Cultura & Società
stampa

Il 26° Tignano Festival per l'Ambiente e l'Incontro tra i Popoli

Il Comitato Culturale Tignano (Barberino Val d'Elsa - Firenze) ha deciso che questo è l'anno giusto per lanciare un messaggio chiaro di responsabilità sociale attraverso i vari appuntamenti del Festival per l'Ambiente e l'incontro tra i Popoli. Sarà un programma ricco di contenuti volti a sensibilizzare e riflettere sugli stili di vita adottati da noi tutti e su come sia possibile cambiarli

Percorsi: Cooperazione

Domenica 7 luglio sarà dedicato alla classica cena-spettacolo di inaugurazione in Piazzetta del Castello con prodotti rigorosamente locali o biologici e cucinati a chilometri zero. Il convivio sarà accompagnato da uno spettacolo musicale dei Mas Bianco capitanati da Antonio Torrini, con un programma che spazierà dai classici americani di Sinatra e Nina Simone a pezzi del proprio repertorio jazz e brani sempreverdi della grande tradizione italiana.

Giovedì 11 luglio un incontro-dibattito sul tema della Decrescita Felice vedrà protagonisti il fondatore e leader del movimento Maurizio Pallante, Gloria Germani autrice di "Tiziano Terzani: La rivoluzione dentro di noi, Decrescita, Digiuno, Non violenza" e Giannozzo Pucci, editore della rivista The Ecologist Italia. 

Giovedì 18 luglio sarà nuovamente Maurizio Pallante a moderare l'incontro-dibattito "Felicità in tempo di crisi": un appuntamento per parlare del valore delle relazioni tra persone in un mondo che va sempre più in fretta. I modelli economici proposti fino ad oggi hanno fallito nella loro missione di rendere l'uomo felice; per questo molti economisti iniziano a parlare di bene relazionale, cioè di una felicità che deriva dalle persone stesse e dai rapporti di fiducia e di convivenza che tra esse si instaurano. 

Dal 22 al 28 luglio si svolgerà la prima edizione di "In Canto Tignano", un workshop di canto e recitazione lirici, docenti il soprano tedesco Nicola Beller Carbone e il regista scozzese Paul Curran. In arrivo studenti da tutto il mondo: Russia, Gran Bretagna, Spagna, Moldavia, Paesi Bassi, Irlanda. Gli studenti, tutti allievi di importanti accademie e istituti musicali, si cimenteranno in vari laboratori di studio e si immergeranno nella cultura locale. Un messaggio di pace e incontro tra i Popoli che domenica 28 luglio vedrà un concerto lirico aperto al pubblico a conclusione di questa ventiseiesima edizione del Tignano Festival.

Fonte: Comunicato stampa
Il 26° Tignano Festival per l'Ambiente e l'Incontro tra i Popoli
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento