Appuntamenti
stampa

Amici di Vicchio di Rimaggio, continuano i concerti della Primavera 2016

Per il secondo appuntamento della Stagione di Primavera 2016 gli Amici di Vicchio di Rimaggio (Bagno a Ripoli - Fi) presentano venerdì 27 maggio, nella Chiesa di S. Lorenzo, l’inedito Trio formato da tre rinomati musicisti toscani, il flautista Stefano Agostini, la violinista Miriam Sadun e il chitarrista Silvano Mazzoni. La locandina propone un interessante e raro repertorio equamente diviso tra '800 e '900.

Percorsi: Musica
Amici di Vicchio di Rimaggio, continuano i concerti della Primavera 2016

La prima parte della serata offre l’ascolto di due significativi eppure poco frequentati trii di autori del periodo classico, come Carulli e Gragnani. La seconda parte, dopo Serenade per flauto e chitarra di Willy Berkhard, uno dei più importanti compositori elvetici, e la coinvolgente Amasia per violino e chitarra del francese Laurent Boutros, si conclude con un brano inconsueto e affascinante, che mescola sapientemente arcaici diatonismi con suggestioni minimaliste, Trivium del compositore estone Renée Eespere.

Il terzo appuntamento, venerdì 10 giugno, nella Chiesa di S. Lorenzo, vede protagonista il Trio Veneto: il violinista Enzo Ligresti, il violoncellista Marco Dalsass e il pianista Gabriele Vianello. Il programma comprende due meravigliosi capolavori del repertorio ottocentesco: il Trio n. 2 in mi bemolle maggiore op. 100 di Schubert, composto dall’autore nell’autunno del 1827, pochi mesi prima della sua morte e il Trio n. 1 in re minore op. 49 di Mendelssohn, la cui stesura risale all’estate del 1839. La complementarietà di atmosfere appassionate e di intimo calore è un carattere caro alla poetica romantica e comune alle due opere, rispettivamente illuminate da colori più malinconici nel caso del musicista viennese e da riflessi più fiduciosi e benigni in quello del musicista di Amburgo.

Con questo concerto, anche nell’edizione 2016, l’Associazione Amici di Vicchio rinnova il sodalizio con la Fondazione Il cuore si scioglie, dedicandole la serata, per divulgarne le attività e per la raccolta di libere offerte a favore dei suoi progetti di solidarietà e di adozione a distanza.

Per la chiusura del ciclo concertistico di primavera, venerdì 17 giugno, nella Sala dell’Antico Spedale del Bigallo, è in calendario l’atteso ritorno del Quartetto di Fiesole (Alina Company e Simone Ferrari, violini; Flaminia Zanelli, viola; Sandra Bacci violoncello) e del famoso pianista Andrea Lucchesini. Anche in questo caso interamente compilato nel segno della produzione ottocentesca, il programma focalizza due diversi momenti della sconfinata produzione cameristica del diciannovesimo secolo, con il Quartetto per archi Americano in fa maggiore op. 96 di Dvoràk e il Quintetto con pianoforte in mi bemolle maggiore op. 44 di Schumann. Il primo, composto dal compositore boemo nel 1992 durante il soggiorno statunitense, oltre a richiamare e utilizzare motivi e movenze della musica popolare americana è un felice esempio dell’inesauribile freschezza comunicativa dell’autore; il secondo, realizzato da Schumann mezzo secolo prima, nel 1843, è forse l’opera per questo organico più amata dal grande pubblico, con la polivalente identità schumanniana, ora infuocata da slanci improvvisi, ora ripiegata in tenere introspezioni.

L’inizio dei concerti è alle ore 21.00 – Ingresso libero e responsabile

Chiesa di S. Lorenzo a Vicchio di Rimaggio, via Vicchio e Paterno - Bagno a Ripoli - Antico Spedale del Bigallo, via del Bigallo e Apparita, 14 - Bagno a Ripoli

Fonte: Comunicato stampa
Amici di Vicchio di Rimaggio, continuano i concerti della Primavera 2016
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento