Lucca

Lucca7 - Settimanale della Diocesi di Lucca
Redazione: Via Arcivescovado, 45 - 55100 Lucca
Tel. 0583/430948 Fax. 0583/430949 - lucca7@toscanaoggi.it
Sito diocesano: www.diocesilucca.it

Vuoi leggere la rivista online? Visita la nostra Area abbonati (accessibile ai soli abbonati)

Domenica 11 febbraio 2018 alle ore 16 nel salone dell’Arcivescovato di Lucca (Piazzale Arrigoni, 2) si terrà un’Asta di Beneficenza, organizzata da Caritas Diocesana di Lucca, con quadri provenienti da diverse donazioni. Tutto il ricavato sarà devoluto al progetto della Caritas Diocesana «Casa Betania», struttura che accoglie donne con o senza figli in situazioni di difficoltà. CATALOGO delle opere al'asta.

Come ogni anno, l’Istituto Storico della Resistenza e dell’Età Contemporanea in provincia di Lucca (Isrec), insieme con la Provincia e il Comune di Lucca, la Scuola per la Pace e molti altri Comuni del territorio ha elaborato, coordinato e promosso un programma fitto e articolato di iniziative per celebrare sia il Giorno della Memoria (27 gennaio), sia il Giorno del Ricordo (10 febbraio). Di seguito anche i programmi Comune per Comune.

La Fondazione Ragghianti propone un nuovo ciclo di proiezioni dedicato a grandi esponenti della storia dell’arte occidentale dal Rinascimento al XX secolo, che si terrà a Lucca nella Sala conferenze “Vincenzo Da Massa Carrara” del Complesso monumentale di San Micheletto (in via San Micheletto 3) e nel Salone del Vescovato (in piazzale Arrigoni). Tiziano e Raffaello, Michelangelo, Monet e Toulouse-Lautrec, Van Gogh e Gauguin, Matisse e Picasso sono i protagonisti di questo percorso audiovisivo d’eccezione.

Una domenica all’insegna del maltempo. Su tutta la Provincia di Lucca al mattino del 10 dicembre una fugace nevicata ha imbiancato un po’ tutto il territorio, anche nella Piana di Lucca. Poi, a partire dalle zone montane, nel pomeriggio fino a tarda serata una intensa pioggia ha ingrossato la rete idrica minore e maggiore, provocando numerosi allagamenti e smottamenti con ripercussioni sulla viabilità.

Venerdì 15 dicembre, alle ore 17, nella sala «Maria Eletta Martini» di Lucca, in via San Andrea 33, il Meic di Lucca, il Centro culturale «P. M. Vermigli» (fondato dalla Chiesa Evangelica Valdese di Lucca) e l’Azione Cattolica diocesana invitano i credenti di tutte le Chiese e l’intera cittadinanza a partecipare all’incontro: «Ministeri, donne, chiese» organizzato con il sostegno del Comune nella persona dell’assessora Ilaria Vietina.

Sabato 2 dicembre a Lucca (ore 21.00, teatro San Girolamo) va in scena Piccolo come le stelle, lo spettacolo che Elisabetta Salvatori ha dedicato alla vita di Giacomo Puccini. Figura di riferimento del teatro di narrazione italiano, la versiliese Elisabetta Salvatori è famosa per la sua straordinaria capacità di narrare solo vicende vere, restituendo al pubblico, con la cura e la passione di una restauratrice, persone, luoghi e vicende rimasti nascosti

Centro Culturale “P.M. Vermigli”, in collaborazione con l’Ufficio Ecumenismo e Dialogo interreligioso dell’Arcidiocesi di Lucca e la Chiesa valdese di Lucca, promuove un ciclo di conferenze e incontri di approfondimento su temi legati ai diritti fondamentali della persona umana e al rapporto tra Stato e Chiese, con particolare riferimento all’Italia e alle varie confessioni religiose presenti (cattolicesimo, ortodossia, protestantesimo, ebraismo, islamismo).

Durante Lucca Comics&Games, dal 1° al 5 novembre, ci saranno anche due mostre di fumetti che ci riguardano molto da vicino, come cristiani. Una è dedicata a Francesco d’Assisi (ospitata nella chiesa valdese di Via Galli Tassi), l'altra, riguarda Martin Lutero (ospitata nella chiesa cattolica di San Cristoforo in via Fillungo). Ci sarà anche un incontro ecumenico di preghiera sabato 4 novembre.

La Villa di Giacomo Puccini a Viareggio, dove compose Turandot, è ancora bisognosa di restauri. Ma torna ad aprirsi al pubblico in collaborazione con il Fai di Lucca. Non si tratta della nota Villa a Torre del Lago, ma dell'ultima dimora del Maestro, ai margini settentrionali della Pineta di Viareggio. L'evento è fissato per sabato 30 settembre e domenica 1 ottobre e la proposta è della Fondazione Giacomo Puccini.

Si avvicina la festa liturgica dell'Esaltazione della Santa Croce, cuore del settembre lucchese, ricorrenza religiosa centrale per tutta la comunità. Domenica 10 settembre si terrà la raccolta, durante le messe, di offerte da destinare ai cristiani in Siria. Il 13 sera, alle 19.15 è fissato il raduno in zona S. Frediano per la composizione del corteo della Luminara. Domenica 14 poi, messa solenne in Cattedrale, presieduta da mons. Castellani, nel giorno della festa liturgica.

Si è spezzato il braccio della gru sulla quale stavano lavorando. I due operai della ditta Morelli, sul cestello a montare i portalumini in vista della Luminara di S. Croce, sono precipitati da un'altezza di circa dieci metri: Eugenio Viviani, 54 anni di Santa Maria del Giudice (Lucca), è morto sul colpo. Poco dopo al San Luca, l'ospedale di Lucca, è deceduto anche Antonio Pellegrini, 61 anni di Lammari (Capannori). Tutto è accaduto nel pomeriggio di venerdì 1 settembre in Via Vittorio Veneto, a due passi dalla centralissima Piazza S. Michele. Sotto gli occhi di un terzo operaio rimasto illeso, e di tanti passanti e turisti.

Lo scorso 23 agosto, in occasione della presentazione della squadra di calcio della «Lucchese», il  vescovo di Lucca, mons. Italo Castellani era caduto in un tranello, accettando di posare in una foto con alcuni tifosi che non conosceva. Certo non si aspettava che alcuni di loro, al momento dello scatto, avrebbero alzato il braccio destro nel tipico saluto fascista. La foto era poi  stata postata su facebook e da lì era divampata una polemica, tipica di questo tipo di social. Sulla vicenda è intervenuta la Diocesi di Lucca con un comunicato che pubblichiamo integralmente.