Fiesole
stampa

«Francesco The S-Hope», il negozio di moda online per la Casa famiglia Caritas

E' un negozio on line di abiti vintage e di seconda mano nato dall'iniziativa di un gruppo di giovani della parrocchia di Santa Maria al Giglio di Montevarchi (Arezzo). Si ispira alla figura di S. Francesco e gioca sui termini «shop» e «hope», negozio e speranza. Il ricavato è destinato alla Casa Famiglia Caritas e alle sue opere di solidarietà.

Parole chiave: Francesco The S-Hope (1)
«Francesco The S-Hope», il negozio di moda online per la Casa famiglia Caritas

Pantaloni neri a zampa d’elefante. Vestiti leggeri multicolori o lunghi soprabiti eleganti. Occhiali da sole e sandali alla moda. E ancora: camicie, gonne, scarpe, borse per ogni gusto e stagione. Questo e molto altro si può trovare da «Francesco The S-Hope», negozio on line di abiti vintage e di seconda mano nato dall’iniziativa di un gruppo di giovani della parrocchia di Santa Maria al Giglio di Montevarchi.

Attraverso il negozio «virtuale» è possibile acquistare, con un semplice clic, vestiti e accessori usati - ma ancora in ottime condizioni - e destinare il ricavato alla Casa Famiglia Caritas e alle sue opere di solidarietà.

«Siamo un gruppo di ragazzi del Valdarno che ha deciso di mettere le proprie passioni a servizio di chi ha bisogno - spiega Annalisa Rotesi, tra i promotori dell’iniziativa -. Sarà capitato a tutti di comprare abiti che poi, pur rimanendo ancora belli, non indossiamo più. Abbiamo pensato che questi articoli potevano acquistare un nuovo valore«. Così è nata l’idea di dare vita al negozio on line con scopo benefico. «Alcuni di noi hanno la passione per l’arte, la moda, la fotografia. Abbiamo deciso di offrire queste competenze a servizio di una missione per le persone in difficoltà, sfruttando i moderni mezzi di comunicazione. Il ricavato viene interamente destinato alla Casa Famiglia Caritas di Montevarchi».

Il negozio è nato ufficialmente lo scorso marzo su eBay, il sito di aste e annunci online. Qui è possibile acquistare gli abiti e gli accessori donati e messi in vendita. «Il nome scelto, 'Francesco The S-Hope', si ispira alla figura di san Francesco d’Assisi che si è spogliato dei suoi abiti costosi per darli ai poveri - sottolinea -. C’è poi il gioco di parole tra i termini inglesi 'shop' (negozio) e 'hope' (speranza)».

Attraverso il lavoro dei ragazzi i capi usati vengono restituiti a nuova vita con immagini, didascalie e veri e propri servizi fotografici con modelle realizzati in luoghi simbolo di Montevarchi come Villa Masini, gioiello cittadino di stile liberty. Nessun componente del team è però un professionista. «Siamo solo dei giovani che hanno deciso di guardarsi dentro e dare una risposta alla crisi».

Il bilancio dei primi mesi di attività è positivo. «Il primo oggetto venduto ci ha stupito: una borsa richiesta dall’Australia». E ci sono stati dei contatti anche con acquirenti francesi. «All’inizio pensavamo di diffondere la notizia a livello locale e invece siamo andati oltre. E’ stata una piacevole sorpresa».

Ma per allestire la vetrina on line il lavoro dietro le quinte è intenso: c’è un gruppo che segue la vendita su eBay; un altro che cura la comunicazione sul profilo Facebook; un altro ancora che si occupa dei servizi fotografici. «Questo progetto non è qualcosa che si può concludere in una serata ma richiede impegno costante». Alla presenza sul web si aggiunge poi la promozione di eventi in Valdarno per far conoscere l’iniziativa, «in modo da incontrare dal vivo le persone e metterci in contatto con le varie realtà del territorio».

Il sostegno al progetto «Francesco The S-Hope» può essere dato a vari livelli: donando abiti o accessori non più utilizzati ma in buone condizioni; condividendo la notizia sui social network o collaborando all’organizzazione di eventi oppure acquistando i capi in vendita on line. «L’obiettivo principale è fare qualcosa di concreto per aiutare la Casa Famiglia Caritas - conclude Rotesi -. Vogliamo portare avanti un’attività missionaria usando gli strumenti e i linguaggi della modernità».

Contatti : francescotheshope@gmail.com, pagina Facebook Twitter Pinterest;

eBay – http://ebay.it/usr/francescotheshope

sito web: http://francescotheshope.altervista.org/

«Francesco The S-Hope», il negozio di moda online per la Casa famiglia Caritas
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento