Appuntamenti
stampa

Dal n. 10 del 12 marzo 2006

Cosa c'è in Toscana (11-19 marzo 2006)

Antiquariato e modernariato
Nel centro storico di Pontassieve (Fi), questa domenica 12 marzo, la «Fiera dell'«antiquariato e del modernariato».

Mercatino del collezionismo
Mercatino del collezionismo, antiquariato e artigianato» in piazza Cavalca a Vicopisano (Pi) questa domenica 12 marzo. Iniziative collaterali, mostre e spettacoli.

San Giuseppe a Chiesina Uzzanese
In occasione della «Fiera di San Giuseppe», questa domenica 12 marzo, a Chiesanuova di Chiesina Uzzanese (Pt) la «Sagra della frittella di riso». Doppio appuntamento, quindi, con Fiera di primavera e Sagra con distribuzione gratuita di frittelle di riso.

Sagra del Neccio
Anche se fuori stagione torna la «Sagra del neccio» in piazza Garibaldi a Pescia (Pt), questa domenica 12 marzo.

Artisti nel borgo
Mercatino aperto ad artigiani, espositori, collezionisti, hobbisti e commercianti nel centro storico a Torrita di Siena (Si), questa domenica 12 marzo, con «Artisti nei borghi».

Sagra del tartufo marzuolo
Organizzato dal Circolo di Cigoli in collaborazione con la Società consortile, la «Sagra del tartufo marzuolo» di San Miniato (Pi) nasce nel 1999. Sabato 18 e domenica 19 marzo degustazione con piatti tipici al tartufo, esposizione e vendita di tartufi.

Terriciok
Sabato 18 e domenica 19 marzo a Terricciola (Pi) la prima edizione di «Terriciock». Manifestazione che riunisce l'eccellenza dei cioccolatieri italiani e di chi elabora produzioni particolari in cui viene fatto risaltare l'uso del cioccolato.

L'isola dei ricordi
A Follonica (Gr) sabato 18 e domenica 19 marzo torna l'appuntamento con «L'Isola dei ricordi». Una mostra mercato dell'antiquariato con mobili ed artigianato artistico, collezionismo, arte e rigatteria.

La Torciata di San Giuseppe
La Torciata in onore di San Giuseppe, domenica 19 marzo, a Pitigliano (Gr) consiste in una processione notturna che ha il suo epilogo nel rito del fuoco appiccato da uomini incappucciati mentre tutt'intorno la festa coinvolge gli abitanti e i curiosi che non vogliono perdersi lo spettacolo.

Il palio dei somari
Per celebrare la festa di San Giuseppe, patrono dei falegnami, mestiere di cui Torrita è orgogliosa, nacque nel 1966 il cosiddetto «Palio dei somari». Da quell'anno ad oggi, il 19 marzo si svolge la sfida tra le otto contrade: Porta a Pago, Porta a Sole, Porta a Gavina, Porta Nova, Cavone, Le Fonti, la Stazione e Refenero. Alla vigilia della corsa si procede al sorteggio dei somari per abbinarli a ciascuna contrada. Il palio è una simpatica battaglia con gli animali che con il loro contraddittorio comportamento divertono e appassionano contradaioli e turisti, finché il vincitore ottiene il premio del Palio, un drappo dipinto che spinge a festeggiamenti fino a tardi per la contrada baciata dalla sorte.
a cura di Simone Spadaro

Cosa c'è in Toscana (11-19 marzo 2006)
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento