Appuntamenti
stampa

Cosa c'è in Toscana (1°-9 novembre)

Fiere, sagre, mostre, mercatini ecco cosa c'è in Toscana in questo periodo.

Parole chiave: sagre (190), rassegne (164), mostre (171), mercati (159)

Mostra mercato del tartufo bianco
Nell’ambito della decima edizione di “Volterragusto” da venerdì 31 ottobre a domenica 2 novembre si tiene a Volterra (PI) la “XVII Mostra del Tartufo Bianco” ed eccellenze del territorio. Sarà possibile conoscere uno dei prodotti più pregiati di queste terre. Accanto al tartufo bianco l’ormai immancabile corredo di specialità del territorio, tra vino, olio, formaggio, salumi e cioccolato raccontati da chi li produce.

Festa della Castagna di Sassofortino
Si tiene da venerdì 31 ottobre a domenica 2 novembre a Sassofortino di Roccastrada (GR) la 22° edizione della Festa della Castagna. Si potranno visitare le Cantine, all’interno delle quali saranno possibili degustazioni dei prodotti tipici dell’antica tradizione gastronomica locale. Ci saranno ovviamente le caldarroste, il castagnaccio, ma anche zuppe e minestre tipiche della tradizione maremmana. Oltre a questo, sulla brace cuoceranno salsicce di maiale, mentre sulle tavole imbandite ci saranno crostini con funghi porcini o formaggi freschi, pecorino saporito e piccante, prosciutti, salami, porchetta, donzelle e altre squisitezze. Le Cantine ospiteranno anche il lavoro dei maestri artigiani e degli artisti del paese.

Sagra del Tortello, Tartufo Nero e Fagioli al Fiasco
E’ arrivato l’autunno, è tempo di gustare il Mugello a tavola. Dalla polenta fritta al lardo di conca e tartufo nero alla crema di fagioli con maltagliati; dai mitici tortelli di patate (al ragù di cinta senese, cacio e pepe, tartufati) al rollè disossato di coniglio farcito al tartufo nero, dalla tris alla brace alla crostata di fichi e noci. La “Sagra del Tortello, Tartufo Nero e Fagioli al Fiasco”, dai sapori avvolgenti e dalle intense emozioni gastronomiche è organizzata dalla scuola calcio biancoverde da venerdì 31 ottobre a domenica 2 novembre al Foro Boario di Borgo San Lorenzo (FI).

Fiera Antiquaria
Appuntamento con la classica Fiera Antiquaria ad Arezzo sabato 1 e domenica 2 novembre. Tra le bancarelle del centro storico si possono trovare libri, mobili, dipinti, stampe antiche, giocattoli, modernariato, vetri, stoffe, orologi, porcellane e molto altro.

Sagra del Totano
Appuntamento a Capraia Isola (LI), comune corrispondente all’omonima isola dell’Arcipelago Toscano, sabato 1 e domenica 2 novembre in occasione della 13° Sagra del Totano. E’, da sempre, l’evento che chiude la stagione turistica. Gli stand gastronomici sono allestiti presso il Porto del paese ma non mancheranno una serie di eventi collaterali. Ci sarà una gara di pesca del totano, il mercatino del totano, un annullo filatelico delle Poste Italiane, varie raccolte fondi.

Sagra del Porcino e della Chianina
Un evento che ha come scopo la salvaguardia delle tradizioni gastronomiche toscane in una zona che negli ultimi anni ha avuto una forte vocazione industriale. La “Sagra del Porcino e della Chianina” a Castelfranco di Sotto (PI) sabato 1 e domenica 2 novembre propone, tra i primi, quelli con ragù di Chianina o con funghi porcini. Tra i secondi la bistecca, da provare anche con i porcini (a fette o cappella). Non mancano altri tipi di carne come rosticciana, salsicce, roast-beef o trippa, a cui seguono i classici contorni.

Festa della Castagna di Montemurlo
Domenica 2 novembre a Montemurlo (PO) si tiene la tradizionale Festa della Castagna. La Piazza Castello, dove si affacciano la antiche costruzioni, è teatro della festa che celebra l’autunno con uno dei prodotti tipici della stagione, cioè la castagna. Nel corso della giornata si potranno gustare caldarroste, necci, castagnaccio, fettunta e vino novello, nonché girare per le bancarelle del mercatino dell’antiquariato.

Mercatino dell’Antiquariato
Torna il Mercatino dell’Antiquariato domenica 2 novembre a Carmignano (PO). In p.za SS. Francesco e Michele e nel viale B. G. Parenti si affollano di banchi (circa 80 espositori) di oggetti che attirano collezionisti, amanti dell'antiquariato e del modernariato.

Sagra della Castagna
Domenica 2 novembre nel Parco Verde di Olmi a Quarrata (PT) si terrà la “Sagra della Castagna”, che quest’anno raggiunge la 21° edizione. In degustazione necci, frugiate, castagnaccio, vin brulè, porchetta e molto altro.

Festa di San Martino e dei Bringoli
Sabato 8 e domenica 9 novembre ad Anghiari (AR) si terrà la 34° Festa di San Martino e dei Bringoli. Questa sagra gastronomica è dedicata alle specialità tradizionali del territorio, ed in particolare ai bringoli. Si tratta di una pasta fatta a mano solo con farina e acqua, simile a degli spaghettoni, da gustare col classico sugo di funghi o di carne. Non mancherà l’opportunità di gustare altre prelibatezze come i brustichini (una sorta di bruschetta), salsicce, castagne e vino novello. Nella due giorni di festa si susseguiranno vari eventi collaterali, tra cui una Mostra Micologica sotto le trecentesche Logge della Fonte e il mercatino dell’artigianato Memorandia.

Festa della Castagna di Cetica
A Cetica, frazione del comune di Castel San Niccolò (AR), si terrà sabato 8 e domenica 9 novembre la tradizionale “Festa della Castagna”. Cetica festeggia nel bel mezzo dell’autunno uno dei prodotti tipici del suo territorio. La castagna, fino alla metà del secolo scorso, ha certamente costituito una delle principali fonti di sussistenza per le popolazioni locali. I numerosi essiccatoi, presenti nei pressi delle abitazioni, preparavano le castagne per la successiva macinatura, durante la quale si faceva il bilancio familiare del raccolto. La festa oggi rievoca questi momenti della vita rurale. Non mancheranno ovviamente degustazioni di prodotti tipici autunnali come castagne e vino novello. Ci sarà anche occasione di provare ed acquistare la farina di castagne, prodotta ancora oggi con le tecniche di un tempo.

La Soffitta in Piazza
La Soffitta in Piazza è il mercatino dell’usato e dell’artigianato a Seano di Carmignano (PO). Domenica 9 novembre l’ormai tradizionale appuntamento che si pone come scopo principale quello di dare una seconda vita alle cose evitandone lo smaltimento, con grande soddisfazione di curiosi e ricercatori di anticaglie.

Cosa c'è in Toscana (1°-9 novembre)
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento