Cultura & Società
stampa

Gian Piero Maracchi è il nuovo presidente dell’Accademia dei Georgofili

Gian Piero Maracchi è il nuovo presidente dell’Accademia dei Georgofili. Il risultato delle elezioni è emerso oggi pomeriggio nel corso di un’Assemblea generale del corpo accademico. Maracchi, già vicepresidente dei Georgofili, diventa così il ventunesimo Presidente e subentra a Franco Scaramuzzi, che ha dato le dimissioni il mese scorso dopo 28 anni di guida dell’Accademia.

Parole chiave: gian piero maracchi (1)

Climatologo di fama internazionale, molto noto al pubblico, Maracchi è professore emerito di Agrometeorologia e Climatologia dell' Università di Firenze ed ha pubblicato oltre 450 lavori scientifici su qualificate riviste nazionali ed internazionali e numerosi libri. Ha svolto e svolge tutt’ora importanti incarichi, sia a livello scientifico che manageriale, quali: fondatore e direttore dell’Istituto di biometeorologia del Cnr, segretario scientifico del Comitato nazionale di consulenza per le Scienze agrarie del Cnr, fondatore  e responsabile del master in Meteorologia e climatologia applicate dell'Università di Firenze, fondatore e direttore del Regional meteorological training centre della World meteorological organisation (Ginevra), membro del Consiglio scientifico del Piano spaziale italiano, delegato Italiano per i Programmi dell’Ambiente della DG-XII - U.E (Bruxelles), promotore e presidente della Fondazione per il clima e la sostenibilità, fondatore e presidente dell’Osservatorio dei mestieri d’arte delle Fondazioni bancarie della Toscana, fondatore e presidente del Laboratorio per la meteorologia e la sostenibilità ambientale - Lamma, presidente dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze.

Fonte: Comunicato stampa
Gian Piero Maracchi è il nuovo presidente dell’Accademia dei Georgofili
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento