Cultura & Società
stampa

Audio inedito: Quando La Pira spiegava ai giovani la «teleologia della storia»

Dagli archivi dell'Opera per la Gioventù «Giorgio La Pira» la registrazione audio di un discorso del «Professore» ai giovani del campo-scuola al Villaggio «La Vela» di Castiglione della Pescaia, nell'agosto del 1974. Il 5 novembre, nel 36° anniversario della morte di La Pira, Messa nella basilica di San Marco a Firenze.

Percorsi: Giorgio La Pira - Giovani
Giorgio La Pira e Pino Arpioni al Villaggio La Vela nell'agosto 1972

Agosto 1974: a «La Vela», il villaggio dell’Opera per la Gioventù a Castiglione della Pescaia, Giorgio La Pira parla ai giovani. Inizia raccontando un esame fatto all’Università, per poi parlare di una visita all’Ara Pacis, a Roma e da lì spingersi in una riflessione su Cristo e la Chiesa nella storia umana. Durante una ricerca negli archivi dell’Opera per la Gioventù «Giorgio La Pira», Claudio Turrini ha ritrovato la registrazione di questo discorso, di cui abbiamo riproposto sul settimanale cartaceo in edicola questa settimana il testo finora inedito. Su questo sito è invece possibile ascoltare l'audio originale, corredato da foto e immagini d'epoca, anch'esse per lo più inedite.

Martedì 5 novembre la Messa a 36 anni dalla morte

Sarà presieduta da mons. Lorenzo Chiarinelli, vescovo emerito di Viterbo, la Messa nel 36° anniversario della morte di Giorgio La Pira, martedì 5 novembre alle 18. La Messa sarà celebrata nella basilica di San Marco a Firenze, dove il corpo del «sindaco santo» riposa dal 2007: fu traslato in questa chiesa (attigua al convento in cui La Pira ha vissuto per molti anni) nell’ambito del processo di beatificazione, aperto nel 1986 e di cui, nel 2005, si è conclusa la fase diocesana con l’invio della documentazione alla Congregazione per le Cause dei santi. Nel biglietto di invito per la Messa preparato quest’anno dalla Fondazione La Pira, una frase di Papa Francesco: «Non fatevi rubare la speranza!» Proprio il tema della speranza era particolarmente caro a La Pira che aveva fatto della frase «Spes contra spem», sperare contro ogni speranza», il suo motto.

Audio inedito: Quando La Pira spiegava ai giovani la «teleologia della storia»
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento