Altre notizie

Prima prolusione (testo integrale) da presidente della Cei per il card. Gualtiero Bassetti che ha aperto oggi a Roma i lavori del Consiglio permanente. Vicinanza agli alluvionati di Livorno. Lavoro, giovani, famiglia e migrazioni le priorità.

«Iraq, ritorno alle radici»: è il titolo della conferenza internazionale, promossa da Aiuto alla Chiesa che soffre (Acs), che si svolgerà il 28 settembre a Roma, presso la Pontificia Università Lateranense, durante la quale sarà illustrato il progetto di ricostruzione di 13 mila case danneggiate o distrutte dall’Isis nei villaggi cristiani della Piana di Ninive. Un vero e proprio «Piano Marshall, il cui costo viene stimato in 250 milioni di dollari.

L'approssimarsi dell’appuntamento con le urne (secondo le analisi dei «quirinalisti» la data più probabile per il voto è all’inizio di marzo, con scioglimento delle Camere tra fine anno ed Epifania) ha acceso i riflettori sulla scelta dei personaggi che rappresenteranno le forze politiche, singole o aggregate, nella competizione elettorale.

Per il secondo anno consecutivo il famoso reality di Canale 5 va in onda il lunedì nella versione con i cosiddetti «vip», dopo ben 14 edizioni con sconosciuti bramosi di farsi vedere in tv sottostando a settimane di cattività in una falsa casa sotto l’occhio indiscreto di decine di telecamere.

Tv

Ultim'ora

Il cardinale Gualtiero Bassetti nella sua prima prolusione da presidente della Conferenza episcopale italiana ha usato l'immagine del «rammendare il tessuto sociale dell'Italia». Un invito che, a giudizio di Domenico Delle Foglie, presidente del Copercom (Coordinamento delle Associazioni per la comunicazione), è rivolto a tutti i cattolici chiamati a «una responsabilità altissima verso il Paese»

Occorre «riconoscere» la consolazione, «perché ci sono dei falsi profeti che sembrano consolarci e invece ci ingannano». L’autentica consolazione, invece, non è «una gioia che si può comprare». Lo ha detto il Papa nell'omelia della messa celebrata stamani a Santa Marta.

Vince ma non esulta Angela Merkel, che si conferma Cancelliere federale per la quarta volta alle elezioni per rinnovare il 19° Bundestag. Il suo partito, la CDU (alleata con la CSU, ovvero l’Unione Cristiano-Sociale in Baviera) fa segnare il risultato più basso dal 1949 ad oggi; perdono Martin Schulz e i socialdemocratici, che annunciano di passare all’opposizione ma, soprattutto, entrano in parlamento – per la prima volta nella loro storia – i nazionalisti di Alternativa per la Germania, AfD, partito di destra di Frauke Petry e Jörg Meuthen.

Ultim'ora

SPECIALE

Mostre

La bellezza ferita. Norcia, Earth Heart Art Quake

da Venerdì, 23 Dicembre 2016 ore 00:00 a Domenica, 29 Ottobre 2017 ore 00:00 Mostre

La Vergine e la Femme Fatale

da Domenica, 26 Marzo 2017 ore 00:00 a Lunedì, 28 Maggio 2018 ore 00:00 Mostre

Signa Veritatis

da Sabato, 22 Aprile 2017 ore 00:00 a Sabato, 30 Settembre 2017 ore 00:00 Mostre

Signa Veritatis

da Sabato, 22 Aprile 2017 ore 00:00 a Sabato, 30 Settembre 2017 ore 00:00 Mostre

Archeologia di Carta. Percorsi Etruschi e Cristiani

da Lunedì, 03 Luglio 2017 ore 00:00 a Sabato, 30 Settembre 2017 ore 00:00 Mostre

Lloyd: paesaggi toscani del Novecento

da Venerdì, 14 Luglio 2017 ore 00:00 a Domenica, 07 Gennaio 2018 ore 00:00

Legati da una Cintola

da Giovedì, 07 Settembre 2017 ore 00:00 a Domenica, 14 Gennaio 2018 ore 00:00 Mostre

vedi tutti gli eventi