Cultura & Società
stampa

Romena, convegno sulla «Libertà». Tra i relatori anche Vito Mancuso e Simone Cristicchi

Libertà. E’ a questa parola così preziosa e decisiva per il cammino di ogni uomo che Romena dedica il suo convegno di settembre. Per tre giorni, da venerdì 16 a domenica 18, la parola libertà sarà consegnata a scrittori, teologi, artisti ognuno dei quali la svilupperà secondo il suo percorso di vita e di ricerca. All’appuntamento, in programma presso l’auditorium della Fraternità, parteciperanno, tra gli altri, Simone Cristicchi, uno degli artisti più ispirati e sensibili della nostra musica e del nostro teatro, e Vito Mancuso, teologo tra i più letti e amati.

La pieve di Romena

A Romena arriveranno ancora due scrittori come Eraldo Affinati e Maurizio Maggiani, autori di due tra i maggiori successi editoriali dell’anno: «L’uomo del futuro» di Affinati, dedicato a don Milani (Finalista allo Strega) e il «Romanzo della Nazione» di Maggiani (vincitore del premio Elsa Morante). E ancora nell’appuntamento di settembre ci sarà la testimonianza di un teologo tra i più liberi e controversi, l’americano Matthew Fox, autore del bestseller mondiale, «In principio era la gioia».

Ancora tre donne tra le protagoniste del convegno: Chiara Scardicchio, pedagogista e mamma di una bambina «speciale», Rosemarie Nyiurumbe, suora ugandese da sempre a fianco delle ex bambine soldato e delle ex schiave sessuali e Barbara Magalotti, da oltre 15 anni educatrice volontaria presso il carcere di San Pedro a La Paz (Bolivia).

La libertà sarà infine scandita anche a passo di danza, con la testimonianza-spettacolo di Enzo Celli, coreografo italiano tra i più stimati e seguiti in America.

Il programma. E sarà proprio con la leggerezza della danza contemporanea che si aprirà il convegno: la sera di venerdì 16 Enzo Celli proporrà una performance tratta dallo spettacolo «Disgelo» insieme a Elisabetta Minutoli, e poi racconterà la genesi di questo spettacolo, che è stato ispirato proprio dalle parole di don Luigi Verdi, il responsabile della Fraternità di Romena.

Il sabato mattina (ore 9.30) si aprirà invece con la testimonianza di Barbara Magalotti cui seguirà (ore 10) l’attesissimo incontro con il teologo Matthew Fox in una delle pochissime date italiane (a Romena Fox arriverà dal festival della letteratura di Mantova).

Nel pomeriggio avvio con Chiara Scardicchio (ore 15) e poi l’incontro con uno dei teologi italiani più amati e ascoltati, Vito Mancuso (ore 16.30). Quindi in serata (ore 21) l’incontro-spettacolo con Simone Cristicchi che racconterà la storia di David Lazzaretti, il «Cristo dell’Amiata».

Domenica 18 avvio (ore 9) con una storia di amore e missione che arriva dall’Africa grazie a suor Rosemary Nyiurumbe. La mattinata proseguirà, ore 11.15 con Maurizio Maggiani, scrittore, narratore, affabulatore tra i più apprezzati. Infine, la conclusione del convegno (ore 15) che sarà affidata allo scrittore Eraldo Affinati.

Come partecipare. Le iscrizioni al convegno sono in dirittura d’arrivo, ma è bene ricordare che, per chi vorrà vivere anche soltanto uno degli incontri di questo fine settimana, l’ingresso è libero. In questo caso sarà gradita un’offerta con cui contribuire alle spese di organizzazione dell’evento. Per info si può chiamare il 339-7055339 o scrivere a convegni@romena.it.

Romena, convegno sulla «Libertà». Tra i relatori anche Vito Mancuso e Simone Cristicchi
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento