Prato
stampa

In cammino insieme verso la Gmg di Cracovia

Pastorale giovanile. Dopo la Consulta con il Vescovo, condivisi gli obiettivi comuni per i ragazzi. Oltre a «Giovani in preghiera» e agli altri appuntamenti, è iniziato il conto alla rovescia in vista della Giornata mondiale della Gioventù.

Giovani alla GMG

Un anno ricco di iniziative, con gli occhi rivolti alla Giornata Mondiale della Gioventù di Cracovia: inizia - come sempre - con la riunione della Consulta la nuova stagione della Pastorale Giovanile diocesana. Venerdì 2 ottobre in palazzo vescovile i responsabili dei gruppi si sono fermati a riflettere con il vescovo Franco sulle modalità di gestione dei gruppi di ragazzi che si incontrano in ogni parrocchia, ma che sempre più spesso vivono difficoltà di ogni genere. «Proprio con i giovani la Chiesa misura la sua capacità di annunciare il Vangelo oggi - sono state le parole di mons. Agostinelli - per questo vi chiedo impegno e grinta. In questo senso, l’importanza della Consulta come momento per discutere e risolvere le difficoltà appare fondamentale: solo se si cammina insieme si può andare lontano».
All’interno della Consulta, proprio il vescovo ha fatto i nomi della nuova equipe, il gruppo «operativo» che rappresenta uno strumento per raccogliere le indicazioni e i suggerimenti della Consulta stessa: saranno in carica per i prossimi cinque anni, accanto al direttore don Alessio Santini, suor Elena Zanardi, il seminarista Marco Galgano, Ester Macrì e il nostro collaboratore Elia Frosini.
Oltre al sussidio con attività e spunti «Ingresso a Betania», la terza tappa del percorso formativo proposto dalla Pastorale Giovanile per le parrocchie, è stato presentato il calendario di «Giovani in preghiera» , il consueto lunedì mensile di incontro che coinvolge circa 350 ragazzi in varie chiese della nostra diocesi: dopo la veglia del 9 novembre in San Francesco, alla vigilia della visita del Papa a Prato, i giovani si incontraranno il 14 dicembre a Tobbiana, l’11 gennaio a Santa Lucia, l’8 febbraio alla Sacra Famiglia, il 7 marzo alla Resurrezione, l’11 aprile - giorno in cui è prevista una serata «itinerante tra San Bartolomeo e la Basilica delle Carceri - e infine il 9 maggio a Sant’Ippolito in Piazzanese. La via Crucis è invece prevista per il 18 marzo. Quest’anno i commenti alla Parola sono affidati a diversi sacerdoti diocesani (rispettivamente don Alessandro Magherini, don Serafino Romeo, don Gianni Gualtieri, don Jean Jacques Ilunga, padre Claudio Sartorato, mons. Carlo Stancari e don Carlo Geraci), che traghetteranno i giovani all’interno del tema «Dalla Misericordia la Vita». Un itinerario mensile per tracciare la rotta verso la Gmg: i pratesi saranno in Polonia fino al 31 luglio (la partenza per il gemellaggio è prevista presumibilmente per il 20 dello stesso mese): l’Ufficio di Pastorale Giovanile sta già raccogliendo le adesioni, inviabili alla mail pratogiovani@gmail.com. In alternativa, è possibile chiamare don Alessio Santini al 380/5038140.

In cammino insieme verso la Gmg di Cracovia
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento