Firenze
stampa

Firenze: tanti eventi e un premio per «L’Arte di Apoxiomeno»

Star del cinema internazionale e grandi nomi di casa nostra. Termina questa sera con l’assegnazione del «Premio Apoxiomeno 2015», la rassegna di eventi promossa dall’Associazione L’Arte di Apoxiomeno, per celebrare coloro che nelle diverse arti hanno dato lustro alle Forze dell’Ordine.

Firenze: tanti eventi e un premio per «L’Arte di Apoxiomeno»

Da ormai diciassette anni l’Associazione premia infatti i personaggi del cinema, della televisione, dello sport, dello spettacolo, della letteratura, provenienti da tutto il mondo, che con il proprio lavoro sono legati alle attività della polizia. L’appuntamento è per le 19 al Teatro Puccini di Firenze, con l’attrice Palma d’Oro a Cannes, Helen Miller, con il regista presidente della Directors Guild of America, Taylor Hackford, con lo scrittore Robert Edsel, fondatore dell’associazione Monuments Man, nata per ricordare coloro che durante la seconda guerra mondiale si sono spesi per salvaguardare i tesori artistici, con Abel Ferrara, attore e regista americano, e con  Richard Chavez, autore di Yo Mimo Soy, già successo di pubblico in Perù.

Come ogni anno le categorie del «Premio Apoxiomeno» sono sei e suddivise in Sport, Giornalismo, Musica, Cinema e Televisione, Letteratura, Teatro e Arte. Tanti anche gli italiani che verranno premiati: da Massimo Perla e AKI/REX a Domenico Fortunato e Francesco Arca, dall’atleta delle Fiamme Azzurre pluricampione del mondo nella specialità del pattinaggio artistico Silvia Marangoni alla speaker radiofonica Rosaria Renna, dalla pianista di fama internazionale Isabella Turso, all’attore Massimo Poggio, dallo scrittore Comandante Alfa a Antonio Fusco a Ilaria Rastrelli per il mondo della musica fino al cappellano della Polizia di Stato Don Paolo De Grandi. L’incasso della serata sarà devoluto alla Fondazione Careggi per la ristrutturazione dell’Asilo Nido dell’ospedale fiorentino.

L’offerta minima per l’entrata sarà di 10 euro. «Siamo particolarmente soddisfatti quest'anno di poter contribuire alla ristrutturazione dell'asilo nido di Careggi, grazie alle libere offerte che saranno raccolte durante la serata di premiazione», ha spiegato Orazio Anania, presidente dell'Associazione L'Arte di Apoxiomeno e promotore della manifestazione internazionale, durante la conferenza di presentazione dell’evento, che si è tenuta oggi a Palazzo Rucellai, e a cui sono intervenuti anche Helen Miller, Taylor Hackford e Robert Edsel.

«La serata al Teatro Puccini – ha proseguito e concluso Orazio Anania – metterà insieme nomi internazionali del cinema e personaggi che hanno contribuito a far apprezzare e conoscere i valori delle forze armate italiane con film, best seller letterari, fiction tv e grandi traguardi sportivi. Un'altra importante novità dell’edizione 2015, sarà il debutto televisivo dell’evento: il premio andrà in onda sulla Rai, quest’estate, in seconda serata».

Fonte: Comunicato stampa
Firenze: tanti eventi e un premio per «L’Arte di Apoxiomeno»
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento