Cultura & Società
stampa

Viaggi in auto: cosa fare prima della partenza

Prima di partire per un viaggio in auto, è necessario effettuare alcuni importanti controlli sullo stato della vettura, sui documenti e non solo: questi piccoli accorgimenti consentono di proteggere la sicurezza di tutti i passeggeri e di affrontare il viaggio con la massima tranquillità.

Percorsi: Trasporti - Turismo
Automobili

Le automobili non in buone condizioni devono essere rimpiazzate da veicoli affidabili; le vetture usate, in ogni caso, possono essere rivendute alle aziende che offrono un servizio di vendita auto: un'ottima opportunità per chi vuole acquistare un'auto nuova e performante.

Una volta scelta l'automobile con la quale intraprendere il viaggio, occorre innanzitutto controllare il motore; oltre a valutare la presenza di fuoriuscite potenzialmente pericolose è necessario verificare il livello dell'olio, del liquido di raffreddamento e del liquido dei freni, per evitare surriscaldamenti e altri danni al motore. Al tempo stesso, è necessario verificare il livello della batteria, il corretto funzionamento dei freni nonché il funzionamento delle luci di posizione, delle frecce di segnalazione, dei fari e delle spazzole tergicristallo: a questo proposito, non bisogna dimenticare di controllare il liquido per lavare i vetri. Altrettanto importante per la sicurezza del guidatore e dei passeggeri è lo stato degli pneumatici: l'usura della gomma, innanzitutto, può ridurre l'attrito e rendere difficili le frenate; al tempo stesso, bisogna mantenere sempre la giusta pressione delle gomme.

Dopo aver preso in considerazione tutti questi aspetti, fondamentali per assicurare il corretto funzionamento della vettura, bisogna procurarsi tutti i documenti necessari. In primo luogo l'assicurazione, che dev'essere rinnovata in tempo per poter avere sempre la copertura richiesta; allo stesso modo, l'automobile dev'essere stata revisionata ed essere in regola con tutti i controlli. Nel bagagliaio dell'auto bisogna tenere pronti il triangolo, la ruota di scorta, il cric e il giubbotto catarifrangente; in questo modo, non solo non si rischia di incorrere in una multa ma, soprattutto, si ha tutto l'occorrente per far fronte a eventuali problemi. Durante le stagioni più calde, infine, è indispensabile un controllo all'impianto di aria condizionata: un lungo viaggio sotto il sole e il surriscaldamento dell'auto, infatti, possono compromettere la guida del conducente; sia in estate che in inverno, al tempo stesso, può essere estremamente utile portare con sé scorte di acqua e di cibo.

Un ultimo aspetto da non dimenticare riguarda esclusivamente le famiglie con bambini: i più piccoli devono viaggiare in un seggiolino omologato; nella scelta del seggiolino migliore, bisogna fare riferimento all'età e all'altezza del bambino. Controllare il corretto funzionamento della vettura e preparare tutto il necessario, tuttavia, non è sufficiente; per affrontare un viaggio in totale sicurezza è importante che il guidatore si senta in ottima forma e sia pronto a mettersi al volante: il consumo di bevande alcoliche, la stanchezza e lo stress sono alcune delle principali cause di distrazione che impediscono una guida sicura e rappresentano un pericolo per tutti gli utenti della strada.

Se l'automobile e il guidatore sono in ottime condizioni, si possono caricare le valigie nel bagagliaio e prepararsi a partire.

Viaggi in auto: cosa fare prima della partenza
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento