Appuntamenti
stampa

Edizione on line

Festival internazionale delle orchestre giovanili

Torna dal 10 al 30 luglio, nella chiesa di Santo Stefano al Ponte (Firenze) l'attesissimo Festival Internazionale di Orchestre Giovanili Europee, organizzato dall'Accademia di San Felice nel quadro della rassegna Firenzestate2004. Mille giovani musicisti, provenienti da quattro continenti, proporranno 21 concerti a Firenze con oltre 50 repliche in Toscana, Liguria, Emilia, Umbria e Marche.

Torna, più vitale che mai, l'attesissimo Festival Internazionale di Orchestre Giovanili Europee organizzato dall'Accademia di San Felice nel quadro della rassegna Firenzestate2004, e promosso dal Comune di Firenze, dalla Provincia di Firenze e dall'Ente Cassa di Risparmio di Firenze.

Diciotto le orchestre che si avvicenderanno dal 10 al 30 luglio, entro la suggestiva cornice architettonica della Chiesa di Santo Stefano al Ponte. Protagonisti di questa singolare kermesse oltre mille giovani musicisti, preparatissimi ed appassionati, provenienti dalle università, dai conservatori e dalle accademie di ben otto paesi europei (Belgio, Francia, Gran Bretagna, Norvegia, Olanda, Portogallo, Spagna, Italia) e dagli USA, Brasile, Australia, Canada e Giappone che, per il sesto anno consecutivo, animeranno le notti estive di fiorentini e turisti.

Gli appuntamenti con la musica classica, sinfonica e contemporanea presenti nel cartellone del "6° FESTIVAL INTERNAZIONALE DI ORCHESTRE GIOVANILI EUROPEE", quanto a varietà, versatilità ed internazionalità degli eventi, si collocano nel solco delle precedenti edizioni con qualche novità di spicco come la presenza, fra gli interpreti, di giovani musicisti provenienti non soltanto da tutta Europa, ma anche dal resto del mondo.

Cresce ancora, rispetto agli anni precedenti, il numero complessivo degli spettacoli musicali (circa 62 di cui 21 a Firenze, 12 a Arezzo, 10 a Montecatini, i restanti distribuiti sul territorio regionale), il cui punto di forza consiste nell'eccezionalità delle proposte musicali: nel catellone campeggiano infatti alcune tra le più significative pagine sinfonico-corali del repertorio sette-ottocentesco, dallo stupendo Concerto per clarinetto e orchestra di Mozart, e dalla Nona sinfonia di Beethoven alle grandiose Prima e Quinta Sinfonia di Mahler, ai Carmina Burana di Carl Orff (a Lucca il 28 luglio) e al Prélude à l'après-midi d'un faune di Debussy passando attraverso grandi capolavori del tardo romanticismo come la Quinta e Sesta (Patetica) Sinfonia di Tchaikowsky, o il Concerto per violoncello di Dvorak.

Il Festival apre i battenti sabato 10 luglio con un interessantissimo evento affidato alla Sweelinck University Orchestra di Amsterdam che, con questo concerto a Firenze, festeggia il suo 125° anniversario eseguendo la Quinta Sinfonia di Gustav Mahler. La Rassegna prosegue con l'esibizione attesissima di due grandi orchestre giovanili australiane: la Sydney Youth Orchestra (12 luglio) che si cimenterà con il Concerto per Pianoforte scritto per l'occasione dal compositore Ross Edwards e interpretato dal famoso pianista Ian Munro, il quale ha suonato con le maggiori orchestre in Europa e nel mondo, fra le quali la Royal Philarmonic Orchestra e la London Mozart Players.

Sempre dall'Australia la rinomata Queensland Youth Orchestra (15 luglio) che ospita il vincitore del premio australiano "Migliore Giovane Musicista dell'Anno", Richard Haynes, in veste di solista del Concerto per Clarinetto di Mozart. Il 16 luglio sarà di scena una delle migliori orchestre d'archi olandesi, la Haydn Youth String Orchestra, formata da ragazzi dai 12 ai 18 anni, di altissimo livello. Domenica 18 luglio l¹Emanuel School Choir eseguirà il magestrale Requiem di Mozart; 22 luglio vedrà la presenza dell¹Orchestra Giovanile di Domstad che presenterà i primi due movimenti della Quinta sinfonia di Beethoven. Di nuovo la presenza di Gustav Mahler, sabato 24 luglio con i Lieder Eines Fahrenden Gesellen eseguiti dalla Nottingham Youth Orchestra, seguiti dalla Prima sinfonia di Rachmaninov.

Tre le produzioni di musica antica, affidate all'Ensemble San Felice diretto da Federico Bardazzi: le Cantigas de Santa Maria di Alfonso X detto "El Savio" (13 luglio), l'Offerta Musicale di Johann Sebastian Bach (26 luglio) e un Oratorio di Giacomo Carissimi (27 luglio).

Punto focale del progetto è il l'appuntamento del 19 luglio per celebrare il Gemellaggio fra Firenze e la città giapponese di Gifu: sotto l'egida di Beethoven - con la grandiosa Nona Sinfonia - il Wien-Gifu Choir e l'Orchestra e Coro Opera Fiesole, assieme a due solisti italiani e due giapponesi, uniranno le loro "forze" musicali nella suggestiva cornice del Teatro Romano di Fiesole per dar vita ad un grande concerto, diretto dal giapponese Tamotsu Hiramitsu, nel segno dell'intercultura e dell'amicizia tra i popoli.

Tra le particolarità della rassegna da segnalare la presenza di due complessi impegnati nella promozione dell'attività musicale per i più giovani: l'orchestra portoghese Os Violinhos, compagine formata da 40 giovanissimi violinisti dai 5 ai 16 anni provenienti da Lisbona, e l'Orquestra Jovem de Contagem dal Brasile, composta anch'essa da 40 bambini, con un repertorio di musica popolare e folkloristica brasiliana. Un «doppio concerto» interessante il 23 luglio con un ensemble di clarinetti inglese e un ensemble di flauti dolci da Oslo, che si unireranno a suonare musiche tradizionali e popolari dei due paesi.

La rassegna calerà il sipario con la Stoneleigh Youth Orchestra che presenta la Quarta sinfonia di Schumann 29 luglio, e la grandiosa Sinfonia n. 5 di Tchaikowsky (30 luglio) affidata all'interpretazione della Bedfordshire Youth Orchestra.

Ma anche quest'anno Firenze non sarà la sola a beneficiare di questa pacifica invasione di giovani musicisti: dal capoluogo toscano, infatti, le orchestre si sposteranno dando vita ad oltre cinquanta concerti dislocati in numerosi centri storici del centro-nord ed a ben due rassegne concertistiche collaterali (Montecatini ed Arezzo), a riprova della vitalità del Festival e della sua capacità di coagulare intorno a sé energie e consensi sempre nuovi.
=====================
ACCADEMIA SAN FELICE, Ltd.
11 Eric Wilkins House
Old Kent Road
London SE1 5ES - UK
tel & fax + 44 (0)20 7237 0213
Festival Florence Office:
ACCADEMIA SAN FELICE
Via Gramsci 10
50014 Fiesole (Fi) - I
tel +39 055 5978401
tel +39 055 597026
fax +39 055 5979139
www.AccademiaSanFelice.com
www.FlorenceYouthFestival.com

Festival internazionale delle orchestre giovanili
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento