Cultura & Società
stampa

Giornata europea della cultura ebraica: le iniziative in Toscana

Anche in Toscana sono previsti eventi per la Giornata europea della cultura ebraica, giunta alla quindicesima edizione e che si tiene domenica 14 settembre. Ecco il calendario degli appuntamenti a Firenze, Livorno, Monte San Savino, Pisa, Pitigliano, Siena e Viareggio.

Percorsi: Cultura - Ebrei - Toscana - Viareggio
La Sinagoga di Firenze

Centinaia di eventi tra visite guidate, spettacoli, concerti, mostre d'arte, conferenze, degustazioni, escursioni e attività per bambini: domenica 14 settembre torna la Giornata Europea della Cultura Ebraica, la manifestazione coordinata e promossa in Italia dall'Unione delle Comunità Ebraiche Italiane che «apre le porte» di sinagoghe, musei e quartieri ebraici, invitando a scoprire i luoghi, la storia e la cultura ebraica di ieri e di oggi. Alla Giornata Europea della Cultura Ebraica, giunta alla quindicesima edizione, partecipano trenta Paesi europei e settantasette località in Italia, dove risiede la più antica Comunità della diaspora.

Un tema, «Donna Sapiens - La figura femminile nell'ebraismo», unirà idealmente le centinaia di iniziative, fornendo lo spunto per parlare del femminile nel mondo ebraico e nella società, tra emancipazione e tradizione: una tematica attuale, che si intreccia alla  cosiddetta questione «di genere», cui l'esperienza ebraica può fornire interessanti spunti di riflessione.

In concomitanza con la Giornata prenderanno il via numerose iniziative di cultura ebraica, che proseguiranno nei giorni successivi: in particolare, il festival internazionale di cultura ebraica «Jewish and the city» a Milano e il festival internazionale di letteratura e cultura ebraica a Roma, che si apre con la Notte della Cabbalà.

In Toscana, tante le iniziative nelle sette località che aderiscono: Firenze, Livorno, Monte San Savino, Pisa, Pitigliano, Siena e Viareggio.

Si parte a Firenze, alle 10 in Sinagoga (Via Farini, 4), con gli interventi di Sara Cividalli (Presidente Comunità ebraica di Firenze), Enrico Fink (Responsabile cultura della Comunità), Sara Nocentini (Assessore a Cultura e Turismo della Regione Toscana), Sara Funaro (Assessore alle pari opportunità del Comune di Firenze), Rav Joseph Levi (Rabbino capo di Firenze). Dalle 11.00 alle 18.00: «Balagan» bistrot di assaggi e degustazioni kasher, visite guidate gratuite a Sinagoga e Museo ebraico, bookshop.

Molti gli interventi alla tavola rotonda «Eshet Chayl: la donna nella letteratura, nell'arte, nella scienza», che si svolgerà in due sessioni, dalle 10.00 alle 14.00 e dalle 15.00 alle 17.00, con intermezzo dell'ensemble «Lucidarium», in «voci di donne nella Diaspora», viaggio nel tempo e nello spazio con una delle formazioni di musica rinascimentale più acclamate d'Europa. Con Avery Gosfield ai flauti, Francis Biggi a cetra e colascione, con le voci di Anna Pia Capurso e Gloria Moretti.

Alle 18.00, Klezmerata fiorentina: quattro solisti dell'Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino con la musica di un ensemble sorprendente e affascinante, fra ricerca e innovazione, virtuosismo e anima, che presentano il nuovo disco «18 tales of hidden a zaddik», Columna Musica, 2014. Con Igor Polesitsky al violino, Riccardo Crocilla al clarinetto, Francesco Furlanich alla fisarmonica e Riccardo Donati al contrabbasso.

Il 14 settembre fiorentino si conclude con l'inaugurazione, alle ore 19.30 al cinema Alfieri, del primo «Florence Israeli Film Festival», che si protrarrà fino al 16 settembre, con proiezioni gratuite dei più bei film israeliani e a tema ebraico della stagione e degli ultimi anni. La kermesse, «costola» del Pitigliani Kolno'a Festival che a Roma e in altre città italiane negli ultimi anni ha avuto grande successo, viene proposta per la prima volta a Firenze. Maggiori informazioni al tel. 055 245252 o scrivendo all'email info@firenzebraica.it.

Anche Livorno offre occasioni di approfondimento, momenti di incontro e di conoscenza, degustazioni e appuntamenti per i più piccoli. Le iniziative si svolgono tra la Sinagoga (Piazza Benamozegh, 1) e il Museo ebraico -Yeshivà Marini (Via Micali, 21), ambedue aperti con visite guidate dalle 10.00 alle 12.00.

Al Museo ebraico, al pomeriggio, incontro sul tema «La donna nell'ebraismo», con introduzione di Guido Servi, gli interventi del Rabbino Capo di Livorno Yair Didi e della storica Serena Di Nepi, e con canti della tradizione eseguiti dal coro Ventura. Inoltre degustazioni, ludoteca per bambini, stand di libri. Maggiori informazioni allo 0586 896290 o all'email comunitaebraica.livorno@gmail.com.

A Monte San Savino è possibile visitare la Sinagoga (Via Salomone Fiorentino) e l'antico cimitero ebraico (Località Campaccio) telefonando al 335 5357462 o al 347 7167033. Tutti i riferimenti sul sito www.salomonfiorentinoac.org.

A Pisa sono previste visite guidate al Cimitero monumentale ebraico, uno dei più interessanti d'Italia, in via Carlo Cammeo. Dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 19.00. Inoltre, nel Giardino del Complesso Sinagogale (Via Palestro, 24), inizia alle 10.00 il convegno «La donna nell'universo ebraico», con i saluti del Presidente della Comunità Ebraica Guido Cava, dell'Assessore alla Cultura del Comune di Pisa Dario Danti, modera Maria Luisa Chiofalo, Assessore alle Pari Opportunità del Comune di Pisa. Diviso in due sessioni, una di mattina e una pomeridiana, il convegno prevede gli interventi di Rosanella Volponi, Gabriella Puntoni, Alessandra Peretti, Carlotta Ferrara Degli Uberti, Marta Baiardi, Ilana Bahbout, Marisa Patulli Trythall. Per maggiori informazioni: 050 542580, com_ebraicapi@tin.it.

Anche a Pitigliano dalle ore 10.00 alle 18.00 visite alla Sinagoga e al Museo ebraico di vicolo Marghera. Dove, alle 17.00, si terrà la «lettura poetica» su «La donna nella tradizione ebraica», con Elena Servi e Francesca Ventura. Per tutta la Giornata degustazione di dolci della tradizione ebraica. Maggiori informazioni allo 0564 614230, email lapiccolagerusalemme@libero.it.

A Siena, dalle 10.30 alle 18.00 visite guidate alla Sinagoga e Museo di Vicolo delle Scotte. Diversi i momenti di approfondimento sul tema della donna, introdotti alle 11.00 dal Rabbino Crescenzo Piattelli. Alle 16.30, sempre in Sinagoga, concerto di canzoni Yiddish con Diana Matut e Andreas Schmitges; alle 17.30, in Vicolo delle Scotte, danze Klezmer con l'accompagnamento della Balagan Cafe Orkestar; dalle 17.30 alle 18.30, degustazioni di specialità e vini kasher. Maggiori informazioni allo 055 245252, email info@firenzebraica.it.

A Viareggio, dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 19.00, visite guidate alla Sinagoga di Via degli Oleandri, con la storica Silvia Angelini che approfondisce «la figura femminile nell'ebraismo». Informazioni allo 050 542580, email com_ebraicapi@tin.it.

Programmi e approfondimenti sono disponibili sul sito: www.ucei.it/giornatadellacultura

Fonte: Comunicato stampa
Giornata europea della cultura ebraica: le iniziative in Toscana
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento