Cultura & Società
stampa

Lucca, la scomparsa del pittore Antonio Possenti

È scomparso questa mattina, all’ospedale San Luca di Lucca, dove era ricoverato, il pittore Antonio Possenti. Aveva 83 anni. A Lucca, sua città natale, era sempre rimasto legato. Aveva lo studio nella piazza dell’Anfiteatro. 

Percorsi: Arte - Cultura - Lucca
Antonio Possenti

Unanime il cordoglio delle istituzioni toscane. «La morte di Antonio Possenti è una perdita grande», ha dichiarato il presidente del Consiglio regionale Eugenio Giani, esprimendo «il cordoglio di tutta l’assemblea toscana» e ricordando che «l’ultimo appuntamento istituzionale, il Maestro, l’ha avuto proprio in Consiglio regionale, dove il 6 maggio intervenne per il finissage della mostra dedicata all’Indipendenza della Toscana». Con lui – prosegue Giani -  «se ne va uno dei protagonisti indiscussi della scena artistica toscana e nazionale, da sempre amico del Consiglio regionale e protagonista arguto e inconfondibile della pittura e del disegno».

Il Sindaco di Castelnuovo di Garfagnana, Andrea Tagliasacchi, profondamente colpito, sottolinea in una nota, come scompaia «un punto di riferimento per la cultura, per l'arte non solo per la nostra città: un grande artista, un padre per tutti noi, un uomo che non ha mai dimenticato le sue radici e che con generosità e apertura ha sempre accettato di confrontarsi con chi, dal presente o dal passato abbia inteso proporre stimoli vitali alla sua instancabile curiosità intellettuale». E il sindaco ricorda con quanto entusiasmo ha accolto l'invito a lavorare sull'Orlando Furioso, regalandoci una Mostra appassionante».

Attivo sino all’ultimo, Antonio Possenti aveva infatti accettato con entusiasmo l’invito del Comune di Castelnuovo Garfagnana di partecipare con una mostra alle celebrazioni per il Cinquecentenario della prima edizione dell’Orlando Furioso. E in pochi mesi aveva dato vita una serie di disegni fantastici dedicati ai personaggi ariosteschi. La mostra s’intitola Altrove e altri luoghi. Occasioni e suggestioni dall’Orlando Furioso, e si è inaugurata lo scorso 16 luglio alla Fortezza di Mont’Alfonso, sopra Castelnuovo. Possenti che già non stava bene, non aveva potuto partecipare alla festa.

Possenti ha esposto nelle principali gallerie italiane e straniere e partecipato a numerose manifestazioni espositive internazionali. Sue mostre personali si sono tenute al Museo degli Uffizi e nella Sala d’Armi di palazzo Vecchio, a Firenze, alla Reggia di Caserta, al Tour Fromage di Aosta, nel Palazzo Ducale di Massa e a Castel dell’Ovo di Napoli. Ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti e le sue opere sono presenti in importanti collezioni private e pubbliche italiane e straniere.

Fonte: Comunicato stampa
Lucca, la scomparsa del pittore Antonio Possenti
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento