Firenze
stampa

Centro Missionario Medicinali di Firenze: richieste di aiuto in aumento

Anche in questa prima parte del 2016, sono state tantissime le richieste di aiuto che sono giunte al Centro Missionario Medicinali. E’ soltanto grazie ai fondi ricevuti, sia dalla Diocesi di Firenze (8 per mille della Chiesa Cattolica) che dal Progetto Agata Smeralda Onlus, che l’Associazione ha potuto far fronte alle numerose emergenze, con l’acquisto e l’invio di farmaci specifici per le malattie tropicali e di altri medicinali difficilmente reperibili dalla raccolta farmaci in atto sul territorio della Provincia di Firenze.

Centro Missionario Medicinali di Firenze: richieste di aiuto in aumento

«Circa la metà - spiega il presidente Massimo Ghiribelli - delle strutture missionarie (su oltre 100) che il Centro Missionario Medicinali sostiene, è collegata con l’Arcidiocesi di Firenze, grazie ai numerosi sacerdoti di origine straniera che svolgono il loro ministero nella Chiesa Fiorentina. Un legame sempre più stretto di comunione e collaborazione, che si materializza mettendo a disposizione di queste popolazioni, quegli strumenti (farmaci e sanitari) sempre più indispensabili, vista la crisi umanitaria che colpisce purtroppo ancora numerosi paesi nel Sud del mondo, causando altresì un flusso migratorio inarrestabile».

 Un’emergenza quella dei farmaci, che si è andata ulteriormente aggravando: oltre alla perenne malaria, al morbillo e alla tubercolosi, che ancora colpiscono pesantemente, e all’endemica verminosi che falcidia tantissimi bambini, va registrata negli ultimi anni l’espansione criminale dei farmaci contraffatti che hanno ucciso, nel solo 2015, più di un milione di persone, principalmente nei paesi poveri. E la tendenza purtroppo è in continuo aumento. Un mercato illegale controllato dalla criminalità organizzata che fattura oltre 200 miliardi di dollari. Quindi possiamo bene immaginare, in certi paesi, quanto difficile sia reperire buoni farmaci per il proprio fabbisogno.

Nonostante l’azione dell’Associazione sia una goccia nel mare delle emergenze sanitarie dei paesi del Sud del mondo, è indubbio che tante vite sono state salvate grazie anche agli importanti contributi dell’Arcidiocesi di Firenze e del Progetto Agata Smeralda Onlus, a cui va l’infinita riconoscenza del Centro Missionario Medicinali.

Centro Missionario Medicinali di Firenze: richieste di aiuto in aumento
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento