Appuntamenti
stampa

Chiusi, anteprima del festival «Bluetrusco»

Si apre a Chiusi il festival Bluetrusco, venerdì 20 maggio (ore 18), con un omaggio che il Comune di Murlo alla città stato di riferimento ai tempi di Porsenna, insieme a Volterra.

Chiusi, anteprima del festival «Bluetrusco»

Si tratta dell’anteprima di un evento che si svolge in tre tappe, fino a metà settembre, e che parte con la presentazione al teatro Mascagni della monografia «Nel mondo degli Etruschi» appena prodotta dalla rivista Archeo, la più autorevole, nel settore, in Italia. Partecipano il direttore della stessa, Andreas M. Steiner e il curatore del prodotto editoriale, appena uscito nelle edicole, Giuseppe M. Della Fina. Ci saranno anche Francesco Buranelli, segretario della Pontificia commissione per i Beni culturali della Chiesa, e il Soprintendente archeologico per la Toscana Andrea Pessina. A seguire la presentazione del libro-gioco «Chiusi, Guida Kids. Gli Etruschi di Porsenna», a cura di Maria Angela Turchetti, direttrice del Museo archeologico nazionale etrusco di Chiusi, che sarà visitato al termine dai partecipanti (ore 19 circa).

L’indomani, sabato 21 maggio, murlo ospita una ultramaratona e altre proposte nella natura, con un percorso di 30 chilometri e un altro di 15, riservato agli amanti del trekking e del nordic walking (partenza dalle ore 8). I ragazzi della scuola di Murlo (secondaria di primo grado) presenteranno al museo (ore 11) un proprio lavoro multimediale a tema. E nel pomeriggio si replica con la presentazione della monografia sugli Etruschi. Accanto a Steiner e Della Fina partecipa (ore 18, castello) l’archeologa Alessandra Minetti, che dirige il  museo archeologico di Sarteano.

Murlo festeggia, così, i 50 anni dal ritrovamento di Poggio Civitate, la scoperta più straordinaria sull’architettura etrusca (e gli scavi sono ancora in corso, con continue scoperte sorprendenti). Lo fa con l’unico festival dedicato all’antico popolo. Bluetrusco, oltre all’anteprima, prevede un corpo centrale di eventi culturali tra il 15 e il 31 luglio (con una Notte blu il 23 luglio, e l’aggiunta di una settimana musicale fino al 7 agosto). Infine, ci sarà un’appendice enogastronomica tra il 16 e il 18 settembre. In mezzo sono in programma laboratori, visite guidate, mostre, escursioni, che hanno come riferimento il castello e il museo di Murlo, antiquarium di Poggio Civitate. L’evento è realizzato dal Comune di Murlo (25 km a sud di Siena, antico feudo vescovile incastonato tra Val di Merse, Crete senesi e Val d’Orcia), in collaborazione con enti e associazioni locali, la Fondazione musei senesi, il patrocinio di Regione Toscana Provincia di Siena, Università di Siena e Università per Stranieri di Siena. Il direttore scientifico è Giuseppe M. della Fina. Per informazioni: www.bluetrusco.land .

Fonte: Comunicato stampa
Chiusi, anteprima del festival «Bluetrusco»
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento