Appuntamenti
stampa

Cosa c'è in Toscana (10-18 gennaio)

Fiere, sagre, mostre, mercatini ecco cosa c'è in Toscana in questo periodo.

Parole chiave: sagre (190), rassegne (164), fiere (157), mercati (158), mostre (171)

Arezzo Classic Motors
Sabato 10 e domenica 11 gennaio presso il polo espositivo di Arezzo Fiere e Congressi si tiene «Arezzo Classic Motors», la mostra scambio di veicoli da collezione. Ricambi per veicoli da collezione, in particolare per auto, moto cicli d'epoca. Automobilia, accessori auto, moto e cicli d'epoca, modellismo, librerie specializzata, editoria specializzata, abbigliamento sportivo, opere d'arte con soggetto il veicolo d'epoca, oggettistica e materiale d'epoca strettamente inerente all'oggetto della manifestazione.Veicoli da collezione, in particolare: auto, camion, moto, cicli, barche e scafi d'epoca.

Fumetti… e dintorni
Al Palazzo delle esposizioni in piazza Guido Guerra ad Empoli (FI) sabato 10 e domenica 11 gennaio si svolge «Fumetti… e dintorni», la mostra-mercato e scambio di fumetti (sia nuovi che vintage), dischi in vinile e cd. Presenti anche stand con giocattoli d'epoca e nuovi, oggetti del passato e libri.

Sagra delle Frittelle
Appuntamento imprendibile che per ben tre mesi, dal 10 gennaio al 29 marzo, propone le più gustose frittelle preparate secondo gli standard della tradizione da oltre trent'anni. Arance, latte, riso, zucchero e, opzionale, l'uvetta sono alcuni degli ingredienti che rendono unico questo evento da innaffiare col vin santo. La sagra delle frittelle si svolge tutti i sabati (dalle 10 alle 19) e tutte le domeniche (dalle 8.30 alle 19) a San Donato in Collina di Rignano sull'Arno (FI).

Arte Norcina
La domenica subito dopo la Befana, quest'anno l'11 gennaio, Agliana (PT) chiude ufficialmente il suo cartellone delle feste mettendo in mostra la tradizionale «Arte Norcina» nello spazio di via Panaro. Per l'intera giornata sono in programma la mostra e la vendita di prodotti tipici, la lavorazione e la degustazione di prodotti suini e le dimostrazioni affidate a esperti locali del settore. Il gustoso evento e è organizzato dalle quattro associazioni di volontariato Associazione Feste Rurali di Ferruccia, Comitato Paesano della Vacchereccia, Comitato Carevale dei Ragazzi di San Michele e Gruppo Giovani San Michele.

Palio dello stufato alla Sangiovannese
San Giovanni Valdarno (AR) promuove il tipico piatto locale mettendo in tavola la giornata dedicata allo stufato alla sangiovannese, in programma domenica 11 gennaio. Concorrenti sono gli stessi cittadini finalisti delle edizioni 2013/2014 del concorso. La manifestazione vede gli «stufatari» presentare la propria versione del piatto di fronte ad una giuria specialistica - formata da giornalisti di settore, blogger e chef - che decreterà il vincitore assoluto della kermesse alla presenza del pubblico. Il pubblico a sua volta potrà votare il migliore abbinamento di vino con lo stufato alla sangiovannese cucinato dai cuochi del Comune di San Giovanni Valdarno.

Fuoco di Sant'Antonio
Giovedì 16 gennaio, come oramai da tradizione, a Filattiera (MS) si svolge il «Fuoco di Sant'Antonio». Dopo la funzione religiosa e la processione del Santo, con il tocco della prima campana, si procede con l'accensione dei falò disposti nelle varie località comunali (Centro Storico, Dorbola e Volpino) che fanno a gara per realizzare la fiamma più alta. Nel centro storico, alla «Porta», accanto al castello malaspianiano all'ingresso del borgo, i cittadini si riuniscono per festeggiare il santo, riuniti intorno al fuoco e intenti a cuocere salsicce e costine, tra canti e balli, senza dimenticare un bicchiere di buon vino.

Festa di Sant'Antonio Abate
Sabato 17 gennaio si festeggia Sant'Antonio Abate a Montemurlo (PO). Festa molto sentita che risale a tempi antichi. Nel pomeriggio festa degli animali in piazza Amendola con benedizione degli animali e distribuzione del pane benedetto.

Palio di Buti
Fino al 18 gennaio a Buti (PI) si terrà l'omonimo Palio delle Contrade. Nella piccola cittadina toscana una serie di eventi tradizionali culminerà con la sfida tra i fantini delle sette antiche contrade. Buti, insomma, in questi giorni farà un tuffo nel passato per tornare nelle atmosfere cavalleresche del Seicento. Il programma del Palio di Buti entrerà nel vivo sabato 10 gennaio con una cena itinerante per le contrade con i piatti tipici di Buti. Il giorno successivo sarà la volta di altri riti come la riconsegna del Santo e l'estrazione delle batterie. Sabato 17 gennaio alle 18 ci sarà la presentazione dei fantini. Ma la giornata clou sarà domenica 18 gennaio: alle 10 si terrà una sfilata folkloristica e a seguire ci saranno la benedizione dei cavalli e la vestizione dei fantini, mentre alle 14 si correrà il «Palio delle Contrade di Buti» lungo la strada principale del paese. Il Palio di Buti è uno dei tornei cavallereschi più antichi d'Italia: le prime edizioni si tennero infatti nel XVII secolo. La sfida si consuma ogni anno la prima domenica successiva al 17 gennaio, giorno in cui si celebra Sant'Antonio Abate.

Sagra del neccio
Domenica 18 gennaio a Cantagallo (PO) si svolge la «Sagra del neccio». Il via è fissato nel primo pomeriggio, dalle 14.30, per poi proseguire fino alle ore 19 circa dando vita a una giornata di festa tra gusto, stand e mercatini con merceologia varia. Il neccio è una golosa crêpes di farina dolce di castagne cotta su tradizionali piastre di ferro e servita farcita, irresistibile per gli amanti dei dolci.

Festa di San'Antonio Abate e benedizione degli animali
Domenica 18 gennaio la Festa di Sant'Antonio Abate e benedizione degli animali in occasione della festa del patrono a Massa Marittima (GR). In occasione della ricorrenza si organizza il raduno degli animali per la sfilata e la tradizionale benedizione in piazza Garibaldi.

Cosa c'è in Toscana (10-18 gennaio)
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento