Due frecce che indicano la croce di Cristo, e che con la loro curvatura ricordano la forma della cupola di Santa Maria del Fiore. Sotto, cinque frecce di vari colori rivolte verso l’esterno. È il logo che ha vinto il concorso indetto dal comitato organizzatore, e che diventerà quindi il logo ufficiale del Convegno ecclesiale nazionale di Firenze 2015.

Giornata particolarmente intensa, oggi, al Convegno internazionale «Rileggere la Riforma», che riunisce da ieri a Firenze una cinquantina di studiosi tra teologi e storici di varie parti del mondo. Il card. Betori: «Attraverso il dialogo e la testimonianza condivisa non siamo più estranei. Anzi, abbiamo imparato che ciò che ci unisce è più grande di ciò che ci divide».

www.firenze2015.it

Carosello aree tematiche

Prato, in dono al Papa un'opera a favore dei poveri

Firenze 2015: il programma aggiornato del Convegno ecclesiale

Le Chiese toscane verso il Giubileo: «Spirito di accoglienza e misericordia»

Dossier