Firenze
stampa

Giubileo: dal cardinale Betori un permesso speciale alle monache di clausura

“Sia data facoltà ad ogni Comunità claustrale di decidere in piena libertà di uscire dalla clausura, nel giorno che ciascuna Comunità sceglierà, per accedere a una delle tre Porte Sante aperte nell’Arcidiocesi, dandone semplicemente comunicazione al Delegato arcivescovile per la Vita consacrata”. Lo scrive il cardinale Giuseppe Betori, arcivescovo di Firenze, in una lettera inviata a tutti i monasteri di clausura presenti in diocesi.

Giubileo: dal cardinale Betori un permesso speciale alle monache di clausura

 L’obiettivo è quello di dare la possibilità a chi ha scelto la vita claustrale di partecipare pienamente al Giubileo: “La missione di essere segno di misericordia per i fratelli costituisce parte integrante della vocazione alla vita contemplativa, a cui con dedizione generosa avete risposto a Dio nostro Padre. Anche voi, care sorelle, dovete quindi poter accedere alla grazia del Giubileo per rafforzare la vostra fede e la vostra testimonianza” scrive nella lettera il card. Betori. La lettera dispone anche che ogni monaca di clausura possa acquisire l’indulgenza giubilare nella chiesa della propria comunità religiosa in tre occasioni: Pentecoste, Natività di Maria e Cristo Re.

"Vogliate cogliere l’opportunità che la Chiesa universale ci offre - conclude l'Arcivescovo - di accedere alla ricchezza della misericordia del Padre e del suo Figlio unigenito, pregando per il Santo Padre e per me, vostro Pastore, così che possiamo guidare con coraggio, saggezza e prudenza la Chiesa di Dio ad essere nel mondo segno efficace della presenza dell’amore di Dio che vuole raggiungere il cuore di ogni sua umana creatura".

Giubileo: dal cardinale Betori un permesso speciale alle monache di clausura
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento