Cultura & Società
stampa

Vicchio: un autunno tutto all'insegna della cultura

Un ottobre, e poi un intero periodo autunno-inverno, all’insegna della cultura a Vicchio di Mugello. Nell’anno in cui si è celebrato Giotto, nel suo 750esimo genetliaco, e che vedrà il Museo di Arte Sacra Beato Angelico ospitare sino a gennaio la «Madonna di San Giorgio alla Costa», sono ancora numerose le iniziative in programma, segno dell’impegno dell’Amministrazione Comunale, e del vivo tessuto associazionistico vicchiese, di non cedere all’imbarbarimento della società e del puntare sulla cultura come strumento fondamentale dello sviluppo del paese. Iniziative di varia natura, frutto di legami rinsaldati con diverse realtà, anche a livello regionale e nazionale, che hanno permesso di creare un programma di notevole livello.

Percorsi: Arte - Musica - Spettacoli - Teatro
la nuova stagione di prosa del Teatro Giotto di Vicchio

Si inizierà domenica, al Museo Beato Angelico, con «Oltre lo sguardo di Giotto», alle 10,30 e 16,30 un laboratorio sulle emozioni che possono comunicare lo sguardo e l’espressione del volto di ognuno. Partendo dall’osservazione dei volti giotteschi della Madonna di San Giorgio alla Costa, proveremo a capire cosa raccontano i loro sguardi. Comunicando agli altri i sentimenti con l’espressione del viso e poi, a coppie, bambini e genitori si cimenteranno nel reciproco ritratto, cercando di cogliere le diverse emozioni nelle espressioni del volto e degli occhi! Il costo dell’attività è di 5 euro e l’Ingresso al museo per genitori e accompagnatori gratuito.

Sabato 14 ottobre, primo appuntamento di cinque del rapporto con il Maggio Musicale Fiorentino: in questa prima occasione sarà organizzato un pullman gratuito, e con ingresso al Teatro del Maggio, gratuito e su prenotazione, per la prova antegenerale de «La Rondine» prevista per le 15.30. Sempre nello stesso quadro venerdì 20 ottobre, alle 17, la Biblioteca di Vicchio ospiterà la conferenza «Donizetti e un idillio lombardo, l’elisir d’amore» a cura di Maddalena Bonechi. Tali iniziative proseguiranno poi a dicembre con il grande concerto, il 3 alle 21.15, in Teatro Giotto, dei «Professori dell’orchestra del Maggio Musicale Fiorentino» con musiche di Michel Corrette, Eugène Bozza, Sergej Prokof'ev, Günther Weissenborn, Giuseppe Verdi e Astor Piazzolla ed il 7 mattina, alla Scuola Primaria Giosuè Carducci, con «The Wam Game – Il gioco di Mozart», uno spettacolo di Venti Lucenti con regia e scrittura scenica di Manu Lalli, riservato agli alunni.

E se la biblioteca Comunale, martedì 17 ottobre alle 17, ospiterà «Animali in biblioteca!», nel quadro di Tipi da Biblioteca, lettura animata e laboratorio per bambini dai 4 ai 7 anni, anche il Teatro Giotto entra nel vivo della sua programmazione.

Venerdì 20 ottobre alle 21 «Le Beatrici» uno spettacolo al femminile liberamente tratto dal testo omonimo di Stefano Benni a cura di SiparioAperto; mentre sabato 28, sempre alle 21, «Risveglio di Primavera» di Franz Wedwkind, a cura di gruppo teatrale Kondizione – Progetto Kontatto. Due appuntamenti che fungono da preludio alla ricca stagione di prosa, in programma anche quest’anno a partire dal mese di novembre e per la quale dal 9 al 21 ottobre i vecchi abbonati potranno rinnovare il loro abbonamento, che sarà disponibile per i nuovi abbonati dalla settimana seguente. Primo appuntamento in cartellone sabato 11 novembre alle 21.15 con Valentina Lodovini in «Tutta casa, letto e chiesa» di Dario Fo e Franca Rame, con regia Sandro Mabellini. Un cartellone anche quest’anno ricchissimo, che alterna freschezza e risate a momenti di pura riflessione.

Fonte: Comunicato stampa
Vicchio: un autunno tutto all'insegna della cultura
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento