Cultura & Società
stampa

Week end a Pontremoli con i tre «Bancarella»

Tre «Bancarella» in tre giorni, nel fine settimana che va dal 19 al 21 luglio prossimo. Il raggruppamento lo impone la crisi finanziaria che sta colpendo un po’ tutte le istituzioni culturali.

Percorsi: Cultura - Pontremoli
Parole chiave: Bancarella (9)

Lo scorso anno si è festeggiato il 60° del premio Bancarella, quest’anno è la volta del mezzo secolo di vita del Bancarella Sport, un premio unico nel suo genere che appassiona e che viene a premiare una letteratura che edizione dopo edizione richiama alla mente le più belle imprese di atleti italiani e stranieri. Come per il passato si comincerà con il Bancarella della cucina, giunto all’ottava edizione. La presentazione dei volumi in gara avverrà il venerdì 19 luglio alle ore 17 nel salone di Palazzo Dosi per la regìa di Alfredo Pelle.

Hanno vinto il «selezione»: Un uomo in cucina. Le buone ricette della sana alimentazione di Marco Bianchi (Ponte alle Grazie); Ars culinaria di Antonietta Dosi, Giuseppina Pisani Srutorio (Donzelli editore); India in cucina di Pushpesh Pant (Electa); A pranzo con Giulia di Michele Marziani (Guido Tommasi editore) e Luigi Veronelli, La vita è troppo corta per bere vini cattivi di Gian Arturo Rota e Nichi Stefi (Giunti editore).

Seguirà alle 21 in piazza della Repubblica il «salotto» con gli autori condotto da Monica Leoncini e a seguire l’assegnazione del premio «Paracucchi 2013» alla collana «Cucine del territorio» diretta da Franco Muzio e lo spoglio delle schede per decretare il vincitore.

Il 50° Bancarella sport occuperà quest’anno sia la mattinata di sabato 20 luglio con la celebrazione del mezzo secolo di vita, alle ore 11 a Palazzo Dosi, sia il pomeriggio. Si susseguiranno interventi del segretario del premio, del presidente della Fondazione Città del Libro, Giuseppe Benelli, del presidente del Panathlon International Giacomo Santini, del Past-President Enrico Prandi, di Paolo Francia e Paolo Liguori.

Alle ore 18, in piazza della Repubblica la consegna del premio giornalistico «Bruno Raschi» a Mario Sconcerti. Nella stessa piazza, alle ore 21, il tradizionale salotto degli autori vincitori del premio selezione che sono: Nel nome del padre, del figlio e dello sport, di Franco Esposito (Absolutely Free); Cinque cerchi e una stella di Andrea Schiavon (Add editore); La vittoria di Marco di Claudio Marcello Costa, (Fucina editrice); Ho scelto di stare davanti alla porta di Sandro Mazzola e Marco Civoli (Limina); Gli angeli non vanno mai in fuorigioco di Fabio Caressa (Mondadori); Il mio Toro – La mia missione di Giuseppe Gandolfo e don Aldo Rabino (Priuli & Verlucca). A conclusione dello spoglio delle schede la proclamazione del vincitore e la premiazione degli autori.

Per il Bancarella (domenica 21 luglio) il programma comprende alle ore l0 la «Messa del Libraio», quindi alle 11 a Palazzo Dosi la presentazione del libro di Federico Moccia Quell’attimo di felicità (Mondadori); alle ore 17 Stefano Zurlo presenta il romanzo di Giancarlo Perazzini, Ricetta mortale (Il Ciliegio), alle ore 18,30 Vittorio Sgarbi parlerà del suo libro Nel nome del figlio (Bompiani); alle ore 21 la cerimonia di assegnazione del 61° premio al quale concorrono: Implosion di M.J. Heron (De Agostini); Vipera di Maurizio De Giovanni (Einaudi); Il bambino con la fionda di Vanna De Angelis (Piemme ); Ti prego lasciati odiare di Anna Premoli (Newton Compton); Il profumo delle bugie di Bruno Morchio (Garzanti); L’ultimo sogno longobardo di Ugo Moriano (Coedit).

Presidente del premio sarà il giornalista Emilio Carelli. Il salotto degli autori verrà condotto da Letizia Leviti e da Vittorio Sgarbi già vincitore nel 1990 con Davanti all’immagine (Rizzoli).
Quest’anno, i duecento librai saranno chiamati ad esprimere tre preferenze per cui rimane ancora più difficile indicare il nome del vincitore.

Week end a Pontremoli con i tre «Bancarella»
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento