la gara tra i punti di emergenza territoriale svoltasi nel fine settimana. La coppa come miglior squadra di pronto intervento è andata alla Confraternita di casa, che ha sbaragliato la concorrenza composta da quattro squadre della Misericordia di Prato, Oste, Vaiano e Vernio.

La legge sui piccoli comuni è un doveroso riconoscimento, magari tardivo, a quello che rappresentano nella realtà socio-economica del Paese. Non è solo questione di numeri, anche se i comuni al di sotto dei cinquemila abitanti coprono il cinquanta per cento del territorio nazionale e da soli costituiscono il settanta per cento dei comuni italiani.

Ultim'ora

Nella cattedrale di San Miniato (Pisa) il vescovo Andrea Migliavacca ha consegnato agli oltre settanta presepisti «il mandato a fare il presepe» sull'esempio di San Francesco e benedetto le immaginette di Gesù Bambino che saranno collocate nei paesi la notte di Natale:  «Ascoltare la parola di Dio - ha detto il vescovo - e quando arriva al tuo cuore allora potrai fare il presepe»

Fino al 28 gennaio 2018,  BLU | Palazzo d’arte e cultura di Pisa ospita la mostra «Escher. Oltre il possibile», realizzata da MondoMostre e Fondazione Palazzo Blu,  con il contributo della Fondazione Pisa, e la collaborazione del Gemeentemuseum Den Haag, Arthemisia e M.C. Escher Foundation, a cura del professor Stefano Zuffi, storico dell’arte e grande conoscitore di M.C. Escher. La mostra presenta una completa rassegna di tutti gli ipnotici, sorprendenti e spiazzanti capolavori del grande olandese, con il contributo di alcune curiose soluzioni espositive progettate dall’architetto Cesare Mari e grazie all’uso delle tecnologie e della multimedialità, una delle caratteristiche delle esposizioni organizzate a Palazzo Blu. Insieme al fascino coinvolgente del mondo di Escher, la mostra è l’occasione per ripercorrere le tappe della creatività dell’artista, soffermandosi in modo particolare sui lunghi e decisivi soggiorni in Italia, tra scenari naturali e memorie artistiche che segnarono in modo profondo il suo stile.

Anche per il 2017 tornano (sabato 21 e domenica 22 ottobre) le tanto attese Giornate AMEI, giunte alla quinta edizione. L’Associazione dei Musei Ecclesiastici Italiani continua a crescere e oggi può contare su una consistente rete di più di 220 musei con un patrimonio unico, molto attenta ai grandi cambiamenti che stanno interessando il settore museale italiano e il mondo della cultura in genere.

SPECIALE

Mostre

La bellezza ferita. Norcia, Earth Heart Art Quake

da Venerdì, 23 Dicembre 2016 ore 00:00 a Domenica, 29 Ottobre 2017 ore 00:00 Mostre

La Vergine e la Femme Fatale

da Domenica, 26 Marzo 2017 ore 00:00 a Lunedì, 28 Maggio 2018 ore 00:00 Mostre

Lloyd: paesaggi toscani del Novecento

da Venerdì, 14 Luglio 2017 ore 00:00 a Domenica, 07 Gennaio 2018 ore 00:00 Mostre

Legati da una Cintola

da Giovedì, 07 Settembre 2017 ore 00:00 a Domenica, 14 Gennaio 2018 ore 00:00 Mostre

Il filo della memoria: omaggio a Giovanni Dupré

da Venerdì, 15 Settembre 2017 ore 00:00 a Domenica, 05 Novembre 2017 ore 00:00 Mostre

Mario Nigro. Gli spazi del colore

da Venerdì, 29 Settembre 2017 ore 00:00 a Domenica, 07 Gennaio 2018 ore 00:00 Mostre

Il rinascimento giapponese

da Martedì, 03 Ottobre 2017 ore 00:00 a Domenica, 07 Gennaio 2018 ore 00:00 Mostre

La rivelazione del Tibet. Ippolito Desideri

da Sabato, 14 Ottobre 2017 ore 00:00 a Domenica, 10 Dicembre 2017 ore 00:00 Mostre

vedi tutti gli eventi