Cultura & Società
stampa

Arezzo, Porta S. Spirito vince la 125ª Giostra del Saracino

Il quartiere di Porta Santo Spirito ha vinto la 125ª edizione della Giostra del Saracino, la prima del 2013, svoltasi sabato in notturna nella stupenda cornice di Piazza Grande ad Arezzo.

Parole chiave: Giostra del Saracino (2)
L'esultanza per la vittoria

La storica disfida al buratto (il re delle Indie, simbolo dell'allora invasione saracena), ha visto trionfare il quartiere dai colori giallo-blu per la terza volta consecutiva dopo il cosiddetto "cappotto" dell'anno sorso, ovvero la vittoria nei due tornei annuali, quello di giugno, dedicato a San Donato, e quello di settembre, dedicato alla Madonna del Conforto.

Sono quattro i quartieri che partecipano alla competizione, basato su 8 carriere cavalleresche in cui i giostratori, 2 per quartiere, si gettano al galoppo, lancia in resta, contro il bersaglio a punti sorretto dal meccanismo del buratto, un automa corazzato che rappresenta appunto un saraceno armato di mazzafrusto. La manifestazione in Piazza Grande, alla quale partecipano oltre 370 figuranti e una trentina di cavalli, è preceduta da vari eventi nel corso della stessa giornata della Giostra e nei giorni precedenti che coinvolgono l'intera città di Arezzo.

Nella disfida di sabato, il quartiere di Porta Santo Spirito si è imposto sul quello di Sant'Andrea dopo lo spareggio dal quale sono rimasti esclusi gli altri due quartieri: Porta Crucifera e Porta del Foro. La vittoria di Santo Spirito è stata propiziata dal più giovane dei giostratori, Elia Cicerchia, che ad appena 21 anni vanta tre giostre vinte su tre disputate. Un vero record che gli vale l'appellativo di "cecchino", di "infallibile" e di "fenomeno". Cicerchia ha realizzato ben due 5, ovvero il massimo del punteggio che si ottiene centrando con precisione millimetrica il bersaglio.

Media Gallery

Arezzo, Porta S. Spirito vince la 125ª Giostra del Saracino
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento