Cultura & Società
stampa

Pontedera Teatro compie 40 anni e festeggia con una stagione fitta di eventi

Quarant'anni di una avventura umana e istituzionale avviata da un gruppo di semplici appassionati di teatro, subito accolti da enti locali e dalla Regione, che significano per Pontedera Teatro puntare nel 2014, mese dopo mese, su un progetto senza pause, più che su una semplice stagione di spettacoli. 

Percorsi: Pontedera - Regione - Teatro

Anzi tre progetti, e speciali; da gennaio a giugno 50 spettatori da adottare, incontri dentro il teatro di cittadini con attori e registi. Extra Pontem, teatro nei quartieri di concerto con il Comune di Pontedera curato dalla giovane regista danese Anna Stigsgaard. E l'Era delle cadute, produzione collettiva di dieci giovani gruppi teatrali e singoli artisti.
Tutto questo insieme a tanto altro che il direttore artistico Roberto Bacci, insieme al direttore della fondazione Luca Dini, ha illustrato presentando stamani il quadro completo delle attività di produzioni a carattere internazionale; da parte di una realtà artistica che dopo 40 anni riesce ancora ad essere curiosa, capace di un continuo rinnovamento pur accettando un ruolo acquisito di importante istituzione culturale.
"Pontedera Teatro festeggia 40 anni di una continua crescita qualitativa divenuta riferimento a livello regionale, nazionale e infine internazionale - ha affermato l'assessore regionale alla cultura Cristina Scaletti nelle sue conclusioni -. In particolare va sottolineata l'attenzione al presente e alle sue tematiche più pressanti, che diventa grazie al fitto calendario di attività una rete di risposte culturali attente al tessuto territoriale e sociale".

Fonte: Comunicato stampa
Pontedera Teatro compie 40 anni e festeggia con una stagione fitta di eventi
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento