Appuntamenti
stampa

Cosa c'è in Toscana (25 ottobre-2 novembre)

Fiere, sagre, mostre, mercatini ecco cosa c'è in Toscana in questo periodo.

Parole chiave: sagre (190), rassegne (164), fiere (157), mostre (171)

Sagra dell’Olio nuovo e sagra del baccalà alla brace
A La Serra di San Miniato (PI) sabato 25 e domenica 26 ottobre si tiene la 33° edizione della “Sagra dell’Olio Nuovo” abbinata alla prima edizione della “Sagra del Baccalà alla Brace”. Nel corso della manifestazione saranno possibili degustazioni dell’olio nuovo e altri prodotti locali, oltre che visite al Frantoio Sanminiatese che produce l’olio della sagra.

Castagnata in riva al lago
Questa domenica 26 ottobre la 2° Castagnata in riva al lago, presso il Lago di Pontecosi a Pieve Fosciana (LU). Pranzo a base di polenta di neccio e ossi, maccheroni di castagne fatti in casa all’amatriciana e piatto freddo tipico garfagnino. Nel corso della giornata altre specialità locali di stagione: necci con ricotta, frittelle di neccio, manafregoli, castagnaccio, mondine, vin brulè.

Festa della Castagna
Domenica 26 ottobre a Monterotondo Marittimo (GR) la Festa della Castagna. Si potranno gustare le tipiche caldarroste toscane e gli altri prodotti tipici del periodo. Il programma della Festa della Castagna sarà all’insegna del buon cibo e delle ballocce, è questo il nome che le caldarroste prendono in questo scorcio di Toscana. Nel corso della giornata, poi, ci saranno delle bancarelle artigianali, alcuni laboratori di giocoleria e circo e perfino un raduno di auto d’epoca. Infine, alcuni gruppi musicali intratterranno i partecipanti fino a tarda sera.

Alla riscoperta di un vecchio borgo
I vecchi sapori e le vecchie tradizioni sono l’obiettivo di “Alla riscoperta di un vecchio borgo”, la sagra che si svolge domenica 26 ottobre a San Pietro a Marcigliano di Capannori (LU). Saranno presenti mondine, necci con ricotta, bruschette, e altre specialità della zona. Non mancheranno i tipici intrattenimenti musicali di una volta.

Festa d’Autunno
Domenica 26 ottobre a Reggello (FI) la 18° edizione della Festa d’Autunno. La festa si propone di celebrare le prelibatezze autunnali, a partire da castagne e marroni, provenienti dai boschi della zona. Saranno presenti in piazza stand per la somministrazione di bruciate e castagnaccio.

Polenta di Castagne... e...
A Casola in Lunigiana (MS) domenica 26 ottobre si svolge “Polenta di Castagne... e...”. Una giornata di festa dove sarà possibile degustare piatti della tradizione locale: non solo castagne quindi ma anche polenta, frittelle, cian, castagnaccio, dolci, mondine.

Festa della Frugiata
A Treppio di Sambuca Pistoiese (PT) domenica 26 ottobre si terrà la “Festa della Frugiata”. Nella cornice del Parco di Villa Gargallo una festa dedicata al prodotto del bosco per eccellenza, ovvero la castagna, cucinata nella tipica “padeda bugada” dai frugiadai treppiesi. Le caldarroste così preparate saranno accompagnate dal vin brulé.

Crastatone
La 48° edizione del Crastatone si tiene a Piancastagnaio (SI) da venerdì 31 ottobre a domenica 2 novembre. Si tratta della più antica delle manifestazioni dedicate alle castagne del Monte Amiata, che dagli anni ‘60 celebra la fine della loro raccolta e l’inizio della stagione invernale. La sagra prende il nome dalla crastata, ovvero la caldarrosta. Si potranno gustare i prodotti tipici a base delle castagne amiatine, negli stand allestiti dalle quattro contrade nel centro storico del paese. Tra le specialità ricordiamo il castagnaccio, le crastate (caldarroste), i suggioli della nonna (castagne lessate), le brodolose (castagne prima arrostite e poi lessate) e la pulenna doicce (polenta dolce).

Castagnata Stiana
Nei giorni di sabato 1 e domenica 2 novembre a Stia (AR) si terranno i festeggiamenti della 31° Castagnata Stiana. Tutto si svolge in piazza Tanucci dove, per l’occasione, si radunano venditori di castagne e prodotti tipici derivati, stand di mercatini dell’artigianato e artisti di strada che si esibiscono in spettacoli di vario tipo per le vie del paese. L’aroma di castagne arrostite si diffonde in tutta la piazza grazie al padellone delle bruciate. Nel corso della giornata di potranno gustare varie specialità a base di castagna come le caldarroste, il castagnaccio, la pattona (polenta a base di farina dolce) e altri dolci tipici.

Fiera delle Lane di San Martino
Sabato 1 e domenica 2 novembre in piazza SS. Annunziata a Firenze si terrà la “Fiera di San Martino” un appuntamento che propone l’omonima fiera in cui, nel Trecento, era fatto smercio delle lane e dei panni, tinti e tessuti entro le mura della città. In mostra e in vendita ci saranno lane di razze autoctone sia in fiocco che in falda, filate artigianalmente o tessute a mano. Sui banchi il visitatore potrà ammirare i filati nelle gradazioni naturali del vello – dal bianco al nero passando per i toni dei grigi e dei castani caldi – oppure filati tinti con pigmenti naturali: radici di robbia per il rosso fuoco, noce per il marrone, indaco per il blu, edera per il verde, cocciniglia per i rosa. E poi i gialli generosi della cipolla, del tanaceto, della camomilla. Alla Fiera saranno presenti anche altri artigiani: stoviglie in ceramica, taglieri e utensili in legno d’olivo, scatole in legno montate a incastri, scarpe fatte a mano con cuoio conciato al naturale, agende rilegate a mano, giochi per bambini e prodotti dell’agricoltura biologica, frutta e verdura di stagione, vino e olio, formaggi.

Sagra della Castagna e del Vino novello
Sabato 1° novembre si tiene a Talla (AR) la “Sagra della Castagna e del Vin dolce novello”. Nel piccolo paese immerso nel verde del Pratomagno casentinese ogni anno, in occasione della ricorrenza di Ognissanti, si festeggiano due dei prodotti tipici dell’autunno: la castagna e il vino novello. Nel pomeriggio vengono accesi in piazza dei bracieri dove arrostire le castagne. Oltre alle caldarroste, si potranno gustare altre specialità come il baldino (castagnaccio), e le castagne flambè, il tutto accompagnato dal vino novello. Negli stand allestiti in piazza si potranno anche degustare ed acquistare altri prodotti tipici come miele o pecorino.

Mercatino dell’Antiquariato
Il Mercatino dell’Antiquariato si tiene domenica 2 novembre in piazza Santi Francesco e Michele e nel viale B. G. Parenti a Carmignano (PO). Saranno presenti circa 80 espositori che presenteranno oggetti che attirano collezionisti, amanti dell’antiquariato e del modernariato.

Cosa c'è in Toscana (25 ottobre-2 novembre)
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento