Prato
stampa

Quale evangelizzazione in Cina?

Un convegno sulle sfide e le prospettive dell’evangelizzazione in Cina: lo organizza la parrocchia dell’Ascensione al Pino martedì 3 e mercoledì 4 maggio nel salone della chiesa di via Galcianese. Due i relatori che si alterneranno: il focolarino e docente universitario Ken Sheung Chiaretto Yan e padre Bernardo Cervellera, direttore di Asia News.

Parole chiave: convegni (1), cina (91), evangelizzazione (46)
cattolici cinesi a Prato

Un convegno sulle sfide e le prospettive dell’evangelizzazione in Cina: lo organizza la parrocchia dell’Ascensione al Pino martedì 3 e mercoledì 4 maggio nel salone della chiesa di via Galcianese. Due i relatori che si alterneranno: il focolarino e docente universitario Ken Sheung Chiaretto Yan e padre Bernardo Cervellera, direttore di Asia News. Il primo, martedì alle 21,15, parlerà de «L’evangelizzazione oltre la Grande muraglia» partendo dagli spunti e dalle riflessioni del proprio libro, pubblicato lo scorso anno. Il volume - intitolato «Il Vangelo oltre la Grande Muraglia» ed edito da Emi - descrive la storia del cristianesimo in Cina attraverso la viva voce di un cattolico orientale: un racconto sulla «febbre cristiana», i rapporti tesi tra la Cina e il Vaticano, il possibile dialogo tra il Regno di Mezzo e la Santa Sede. Ken Sheung sarà accompagnato dal fratello Francis, che lo ha aiutato nella redazione del testo. «Proprio leggendo questo libro - sottolinea Roberto Castaldo, organizzatore dell’evento assieme al parroco della chiesa dell’Ascensione, padre Roberto Bellato - ci è venuta l’idea di approfondire la cultura e la mentalità orientale in rapporto alla religione cattolica. Così come l’obiettivo di questo volume è costruire dei ponti che uniscano, in una dimensione comune, la Chiesa e il mondo cinese, allo stesso modo crediamo che una serata di questo tipo possa aiutare a riflettere sulla realtà pratese, in cui c’è necessità di comprendere la cultura orientale per gettare nuove basi verso una coesione e una integrazione, che rappresentino il futuro del buon vivere civile». La seconda serata, come detto, è in compagnia di padre Cervellera. «La missione della Chiesa in Cina: la questione dei diritti umani» è il titolo dell’incontro che lo vede protagonista, per realizzare un focus sulla situazione sociale nel paese e su ciò che può fare il cattolicesimo e i nostri missionari per costruire una coscienza pubblica vòlta al rispetto della persona e delle sue libertà. Classe 1951, padre Bernardo Cervellera è missionario del Pime e giornalista. Prima di essere direttore di Asia News, è stato numero uno dell’agenzia Fides, il noto bollettino del dicastero per l’Evangelizzazione dei popoli. Dal 1995 al 1997 ha vissuto a Pechino, dove è stato anche docente di Storia della civiltà occidentale all’Univerwsità di Beida; da sempre, è particolarmente attento alla situazione dei cattolici in Cina e ha raccontato, in diversi volumi, la questione cinese soprattutto mettendo al centro la questione dei diritti umani.

«Abbiamo pensato a questo convegno - dice padre Bellato - per sensibilizzare parrocchiani e concittadini sul tema dell’evangelizzazione e della questione dei diritti umani in Cina: sono convinto che possa diventare una opportunità di approfondimento e riflessione per tutti».

Quale evangelizzazione in Cina?
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento