Appuntamenti
stampa

Cosa c'è in Toscana (19-27 aprile)

Sagre, rassegne, mercatini, fiere... ecco gli appuntamenti in Toscana nella settimana.

Parole chiave: sagre (189), rassegne (163), fiere (156), mostre (170)

Sagra dell’Agnello
A San Martino sul Fiora di Manciano (GR) da sabato 19 a lunedì 21 aprile si terrà la 47° edizione della Sagra dell’Agnello. La sagra, che dagli anni ‘60 movimenta il weekend pasquale, ha come piatto tipico il buglione di agnello, zuppa tradizionale a base di agnello in umido e pane. Sabato ci sarà la “Tradizionale Cena dei Budellini”, nella giornata di Pasquetta Santa Messa con la benedizione dell’agnello, la fiera in paese, spettacoli sia la mattina che il pomeriggio e nel mezzo il pranzo con il buglione.

Festa del cedro e Palio delle botti
Appuntamento tradizionale del lunedì di Pasquetta a Bibbona (LI) con “La Festa del Cedro”. Nel centro storico, lunedì 21 aprile, viene allestito un mercatino di artigianato artistico e di prodotti tipici locali, compreso il cedro, a cui è dedicata la manifestazione. Nel pomeriggio viene organizzata la tradizionale tombolata in piazza, ma anche giochi paesani, concerti e degustazioni. La serata prosegue con il corteo in costume e con il consueto appuntamento del Palio delle Botti, la suggestiva competizione tra i rioni di Bibbona, che vede i partecipanti spingere le botti su per le strette salite del paese.

Sagra dell’uovo sodo
Merenda di Pasquetta e divertimento in piazza lunedì 21 aprile a Panicagliora di Marliana (LU). Tutti gli anni, il lunedì di Pasqua come segno augurale viene organizzata, la Sagra dell’uovo sodo. Si inizia con la processione e la Messa ai ruderi della Pievaccia, nei pressi della Pieve di S.Andrea, a cui segue la benedizione delle uova e la merendina. Nel pomeriggio giochi di paese e una lotteria.

Sagra della farina dolce
La Festa della Farina dolce si celebra a Piteglio (PT) nel giorno di Paquetta di ogni anno. Proprio la zona pistoiese è celebre per i numerosi ottimi castagneti, e la festa della farina dolce di Piteglio, lunedì 21 aprile, si presenta come la possibilità di degustare le specialità preparate con farina di castagne, come i tradizionali necci.

Sagra del Lunghino e palio della Ruzzola
A Pereta di Magliano in Toscana (GR) si tiene la tradizionale Sagra del Lunghino ed il palio della Ruzzola da lunedì 21 a domenica 27 aprile. La festa si tiene in occasione di San Marco. La parte gastronomica dell’evento prende forma nella Sagra del Lunghino, una tradizionale pasta fatta a mano con acqua e farina. Giovedì 24, a partire dalle ore 17, si terrà il Palio della Ruzzola, dove si affronteranno le quattro contrade cittadine. Venerdì 25 aprile, a partire dalle ore 16, il Corteo storico e un palio straordinario tra i borghi medioevali di Pereta, Capalbio, Montiano e Scansano.

Sagra del Baccello
Si svolge a Pomaia di Santa Luce (PI) la 35° edizione della Sagra del Baccello. L'evento quest'anno è previsto da giovedì 24 a mercoledì 30 aprile. Una serie di stand con prodotti gastronomici locali e artigianali saranno presenti alla festa.

Mostra Mercato internazionale dell’Artigianato
Sarà ancora una volta la Fortezza da Basso di Firenze la cornice della mostra, giunta alla 78° edizione, che aprirà i battenti dal 24 aprile al 1° maggio. Focus sull’affascinante e multiforme pianeta dell’handmade, in un equilibrato mix fra materia e linguaggio digitale, avanguardie e secolare tradizione artigiana. Nei 55.000 mq. espositivi infinite saranno le proposte di arredamento e suoi complementi, abbigliamento, accessori moda, oggettistica, bigiotteria e oreficeria, con la partecipazione delle varie regioni italiane e degli oltre 50 paesi esteri rappresentati. Uno spazio a parte verrà riservato al cibo più esclusivo attraverso percorsi eno-gastronomici all'insegna della tipicità e artigianalità dei vari territori. Un ricco calendario di eventi collaterali, lavorazioni in diretta, convegni, workshop, e happening arricchirà la kermesse commerciale e lo shopping mettendo sotto la lente i trend del momento e i segnali del domani.

Mostra primaverile di piante e fiori
Come ogni anno, dal 25 aprile al 1° maggio si svolge al giardino dell’Orticoltura di Firenze la mostra di piante e fiori organizzata dalla Società Toscana di Orticultura, con moltissimi espositori e vivaisti provenienti da tutta Italia. Tra i numerosi espositori, ci sono non soltanto i migliori florovivaisti toscani, ma anche aziende di arredamento da giardino e di prodotti biologici.

Guamo e Coselli in festa
La fiera “Guamo e Coselli in festa” si tiene il 25 aprile a Guamo in via di Vorno e in via di Sottopoggio con il mercato ambulante, Artisticamente (mercatino dell’artigianato) e il mercatino dell'usato. Apertura dei negozi locali, intrattenimento per bambini, raduno Fiat 500 e concorso fotografico.

Festa e mercatino di Primavera
La festa ed il mercatino di Primavera a Castiglione D’Orcia (SI) si svolge venerdì 25 e sabato 26 aprile per le vie del borgo. Le strade saranno animate da musicisti, artisti, mercatini di hobbistica, artigianato, prodotti locali. Degustazioni di olio e Vino. Nell’occasione si terranno le celebrazioni della Festa di Liberazione con la partecipazione della particolare Banda Resistente, e apertura della Stanza della Memoria.

Enolia in Versilia
Enolia torna in Versilia, a Seravezza (LU), per un weekend all’insegna del gusto con, protagonisti, l’olio d’oliva e i prodotti tipici. La quindicesima edizione della manifestazione si svolgerà sabato 26 e domenica 27 aprile davanti al Palazzo Mediceo. Saranno presentati in anteprima i salumi conservati sotto cera. Due giorni per imparare a conoscere l’olio d’oliva di qualità, i prodotti tipici e le eccellenze alimentari della Versilia e delle altre regioni italiane.

Sagra del Ciambellino
Nelle giornate di sabato 26 e domenica 27 aprile a Rigomagno di Sinalunga (SI), si terrà la 46° edizione della Sagra del Ciambellino. Il ciambellino è un dolce tipico della Valdichiana senese e aretina, e la festa si celebra, tradizionalmente, la Domenica in Albis, ovvero la prima dopo Pasqua. Sagra storica, la cui prima edizione risale al 1968. Delicata e laboriosa la lavorazione del dolce, che può essere gustato inzuppato nel vinsanto oppure nel caffellatte o anche nel cappuccino.

Cosa c'è in Toscana (19-27 aprile)
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento