Arte & Mostre
stampa

Pietrasanta, concerti e mostra nel segno di Puccini e Mitoraj

L’annuncio del Presidente Mazza: nel 2016 in cartellone la Manon Lescaut con scenografie e costumi Mitoraj. Nella Sala del Capitolo, nel Chiostro di S. Agostino, i bozzetti e le scene di Manon Lescaut e Tosca realizzate dallo scultore polacco.

Percorsi: Musica
Parole chiave: Festival Pucciniano (1)
Le sculture di Mitoraj

Un ciclo di concerti, primo appuntamento 29 maggio, ed una mostra con i bozzetti, le scenografie ed i costumi creati da Igor Mitoraj per le opere di Manon Lescaut e Tosca.

La mostra, ospitata nella Sala del Capitolo, nel Chiostro di S. Agostino, a Pietrasanta (Lu), è una straordinariatestimonianza visiva ed emozionale dell’esperienza operistica vissuta da Mitoraj al Festival Pucciniano di Torre del Lago. Due le collaborazioni: nel 2006 con l’allestimento della Tosca, e nel 2002 con Manon Lescaut che rivedremo nel 2016 in occasione della 62esima edizione. Ad annunciarlo è stato il Presidente della Fondazione Festival Pucciniano, Adalgisa Mazza nel corso del concerto che ha inaugurato la seconda parte della mostra dedicata al maestro promossa dal Comune di Pietrasanta in stretta collaborazione con lo Studio Argos, la Fondazione Festival Pucciniano e Fondazione La Versiliana.

«Il prossimo anno riproporremo in cartellone – ha anticipato - l’allestimento a cui Mitoraj aveva contribuito realizzando le scene ed i costumi. Il suo genio è il filo conduttore che lega Pietrasanta ed il Grande Teatro Giacomo Puccini di cui è stato assoluta protagonista con la sua arte». Manon sarà interpretata – e questa è un’altra anticipazione - da Norma Fantini a cui Mitoraj si ispirò. «Norma – anticipa Daniele De Plano, Direttore Artistico del Festival e che nel 2003 fu regista proprio di quel magnifico allestimento - sarà ancora una volta la nostra Manon».

Intanto, come elemento di forte richiamo, sono state posizionate nel giardino del Parco della Musica del Grande Teatro Giacomo Puccini, proprio di fronte al lago, le due grandi teste realizzate per le scenografie e che costituiranno un ulteriore legame con la mostra in corso fino al 29 a Pietrasanta. La mostra sarà fruibile nell'orario 16.00-19.00 e 21.00-24.00. L'ingresso è libero.

 

Primo appuntamento musicale venerdì 29 maggio (biglietto 10 euro) nel Chiostro di S. Agostino a Pietrasanta (Lu). I biglietti degli eventi celebrativi possono essere acquistati direttamente al Chiostro di S. Agostino il giorno del concerto, online al sito www.puccinifestival.it,presso la biglietteria del Grande Teatro Giacomo Puccini (Via delle Torbiere. Info 0584.359322), presso il punto vendita TuttoEventi a Viareggio (Viale Margherita, 1) e sui circuito ticketone, boxoffice, vivaticket o scrivendo a ticketoffice@puccinifestival.it.

Pietrasanta, concerti e mostra nel segno di Puccini e Mitoraj
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento