Livorno
stampa

È iniziato l'anno del Volontariato Sociale

Un’esperienza di servizio educativa, alternativa, solidale ed interculturale che coinvolge ragazzi tra i 18 e i 28 anni, per un percorso di formazione e di crescita personale

Percorsi: Caritas - Volontariato
È iniziato l'anno del Volontariato Sociale

Aiutare il prossimo attraverso varie forme di volontariato, agendo in strutture apposite, entrando a contatto con realtà di marginalità e offrendo il proprio contributo nel risollevare situazioni di disagio: è questo l’obiettivo dell’Anno del Volontariato Sociale, una proposta rivolta ai giovani per impegnare il proprio tempo in modo costruttivo, nell’ambito delle attività di servizio civile volontario.
Dodici mesi per una media di 30 ore settimanali di impegno pratico, e con possibilità di vita comunitaria, un vero e proprio “valore aggiunto”, per far sì che i ragazzi sperimentino il dialogo fraterno e l’aiuto reciproco.
L’impegno prevede anche tutta una serie di incentivi rivolti agli stessi volontari, quali l’ottenimento di crediti formativi scolastici, eventuali forme di assistenza sanitaria integrativa, bonus universitari, bonus spendibili nel territorio (utilizzo di trasporti pubblici, inserimento nel mondo del lavoro) e bonus culturali (abbonamento a riviste specifiche o altri testi significativi, attinenti al progetto che si sta svolgendo).
Per quest’anno il titolo del progetto è “In gioco”, e vede impegnati i giovani con attività di accoglienza per le famiglie e l’organizzazione di spazi per i giochi dei bambini, nella gestione del servizio docce e del cosiddetto “Guardaroba famiglie” e dei “Doposcuola”, oppure in attività ricreative e formative. A questi vanno aggiunti i ruoli nel Servizio Mensa della Caritas, per il ricevimento e il controllo della merce, pr la preparazione dei pasti e l’accoglienza, nonché per l’attività di confezionamento e consegna dei pasti a domicilio per coloro che non possono recarsi in Caritas.
Tutte queste attività si svolgono nei locali della Caritas Diocesana di Livorno, del Centro Accoglienza di via Donnini, dell’Associazione Progetto Strada, sugli Scali D’Azeglio, e della Parrocchia S. Matteo.
«Attualmente sono ben quattro i ragazzi che hanno scelto l’AVS - spiega Valentina Vaccari, responsabile ufficio Comunicazioni della Caritas diocesana - effettuando i servizi nelle strutture sopracitate: Alice, in continuità con il Servizio Civile, Elisa e Chiara, alla prima esperienza, e Davide, che alterna la sua presenza con la collaborazione  al Cantiere Giovani, altra importante iniziativa del nostro Ente.»

Per ogni informazione sul servizio è possibile visitare il sito ufficiale della caritas diocesana www.caritaslivorno.it

È iniziato l'anno del Volontariato Sociale
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento