Cultura & Società
stampa

Firenze: il musical «Romeo e Giulietta» al Teatro Verdi

È stata definita la più grande follia finanziaria mai fatta nel campo dello spettacolo musicale in Italia. 518.000 spettatori, 38 artisti sul palco, 270 costumisti, 23 cambi di scena. Per un totale di 222 rappresentazioni di cui 13 al Zorlu Center di Istanbul, in Turchia. Dopo il clamoroso successo dello scorso anno al Mandela Forum di Firenze, sbarca questa volta al Teatro Verdi, dal 21 al 25 ottobre, «Romeo e Giulietta. Ama e cambia il mondo», il musical targato David Zard. 

Percorsi: Firenze - Teatro
Firenze: il musical «Romeo e Giulietta» al Teatro Verdi

Uno show unico che fa rivivere in una chiave totalmente inedita la più bella storia d’amore di tutti i tempi, grazie: ad un cast di eccezione, alla spettacolare regia di Giuliano Peparini e all’emozionante colonna sonora di Gerard Presgurvic, con i testi italiani di Vincenzo Incenzo. «È irresistibile il profumo di Shakespeare. Così come è irresistibile la tentazione di dare a Romeo e Giulietta un vestito sempre nuovo, musicale, teatrale, cinematografico che sia. Di qui la scelta di proporre un melodramma trasportato alle voci moderne, alle nuove tecnologie, dal forte impatto coreografico, e quindi in grado di competere con l’enorme offerta televisiva», ha dichiarato David Zard, durante la conferenza stampa, che si è tenuta questa mattina a Firenze, all’Hotel Relais Santa Croce. Si deve infatti alla sua incredibile e inesauribile fucina di idee, il successo di «Notre Dame de Paris» di Riccardo Cocciante, che dal 2002 ha aperto la strada ad un nuovo genere che ha come obbiettivo quello di costruire uno spettacolo senza confini, sempre al passo con i tempi. Sua anche l’idea di portare in Italia per la prima volta spettacoli della portata di «Saltimbanco» e «Alegria» del Cirque du Soleil, l’entertaiment circense più famoso al mondo. La  versione italiana di Romeo e Giulietta si compone inoltre di altre novità a cominciare dalla prosa, dall’interpretazione degli attori, rispetto a quelle anglosassoni, dove vi è anche un minor impatto scenico dovuto alla struttura stessa dei palchi, e a quelle francesi impostate sul movimento dei personaggi. «Una cosa è certa – assicura Zard –: Uscirete cantando!» A dare volto e voce alla celebre coppia di innamorati troviamo nel ruolo di Romeo, Federico Marignetti, attore della fiction «Un passo dal Cielo 3», e nei panni di Giulietta, Giulia Luzi, nota al grande pubblico per le serie tv «I Cesaroni» e «Un medico in famiglia». Completano il cast principale Silvia Querci (Nutrice), Luca Giacomelli Ferrarini (Mercuzio), Vittorio Matteucci (Conte Capuleti), Gianluca Merolli (Tebaldo), Riccardo Maccaferri (Benvolio), Leonardo Di Minno (Principe), Roberta Faccani (Lady Montecchi),  Barbara Cola (Lady Capuleti), Giò Tortorelli (Frate Lorenzo). Alla presentazione dello spettacolo sono intervenuti fra gli altri, Claudio Bertini, del gruppo PRG di Firenze, Federico Marignetti e Silvia Querci.

Firenze: il musical «Romeo e Giulietta» al Teatro Verdi
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento