Vescovi toscani
stampa

Gastone Simoni

Vescovo emerito di Prato

Percorsi: Diocesi di Prato
Mons. Gastone Simoni

Mons. Gastone Simoni è nato a Castelfranco di Sopra - provincia di Arezzo e Diocesi di Fiesole - il 9 aprile 1937.

Nell’ottobre del 1946 entrò nel Piccolo Seminario diocesano di Strada in Casentino e nell’autunno 1949 passò nel Seminario di Fiesole, dove rimase fino al termine del corso teologico.

Venne ordinato sacerdote il primo gennaio 1960.

Ha successivamente conseguito la laurea in filosofia presso la Università Gregoriana. Nel 1969 fu nominato Provicario Generale della Diocesi e, nel ’75, Vicario Generale, incarico che ha retto fino alla nomina a Vescovo di Prato (7 dicembre 1991). Per otto anni, dal 1970 al ’78, fu Rettore del Seminario.

Il 6 gennaio 1992 fu ordinato Vescovo nella Basilica Vaticana, per le mani di Giovanni Paolo II. Era stato eletto alla Chiesa di Prato il 7 dicembre 1991. Il 23 febbraio ’92 fece ingresso a Prato, con una solenne concelebrazione in piazza Duomo davanti a più di diecimila persone. È il secondo Vescovo residenziale della Chiesa pratese, il 23° da quando Prato - nel 1653 - è stata eretta in Diocesi.

Nel 2012, al raggiungimento del 75° anno di età ha rassegnato le dimissioni da vescovo di Prato che il Papa ha accolto il 29 settembre 2012, nominandolo Amministratore apostolico della Diocesi fino all'insediamento del suo successore, mons. Franco Agostinelli

E' Vescovo delegato per la pastorale sociale e del lavoro della Conferenza Episcopale Toscana.

Gastone Simoni
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento