Arte & Mostre
stampa

Prato, 2.500 visite alla mostra di Jenkins. Aperta fino al 30 novembre

Oltre 2.500 visite per la mostra di Paul Jenkins «The spectrum of light», allestita a Prato, in collaborazione con la diocesi, nelle sale del Museo di pittura murale in San Domenico. 

Percorsi: Prato

Ne dà notizia la diocesi toscana, che parla di «successo per la galleria Open Art di Mauro Stefanini, che ha curato l’allestimento, con le sessantaquattro opere su carta e tela che ripercorrono la carriera dell’artista americano, uno degli espressionisti astratti principali assieme a Jackson Pollock e Mark Rothko».

«Una gioia immensa - commenta Stefanini - se si pensa anche ai tanti ingressi nazionali e stranieri, dalla Svizzera, dalla Francia e dal Qatar. Devono ancora arrivare molti gruppi e ci aspettiamo una grande partecipazione».

In programma nelle prossime settimane diversi appuntamenti: mercoledì 19 incontro organizzato dagli ordini degli ingegneri, degli architetti e dei geometri; sabato 15 alle 18 concerto rinascimentale con la formazione vocale pratese «Sesquialtera», che eseguirà spartiti di musica polifonica sacra del Cinquecento, sia spagnola che fiamminga; il 20 e 22 novembre due «apericena» realizzati in collaborazione con l’associazione Artemia.

La mostra resterà aperta fino al 30 novembre: il lunedì, mercoledì e giovedì dalle 13 alle 20; il venerdì, sabato e domenica dalle 14 alle 21. Ingresso libero.   

Prato, 2.500 visite alla mostra di Jenkins. Aperta fino al 30 novembre
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento