Cultura & Società
stampa

Firenze, la «Messa in Si Minore» di Bach in San Lorenzo inaugura il nuovo anno

Domenica 5 gennaio, vigilia dell'Epifania, si terrà nella Basilica di San Lorenzo a Firenze la Celebrazione eucaristica presieduta dal cardinale Giuseppe Betori, arcivescovo di Firenze, durante la quale sarà eseguita la Messa in Si Minore BMW 232 di Johan Sebastian Bach. L’evento, che avrà inizio alle ore 10.30, nasce con l’obiettivo di unire liturgia, musica e impegno civile per chiudere le festività natalizie e inaugurare il nuovo anno.

Percorsi: Firenze
Parole chiave: bach (1), musica (139)

Sarà Mario Ruffini a dirigere la Messa in Si minore BWV 232 avvalendosi del Coro del Maggio Musicale Fiorentino (preparato dal Maestro Lorenzo Fratini) e dei Cameristi del Maggio Musicale Fiorentino. Giovani e brillanti i solisti: il soprano Giulia Peri, il mezzosoprano Anastasia Boldyreva, il tenore Alfonso Zambuto e il basso Gabriele Spina. La Celebrazione Eucaristica si avvarrà dell’apporto della Cappella Musicale della Cattedrale di Firenze (guidata dal MaestroMichele Manganelli) per tutto il repertorio gregoriano che accompagnerà i vari momenti salienti della liturgia.

Si tratta del primo evento promosso – con l’Ufficio Cultura dell’Arcidiocesi – dall’associazione onlus «La Pasqua di Bach», nata lo scorso ottobre con due vocazioni fondamentali:Musica e liturgia; musica e carceri.

Il tema «Musica e Liturgia» è centrale nella missione pastorale del Cardinale Giuseppe Betori, che ha voluto la nascita dell’Associazione proprio per dare nuovi impulsi alla presenza della musica nella liturgia, in particolar modo di quella musica nata nel corso dei secoli «per» o «nella» chiesa, e oggi ascoltabile quasi esclusivamente in sale da concerto o teatri. Sul versante «Musica e Carceri» l’impegno è quello di realizzare un sogno: così come oggi il nome «Volterra» è sinonimo di «teatro», l’impegno dell’Associazione è quello di portare il nome «Sollicciano» a diventare sinonimo di «musica».

All'evento del 5 gennaio in San Lorenzo a Firenze parteciperà un nutrito gruppo di detenuti della Casa Circondariale di Sollicciano, grazie a uno speciale permesso premio. Le due Letture che precedono il Vangelo saranno affidate la prima a una personalità della cultura, la seconda a un detenuto scelto fra quelli presenti. 

Il video integrale sarà disponibile on demand su www.intoscana.itIl Portale della Toscana seguirà l’evento fin dalla fasi preparatorie. Il contributo di Fondazione Sistema Toscana non finisce qui: concorrerà a diffondere contenuti sui social network  ufficiali (Facebook:https://www.facebook.com/pasquadibach, Twitter: @PasquadiBach) amplificando la conversazione in rete. Sono targati  FST sia lo spot ufficiale dell’evento che i materiali graficipromozionali. 

Per approfondimenti www.lapasquadibach.it 

Facebook: https://www.facebook.com/pasquadibach

Twitter: @PasquadiBach

Il video integrale dell’evento potrà essere rivisto on demand su www.intoscana.it 

Fonte: Comunicato stampa
Firenze, la «Messa in Si Minore» di Bach in San Lorenzo inaugura il nuovo anno
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento