Appuntamenti
stampa

Al via la Stagione 2015 dell'Orchestra da Camera Fiorentina

Domenica 1° marzo prende il via la XXXV stagione dell’Orchestra da Camera Fiorentina. Diciassette le produzioni in programma da marzo a dicembre 2015, non solo a Firenze ma anche a Pietrasanta, Campi Bisenzio, Chianciano e Montecatini.

Percorsi: Musica

Le voci di Eva Mei, Filippo Adami e Denia Mazzola Gavazzeni, i direttori Michael Guttman, Giancarlo De Lorenzo e Johannes Rieger, solisti del calibro di Roberto Prosseda, Gabriele Cassone, Domenico Nordio, Giuseppe Andaloro, Alessandro Taverna, Alessandra Maria Ammara, Ilia Kim, Yehezkel Yerushalmi.

Solo alcuni ospiti della XXXV stagione dell’Orchestra da Camera Fiorentina, ancora una volta nel segno della qualità, e al via domenica primo e lunedì 2 marzo all’Auditorium di Santo Stefano al Ponte, a Firenze, con un doppio appuntamento dedicato a Mozart che vede il soprano Eva Mei -  straordinaria e raffinata protagonista di molte produzioni operistiche in tutti i più importanti teatri del mondo - e il tenore Filippo Adami al fianco dell’ensemble fondato e diretto da Giuseppe Lanzetta.

Diciassette le produzioni in programma da marzo a dicembre 2015, per un cartellone che, oltre ai consueti spazi fiorentini del Museo Orsammichele, del Museo del Bargello, della Basilica di San Lorenzo e dell’Auditorium di S. Stefano al Ponte, prevede repliche alle Terme Tettuccio di Montecatini (nell’ambito del festival Estate Regina), nella piazza centrale del Duomo di Pietrasanta, (Pietrasanta in Concerto), nel Salone Nervi delle Terme di Chianciano e al TeatroDante Carlo Monni di Campi Bisenzio.

La stagione 2015 riserverà un’attenzione particolare alle opere di Ludwig van Beethoven, di cui saranno eseguite l’integrale dei concerti per pianoforte e orchestra: domenica 26 e lunedì 27 aprile al Museo di Orsanmichele (Firenze) con Alessio Cioni al pianoforte e Marco Alibrando sul podio; martedì 9 giugno, sempre in Orsanmichele, insieme al pianista Alessandro Taverna e al direttore Michael Guttman; mercoledì 22 e giovedì 23 luglio al Museo del Bargello (Firenze) con il ritorno di Giuseppe Andaloro al pianoforte e Alberto Maniaci alla direzione dell’Orchestra; lunedì 27 e mercoledì 29 luglio, ancora al Bargello, insieme al pianista Alberto Prosseda e Giuseppe Lanzetta.

Raddoppia l’appuntamento dedicato alla “Messa di Requiem” di Mozart, domenica 22 e lunedì 23 marzo all’Auditorium Santo Stefano al Ponte Vecchio e, in occasione dell’anniversario della morte, sabato 5 dicembre nella Basilica di San Lorenzo (Firenze). Appuntamenti che consolidano l’affiatamento con il Coro Harmonia Cantata diretto da Raffaele Puccianti.

E ancora, sinfonie e soprattutto raffinate arie da camera per voce e orchestra, con aperture verso opere romantiche e del Novecento, tra cui citiamo l’esecuzione dei “Wesendock Lieder” di Wagner con il soprano Denia Mazzola Gavazzeni, interprete anche dell’originale “Il tramonto” di Respighi (domenica 29 e lunedì 30 marzo al Museo di Orsanmichele, direttore Paolo Lepore).

Spiccano poi il “Sogno di una notte di mezza estate” di Mendelssohn, di cui sarà eseguito anche il “Concerto per violino op 64”, interprete Yehezkel Yerushalmi dell’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino (domenica 13 e lunedì 14 settembre al Museo di Orsanmichele, direttore Giovan Battista Varoli), “Le Quattro Stagioni” di Piazzola insieme a quelle di Vivaldi con Domenico Nordio, direttore e violino solista (giovedì 16 luglio al Museo del Bargello).

Ad inaugurare i concerti en-plein-air, lunedì 13 e martedì 14 luglio al Museo del Bargello, sarà invece la “Musica dal grande schermo” con brani legati alla storia del cinema a firma di Nicola Piovani, Ennio Morricone e Nino Rota (solisti Alessandro Silvestro alla tromba e Alessio Cioni al pianoforte).

Come consuetudine, l’Orchestra da Camera Fiorentina dedicherà spazio all’esecuzione di opere prime. Gran parte dei concerti sarà aperta da opere di compositori contemporanei, tra gli altri Federico Torri, Edoardo Vella, Eleonora Zamboni, Matteo Zetti, Andrea Portera, Alberto Giglioni, Lorenzo Maiani. L’attenzione verso le nuove generazioni è confermata anche dal debutto dei giovani direttori Marco Alibrando, Francesco Bossone (anche solista al fagotto) e Stefano Nigro.

La stagione 2015 dell’Orchestra da Camera Fiorentina è realizzata con il sostegno del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, del Comune di Firenze, della Regione Toscana, della Banca CR Firenze Intesa San Paolo e del Polo Museale Fiorentino, in collaborazione con l’Arcidiocesi di Firenze.

Biglietti, riduzioni e sconti – Biglietto intero 15 euro. Biglietto ridotto a 12 euro per studenti (muniti di tesserino) e over 65 (muniti di un documento). Ai titolari della “Carta Giò – Io studio a Firenze” del Comune di Firenze è riservato un biglietto speciale di 5 euro. Chi ha visitato uno dei musei del Polo Museale Fiorentino, presentando alla cassa il tagliando d’ingresso, potrà usufruire di uno sconto del trenta per cento.

Video Orchestra da Camera Fiorentina

Informazioni e prenotazioni
www.orcafi.it - info@orcafi.it - Segreteria Orchestra tel. 055-783374

Prevendite
Box Office - via delle Vecchie Carceri, 1 (Firenze) -  tel. 055 210804. Orario: mar/sab 10/19.30 - Lun 15.30/19.30 – www.boxol.it. Prevendita anche presso il Museo di Orsanmichele e all’Auditorium di Stefano al Ponte nei giorni dei concerti, dalle ore 10 alle 13 e dalle 15 alle 21

Gli spazi fiorentini che ospitano la stagione
Museo di Orsanmichele: via dell’Arte della Lana, 1/via dei Calzaiuoli, Firenze
Cortile del Museo Nazionale del Bargello: via del Proconsolo, 4, Firenze
Auditorium Santo Stefano al Ponte Vecchio: Piazza Santo Stefano (via Por Santa Maria), Firenze
Basilica di San Lorenzo - Piazza di San Lorenzo, 9 - Firenze

Al via la Stagione 2015 dell'Orchestra da Camera Fiorentina
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento