Appuntamenti
stampa

Firenze, nella «notte bianca» anche chiese aperte e musica di Bach

La notte tra giovedì 30 aprile e venerdì 1 maggio Firenze vive un’altra Notte Bianca. L'edizione 2015 è anche «The Black night» che si propone di trovare la luce attraverso il magnetismo della notte. Tanti gli appuntamenti in programma per grandi e bambini.

Percorsi: Firenze - Musica
Una precedente edizione della Notte bianca a Firenze

Augurandosi che a prevalere non sia lo schiamazzo notturno e la vendita di bevande alcoliche ad ogni angolo della città, anche quest’anno non mancano eventi culturali importanti. Come quello che, nel Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio, vede insieme i più grandi interpreti mondiali della musica di Bach e gli studenti dei conservatori italiani, per la manifestazione «Bach in Black». L’evento organizzato dall’associazione «La Pasqua di Bach» si apre alle 19 di giovedì 30 aprile per concludersi alle 5,30 del mattino. L’organizzazione è curata dal maestro Mario Ruffini: un evento che segna una nuova tappa in un cammino che ha già visto, proprio in Palazzo Vecchio, i tre giorni del World Bach Fest nel 2012. Chi vuole proseguire l’ascolto (o chi si vuole unire) nel giorno successivo, venerdì primo maggio potrà farlo anche con il «Buongiorno con Bach»: dalle 9 alle 13 al cinema Alfieri proiezione di film e musica dal vivo (ingresso libero fino ad esaurimento posti).

Davanti alla Misericordia di Firenze, in piazza Duomo, la Notte Bianca si tinge di musica e di carità, in collaborazione con Radio Firenze e Radio Toscana che animeranno (insieme ad alcune band) la lunga notte dal sagrato in piazza Duomo. Sul lato di via Calzaiuoli, sarà allestita un’isola dove i formatori della Misericordia di Firenze mostreranno le tecniche di rianimazione e di primo soccorso.

La basilica di San Lorenzo è protagonista del «Canto della creatività», con installazione luminosa e video sulla facciata. Ma durante la notte c’è anche l’apertura straordinaria della basilica, dalle 20 a mezzanotte, con ingresso gratuito e visita tramite passerella al pulpito della Resurrezione di Donatello (contributo 1 euro per il restauro del pulpito della Passione).

In occasione della Notte Bianca resta aperto anche l’Oratorio di Santa Maria delle Grazie, sul Lungarno Diaz: canti e musica dal vivo  accoglieranno quanti vorranno venire a visitare l’Oratorio e il suo antico affresco di Maria Madre delle Grazie.

«Un pugno di note in una notte bianca» è invece il titolo del concerto di solidarietà alle 21 si svolge nella Sala Teatina del Centro internazionale studenti Giorgio La Pira in via dei Pescioni 3. Una serata (ingresso libero) affidata a un gruppo di musicisti di varia estrazione, uniti dal valore della musica e aperto a vari generi musicali.

Da segnalare poi, in mezzo a tanti programmi musicali, il silenzio che accoglierà i visitatori nella chiesa di San Carlo in Via Calzaioli, dove la Comunità dell’Emmanuele, impegnata in questi giorni in una missione di Evangelizzazione, propone l’Adorazione Eucaristica fino a mezzanotte.

Tutte le info su www.nottebiancafirenze.it/ oppure scarica il pieghevole allegato

Mostra dell'artigianato

Dalle ore 20,00 alle 22,30 l’ingresso è libero per tutti quelli che desiderino visitare e fare acquisti alla mostra più attesa in primavera dai fiorentini, dove il bello dell’artigianato italiano si unisce alle infinite proposte multietniche dei 45 paesi esteri rappresentati: dalla Birmania alla Cina passando per Ecuador, Laos, Madagascar, Olanda, Russia, Ungheria fino al Tibet, ospite d’onore di questa edizione.  

Musei Civici Fiorentini aperti gratuitamente

- Palazzo Vecchio: giovedì 30 aprile il museo effettuerà apertura continuata dalle ore 9:00 fino alle ore 6:00 del giorno 1 maggio (chiusura biglietteria 1 ora prima). Ingresso gratuito dalle ore 18:00  in tutti i settori (compresa Sala d’arme). Si accede alle Attività culturali, Visite guidate, Percorso Archeologico e al Camminamento di Ronda solo su prenotazione obbligatoria e gratuita. Tel. 055 2768224 – 055 2768558 da lunedì a sabato 9.30 - 13.00 e 14.00 - 17.00, domenica e festivi 9.30 - 12.30 mail:  info@muse.comune.fi.it. La Torre di Arnolfo chiude alle ore 18:00.

- Museo Novecento: giovedì 30 aprile il museo effettuerà apertura continuata dalle ore 9:00 fino alle ore 6:00 del giorno 1 maggio; Ingresso gratuito dalle ore 18:00 e visite guidate. (chiusura biglietteria 1 ora prima)

- Santa Maria Novella:  dalle ore 19:00 fino alle ore 24:00 con gratuità di ingresso. (chiusura biglietteria 45 minuti prima)

- Museo  Stefano Bardini:  si apre alle ore  19:00 fino alle ore 24:00 con gratuità di ingresso  (chiusura biglietteria 30 minuti prima)

- Fondazione Salvatore Romano: si apre alle ore 19:00 fino alle ore 24:00 con gratuità di ingresso (chiusura biglietteria 30 minuti prima)

Treni speciali per Firenze

Ecco nel dettaglio l'elenco dei servizi aggiuntivi previsti in occasione della 'Notte bianca':
Giovedì 30 aprile
Borgo San Lorenzo (partenza 21.32) – Firenze Santa Maria Novella.Fermate intermedie a: San Piero a Sieve, Vaglia, Fiesole Caldine, Firenze San Marco Vecchio.
 
Venerdì 1 maggio
Firenze Santa Maria Novella (partenza 4.00) – Pistoia. Fermate intermedia a Firenze Rifredi, Firenze Castello, Sesto Fiorentino, Prato Centrale, Prato Porta al Serraglio, Montale Agliana.
Firenze Santa Maria Novella (partenza 4.30) – Livorno. Fermate intermedie a Firenze Rifredi, Le Piagge, Signa, Montelupo Fiorentino, Empoli, Pontedera, Pisa Centrale.
Firenze Santa Maria Novella (partenza 4.30) – Borgo San Lorenzo. Fermate intermedie a Firenze San Marco Vecchio, Fiesole Caldine, Vaglia, San Piero a Sieve.

Allegato: PieghevoleNB.pdf (1,48 MB)
Firenze, nella «notte bianca» anche chiese aperte e musica di Bach
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento