Cultura & Società

Cultura & Società stampa

«Ogni giorno oltre 175mila bambini si connettono ad Internet per la prima volta, un bambino ogni mezzo secondo; nel mondo 1 utente su 3 è un bambino: i giovani rappresentano il gruppo di età più connesso. Nel mondo, il 71% di loro è online, comparato al 48% della popolazione totale». Sono alcuni dati diffusi oggi da Unicef in occasione del Safer Internet Day.

I volti di ieri e quelli di oggi, autorità e una rappresentanza dei nostri telespettatori: in tanti hanno voluto partecipare alla grande festa di Tv Prato per i suoi quarant’anni al teatro Metastasio che si è tenuta ieri sera, mercoledì 31 gennaio. Lolo show sarà trasmesso integralmente la sera di domenica 4 febbraio alle 21 su TvPrato.

Una storia lunga 40 anni, che ha accompagnato il grande mutamento della seconda città della Toscana, e che si è caratterizzata per il coraggio di cambiare e innovare. Tv Prato festeggia il quarantesimo compleanno con lo slogan «la Tv che abita qui», a sottolineare il suo legame fortissimo con la comunità locale.. Mercoledì 31 gennaio, alle 21, è programmata la festa di compleanno in grande stile al teatro Metastasio di Prato.

Dopo il successo delle scorse stagioni, già protagonista di «Tale e Quale Show», il programma di Rai1 campione d’ascolti, condotto da Carlo Conti, il comico abruzzese Gabriele Cirilli sarà in scena in al Teatro Puccini di Firenze giovedì 8 febbraio (ore 21) con lo spettacolo #TaleEQualeAMe… AGAIN scritto con Maria De Luca, Carlo Negri per la regia di Gabriele Guidi.

È un’opera a più mani quella che viene presentata a Montepulciano questo pomeriggio alle ore 18.30, nei locali dell’antico Convento di Sant’Agnese, dedicato proprio alla vergine poliziana. Il volume, che si intitola «Sant'Agnese Segni, vergine poliziana», è curato da Domenico Zafarana e si accompagna alla mostra sulla santa.

Al via la seconda parte del ciclo di incontri «Il Silenzio delle Opere. Letture Di Pensieri». Martedì 30 gennaio, alle ore 17.30, Antonio Natali parlerà di «Firenze 1517. L’Apocalisse e i pittori». Le conferenze, promosse dall’Opera di Santa Maria del Fiore, a cura dello stesso Antonio Natali, si tengono presso Il Centro Arte e Cultura a Firenze (Piazza San Giovanni 7).

In linea con gli scorsi anni e per promuovere una fruizione dei musei sempre più accessibile, anche per il 2018 i Musei Civici Fiorentini e l’Associazione MUS.E propongono un calendario di appuntamenti dedicati ai visitatori con bisogni speciali. Ecco quindi un doppio ciclo di visite e attività, uno destinato a non vedenti e ipovedenti, l’altro dedicato a non udenti e ipoudenti: un’opportunità unica per avvicinarsi al patrimonio fiorentino e apprezzarne i capolavori in forma inclusiva e partecipata.