Appuntamenti
stampa

Grosseto, rassegna di musica sacra in Cattedrale

Si esibiranno 9 gruppi corali del territorio che insieme apriranno la rassegna eseguendo l’Inno ufficiale del Giubileo della Misericordia «Misericordes sicut Pater»

La cattedrale di Grosseto

Torna, domenica 22 novembre solennità di Cristo re, a Grosseto, la Rassegna diocesana di musica sacra. Ormai alla sua tredicesima edizione, la rassegna è promossa dalla sezione musica sacra dell’ufficio liturgico diocesano, con l’appassionato impegno del suo responsabile Luca Bernazzani. Non è una «gara» tra cori, ma un modo per dare spazio e mettere in risalto il valore che il canto liturgico e sacro in genere ha all’interno della comunità cristiana, come aiuto importante per la preghiera, la meditazione, l’arricchimento della liturgia ed anche per evidenziare la ricchezza che c’è, nelle parrocchie e sul territorio, di cori e corali che curano il canto sacro.

La rassegna avrà inizio alle 15.30 in Cattedrale e si aprirà con un momento di preghiera e con l’esecuzione, da parte di tutti i cori partecipanti, dell’Inno del Giubileo della Misericordia «Misericordes sicut Pater», che accompagnerà l’intero anno giubilare, che avrà inizio l’8 dicembre con l’apertura della Porta Santa nella Basilica di San Pietro, a cui seguirà – domenica 13 dicembre alle 16 – l’apertura solenne della Porta Santa della Misericordia nella Cattedrale di Grosseto.

Ogni coro avrà a disposizione dieci minuti per esibirsi, potendo così eseguire dai due ai tre brani. Al termine la Rassegna si chiuderà con l’esecuzione, ancora una volta con tutti i cori riuniti, dell’Inno alla Madonna delle Grazie, come omaggio alla Vergine, co-patrona della Diocesi di Grosseto, venerata nell’immagine custodita in Cattedrale nell’altare della navata di sinistra.

A ciascun coro verrà consegnato un attestato di partecipazione.

Quest’anno le corali che hanno aderito sono:

Coro Mater Caelestis delle parrocchie Santa Maria Goretti di Rispescia e del SS. Nome di Maria di Pancole (diocesi di Pitigliano-Sovana-Orbetello); il coro Magnificat della Parrocchia Addolorata di Grosseto; la Saint Lawrence school di Grosseto; il coro Madre di Grazie della parrocchia San Michele arcangelo di Sassofortino; la Piccola corale San Giuseppe della omonima parrocchia di Grosseto; la Corale gavorranese della parrocchia San Giuliano martire di Gavorrano; il coro Incantus Giovani e Incantus junior di Grosseto; il coro Gaudete della diocesi di Grosseto.

«E’ bello e significativo – commenta Luca Bernazzani – che quest’anno la Rassegna, che per volontà del vescovo Rodolfo, dallo scorso anno si tiene nella solennità di Cristo re a conclusione dell’anno liturgico, cada il 22 novembre memoria di Santa Cecilia, la patrona della musica. La musica sacra è uno dei vari linguaggi artistici attraverso i quali l’uomo, in tutti i tempi, ha potuto elevare lo spirito per incontrarsi con Dio; ecco perché essa ha un ruolo così significativo nella liturgia e nella preghiera della Chiesa ed ecco perché con questa Rassegna intendiamo valorizzare

Grosseto, rassegna di musica sacra in Cattedrale
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento