Appuntamenti
stampa

Cosa c'è in Toscana (24-31 dicembre)

Fiere, sagre, mostre, mercatini ecco cosa c'è in Toscana in questo periodo.

Parole chiave: sagre (189), rassegne (163), mostre (170), mercati (157)
Cosa c'è in Toscana (24-31 dicembre)

Festa del Fusigno
Il 24 dicembre a Londa (FI) si terrà come da tradizione la Festa del Fusigno, che vuol dire spuntino. Una festa dagli orari particolarissimi: inizia a mezzanotte della notte della vigilia di Natale. All’uscita dalla messa, in piazza della Repubblica sarà acceso un grande falò dove saranno arrostiti innumerevoli bardicci. Il bardiccio è una salsiccia tipica della zona fatta con parti di seconda scelta di bovini e suini, in particolare del cuore di suini che gli dà uno speciale sapore e insaporita col finocchio. Il tutto viene accompagnate dal vino locale.

Fiaccolata di Natale sulla Via Francigena
Giovedì 24 dicembre a Monteriggioni (SI) si terrà la Fiaccolata di Natale sulla Via Francigena. La notte della vigilia di Natale si terrà questo percorso notturno che seguirà l’antico tracciato religioso. Si parte da Monteriggioni per poi toccare Valmaggiore e Abbadia a Isola dove, alle 23, ci sarà la messa di Natale celebrata nella Chiesa dei Santi Salvatore e Cirino.

Natale a Montelaterone
Il Natale a Montelaterone (GR), giovedì 24 dicembre, consiste nello scambio dei doni con i fuochi delle cataste ed il vin brulè. Un appuntamento sempre molto sentito che si conclude con la Santa Messa al Santuario della Pieve ad Lamulas.

Catasta di Natale
La Catasta di Natale, il 24 dicembre di ogni anno, si svolge a Petricci di Semproniano (GR). Nella piazza principale del paese vin brulè e castagne accompagnano l’accensione della tradizionale catasta in attesa della mezzanotte.

I Natalecci
Una tradizione particolarmente sentita a Minucciano (LU) il 24 dicembre è l’accensione dei “Natalecci”, che si ripropone, da epoca immemorabile, la sera della Vigilia di Natale appena scende la sera. Dalla durata e dalla resistenza di questi grandi falò, accesi nei punti strategici per essere visti da tutti i villaggi del comprensorio, si traggono importanti auspici sul nuovo anno che va ad iniziare e si decide il paese vincitore. La costruzione dei natalecci, impegna giovani e meno giovani per molti giorni, infatti la struttura raggiunge altezze notevoli e la sua stabilità è garantita da un complicato intreccio di legname ricavato dalla pulitura e rimonda del bosco e del sottobosco.

Mercatini di Natale a Chiusi della Verna
Fino al 27 dicembre a Chiusi della Verna (AR) si terranno i Mercatini di Natale con oggetti originali e i prodotti enogastronomici toscani. Sarà possibile acquistare idee regalo, addobbi natalizi e leccornie della tradizione toscana.

Mercatini di Natale ad Arezzo
Fino al 27 dicembre ad Arezzo si terranno i Mercatini di Natale. In piazza Guido Monaco e piazza San Jacopo saranno allestite le tipiche bancarelle natalizie che proporranno tante idee regalo e i manufatti dell’artigianato locale. Non mancheranno i prodotti gastronomici della zona.

Mercatino dell’Antiquariato
Non si ferma nemmeno durante le feste di Natale e di fine anno e si presenta ancora più scintillante il Mercatino dell’Antiquariato –  Ritorno al Passato in piazza Signorelli a Cortona (AR) domenica 27 dicembre.

Focarone
Torna in piazza Garibaldi a San Quirico Valleriana di Pescia (PT) il tradizionale Focarone mercoledì 30 dicembre. Si gusteranno anche specialità locali come necci, baccalà e salsicce alla griglia, il tutto condito dal vino locale.

Fiaccolata di Santa Fiora
La Fiaccolata  di Santa Fiora si tiene mercoledì 30 dicembre a Santa Fiora (GR). Dal tardo pomeriggio numerose cataste di legno e fiaccole vengono accese e lasciate bruciare durante la notte nel borgo maremmano.

Calici di San Silvestro
A Suvereto (LI) il 31 dicembre si svolge Calici di San Silvestro. Viene allestito nel borgo un percorso di degustazioni, il cenone di fine anno e assaggi proposti dagli esercenti. In contemporanea anche enogastronomia di qualità, teatro di strada, animazioni per i più piccoli e musica per tutti in attesa dei fuochi d’artificio di mezzanotte.

La Focarazza
La notte del 31 dicembre a Saturnia (GR) molte persone brindano all’aperto l’arrivo del nuovo anno intorno alla fiamma scoppiettante della pira accatastata in forma conica, al centro di piazza Vittorio Veneto. La fiamma del falò si alza nel cielo e ricorda una leggenda che narra del Dio Saturno che, adirato con gli uomini per la loro belligeranza, scagliò sulla terra una folgore facendo così zampillare acqua sulfurea. Da quell’acqua calda nacquero uomini più saggi. La folgore cadde esattamente in Maremma, a Saturnia dove l’acqua zampilla ancora con una temperatura di 37° con una portata di 500 litri al secondo.

Mercatino di Natale di Capalbio
Fino al 6 gennaio 2016 a Capalbio Scalo (GR) si terrà il Mercatino di Natale. Per tutte le festività natalizie si potranno acquistare preziose ceramiche decorate a mano, e altri oggetti dell’artigianato locale. Le ceramiche decorate a mano sono un’ottima occasione per fare un regalo di Natale prezioso e unico. Tutti i pezzi esposti, infatti, potranno essere prenotati e personalizzati.

Villaggio di Natale
Il Villaggio di Natale di Montepulciano (SI) sarà il luogo preferito da grandi e bambini fino al 6 gennaio 2016. I caratteristici mercatini natalizi saranno presenti in piazza Grande, in piazzetta Danesi e in Via San Donato. Inoltre, ampio spazio verrà dato ai laboratori per bambini, momenti di lettura e musicali.

Cosa c'è in Toscana (24-31 dicembre)
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento