Appuntamenti
stampa

Cosa c'è in Toscana (19-27 luglio)

Sagre, rassegne, mercatini, fiere... ecco gli appuntamenti in Toscana nella settimana.

Parole chiave: sagre (189), fiere (156), mercati (157), mostre (170)

Sagra dello Struzzo
Manciano di Castiglion Fiorentino (AR) sarà teatro della 14° edizione della Sagra dello Struzzo. L’evento avrà luogo da mercoledì 16 a domenica 20 luglio. L’occasione è ghiotta per provare i piatti di questa particolare cucina, a base di struzzo. Per chi vuole rimanere su gusti più usuali, ci sarà comunque ampia scelta di specialità locali. Gli stand gastronomici sono allestiti presso il Centro polivalente Emanuele Buracchi, nei pressi del campo sportivo.

La Bisteccata
La Bisteccata di Borgo Carige, frazione di Capalbio (GR), si terrà da giovedì 17 a domenica 20 luglio. Gli amanti della bistecca non possono perdersi questo appuntamento che si tiene ogni anno nella piccola frazione grossetana. Per tutti i partecipanti verranno preparate gustose bistecche, rigorosamente provenienti dalla macelleria tradizionale locale.

Sagra dell’ocio e dei maccheroni al sugo
La 23° edizione della rievocazione storica della mietitura e battitura del grano, in abbinamento alla sagra dell’ocio (oca) e dei maccheroni al sugo d’ocio, si tiene a Ruscello di Arezzo, da giovedì 17 a domenica 20 e da mercoledì 23 a domenica 27 luglio. È dal 1992 che il Comitato della Civiltà Contadina di Ruscello organizza un evento volto alla valorizzazione delle tradizioni contadine e della gastronomia aretine. Il menù della sagra prevede vari piatti tipici come maccheroni al sugo d’ocio, ocio al forno, colli ripieni e cipolle d’ocio.

Sagra degli Strozzapreti
A Sticciano Scalo di Roccastrada (GR), andrà in scena la tradizionale Sagra degli Strozzapreti, che per quest'anno si svolgerà dal 17 al 20 di luglio. L’evento, giunto quest’anno alla 20° edizione, è organizzato dalla Pro Loco di Sticciano e si terrà presso la nuova struttura polivalente. Il menù della sagra è a base di squisitezze tipicamente maremmane, assortite tra primi, secondi di carne e vini di produzione locale. Tra tutti questi spiccano gli strozzapreti, a cui la sagra è dedicata. Si tratta di un tipo di pasta tipica della tradizione della Maremma Grossetana, realizzata con ingredienti semplicissimi come acqua e farina. Vengono conditi con sughi realizzati dalle sapienti mani delle cuoche di Sticciano, tutte donne del luogo che diventano chef, prestando la loro sapienza culinaria in maniera del tutto volontaria. Oltre agli stand gastronomici, nell’area saranno allestiti il palco per gli spettacoli, un mercatino di prodotti dell’artigianato e varie zone verdi dove far giocare i bambini.

Sagra dell’Anguilla
Si terrà nel borgo di Gassano, frazione di Fivizzano (MS), nel week-end che va da venerdì 18 a domenica 20 luglio, la tradizionale Sagra delle Anguille. La specialità principale della sagra sono ovviamente le anguille, che si potranno gustare fritte, marinate o in umido. La tradizione dell’anguilla prende piede dalla pesca con l’ombrello, che è tipica esclusivamente della Lunigiana. Il menù della sagra propone anche altre squisitezze tipiche lunigianesi come ranocchi fritti, tagliatelle e testaroli, carne e salsicce alla brace, patatine fritte, piatti freddi e torte casalinghe.

Sapori in Piazza a Migliano
Sabato 19 e domenica 20 luglio a Migliano di Fosciandora (LU) si svolgerà la manifestazione “Sapori in Piazza”, serate di degustazione prodotti tipici locali, arte, musica e divertimento. Stand gastronomici, arte e cultura, intrattenimento bambini, musica e ballo, bancarelle di artigianato e prodotti tipici.

Sagra della Pattona
A San Carlo Terme di Massa fino a domenica 20 luglio, si terrà la 12° edizione della Sagra della Pattona. Il centro termale situato alle prime propaggini delle Alpi Apuane celebra un semplice piatto della tradizione contadina locale. La pattona è una sorta di piadina, preparata a base di farina di grano e granturco, acqua e sale e quindi cotta nei tipici testi di acciaio.  Si consuma farcita con affettati, formaggi o in altri modi a seconda dei gusti. Si potranno gustare anche altre specialità della cucina locale come i tordelli o il baccalà.

Sagra del Papero e del Cinghiale
Si tiene a Cerreto Guidi (FI) la 17° Sagra del Papero e del Cinghiale. L’evento ha luogo fino a domenica 20 luglio. Al momento della nascita, la sagra era dedicata solamente alle carni del papero. Tradizionalmente il papero veniva cucinato dalla massaia di casa al termine della battitura del grano. Questo perché per il lavoro servivano tante persone, e il pasto veniva offerto al termine dello stesso. Successivamente gli organizzatori hanno deciso di dedicare la sagra anche al cinghiale, data la presenza di cacciatori nelle zone circostanti e in tutto il Montalbano.

Sagra del Cacciucco
Tipico appuntamento estivo, fino a domenica 20 luglio, la Sagra del Cacciucco a Badia Pozzeveri di Altopascio (LU) giunta alla sua 38° edizione. Negli stand gastronomici della sagra si potranno gustare le specialità della cucina di pesce toscana, tra le quali spicca la richiestissima “Zuppetta di pesci” alla viareggina. Il cacciucco alla livornese verrà distribuito solo domenica 20 luglio.

Sagra dei Sapori Pisani
La Sagra dei Sapori Pisani si tiene a Pisa, nel quartiere di Cisanello, fino a domenica 20 luglio. Enogastronomia e divertimento, nell’ambito dell’11° Festa del Volontariato. Per tutta la durata dell’evento saranno attivi il ristorante della sagra, la pizzeria e il bar. Sarà possibile gustare, tra le altre cose, i tipici frati, ovvero le ciambelle fatte della stessa pasta dei bomboloni.

Sagra della Pecora
A Ponte a Signa, frazione di Lastra a Signa (FI) si tiene la tradizionale Sagra della Pecora, che quest’anno si conclude sabato 26 di luglio. Tra le varie specialità che si potranno gustare le penne sulla pecora, pecora in umido, bistecche di pecora, ma anche varie carni alla brace cotte nella grande griglia allestita per l’occasione. La sagra fa parte dei festeggiamenti della Festa di Sant’Anna, che si celebra in paese da ben 669 anni, essendo nata nel 1343. La festa si chiude come ogni anno nel giorno dedicato alla santa, il 26 di luglio. Nel corso della festa saranno presenti le bancarelle della fiera paesana.

Cosa c'è in Toscana (19-27 luglio)
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento