Cultura & Società
stampa

Pistoia, la scomparsa di Giancarlo Niccolai. Il cordoglio della Diocesi

Profondo cordoglio, a Pistoia e nell’intera provincia, per la morte di Giancarlo Niccolai. Sindacalista Cisl, politico Dc, fondatore del centro studi «Giuseppe Donati», aveva 87 anni. rofondo il cordoglio della Chiesa pistoiese affidato a un comunicato della diocesi. Oggi i funerali.

Giancarlo Niccolai

Notissimo esponente politico, Niccolai è stato il fondatore e presidente di un’associazione (il centro studi «Giuseppe Donati») che da decenni organizza a Pistoia iniziative su pace e giustizia intitolate a Giorgio La Pira portando nella città toscana numerose personalità importanti nella politica internazionale e nella Chiesa cattolica. «Appuntamenti – scrive oggi la Diocesi di Pistoia - che hanno aperto la città alle grandi sfide del nostro tempo, tenendo vivo, nel dialogo con il mondo laico, l’impegno cristiano per il mondo».

Niccolai è scomparso all’età di 87 anni ed è stato sulla breccia, conosciutissimo ovunque, fino agli ultimi giorni. Fu dirigente Breda, sindacalista Cisl e politico Dc. Venne eletto più volte in Consiglio comunale e in quello regionale dove, per molti anni, fu vicepresidente della Commissione Sanità e Sociale. 

Nel giugno 1977 era stato «gambizzato» – come si scriveva allora – da terroristi di «Prima Linea» cui lui, fin da subito, concesse un non facile perdono. «La sua scomparsa – ha scritto Vannino Chiti, suo grande amico – è una perdita dolorosa non solo per la sua famiglia, gli affetti più cari, gli amici, ma anche per la città intera».

Significativo anche il messaggio della CISL pistoiese, «grata a Giancarlo per il messaggio vivo portato avanti in tutti questi anni: i semi di Pace, Giustizia e Perdono da lui tramessi non conosceranno il tempo dell’oblio, ma continueranno a generare frutto, a partire dai giovani».

Profondo il cordoglio della Chiesa pistoiese affidato a un comunicato della diocesi. «Oggi più che mai risuonano attuali le parole di Giorgio La Pira che Niccolai ha sempre ricordato in tante occasioni: Il mondo di oggi ha bisogno sempre più di persone che sappiano convertire in investimenti di pace gli investimenti di guerra, trasformare in aratri le bombe, in astronavi di Pace i missili di guerra». 

Nel comunicato diocesano viene anche ricordato quel monumento ad Aldo Moro e ai ragazzi della sua scorta che proprio Niccolai volle venisse eretto a fianco della storica chiesa di San Francesco. E ogni anno, nell’anniversario del rapimento e dell’assassinio dello statista, il Centro Studi «Donati» ha sempre svolto cerimonie commemorative.

Il funerale di Giancarlo Niccolai è in programma oggi pomeriggio, sabato 14 aprile, nella centralissima chiesa di San Francesco. La città sarà rappresentata, con il gonfalone, dal sindaco Alessandro Tomasi.

Pistoia, la scomparsa di Giancarlo Niccolai. Il cordoglio della Diocesi
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento