Appuntamenti
stampa

In Toscana torna il grande festival del Gospel

Giunge alla sua diciannovesima edizione del Toscana Gospel Festival, con un continuo di concerti dal 14 dicembre 2014 fino al 1 gennaio 2015. Ecco il cartellone completo.

Percorsi: Musica

Il festival, gestito in tutte le sue fasi dall’Associazione Toscana Gospel Festival e da Officine della Cultura, rappresenta una esperienza unica nel panorama musicale italiano ed è a tutti gli effetti la prima e più importante rassegna  di musica gospel in Italia per storia e numeri.

Che si tratti dell'ondeggiare di un coro, del tamburellare di un quartetto o semplicemente di battere le mani al ritmo di un canto ammaliante, il gospel è un genere musicale che necessita di essere visto e sentito insieme.  Un tempo definito canto strettamente religioso, ha uscito dagli schemi per diventare una forza profonda nella musica americana e nella cultura popolare.

Grazie alla sensibilità di tante Istituzioni Locali, dalla Regione Toscana ed ai Comuni coinvolti, ma anche al sostegno di aziende e soggetti privati come Unicoop Firenze, Caffè River Spa, Banca Popolare di Cortona, Gruppo Fantacci e del Consolato USA di Firenze la magia del Toscana Gospel Festival sarà libera anche per il dicembre 2014.

Il programma vede quest’anno alcune importanti novità e nuovi concerti nel percorso del festival. Alle tradizionali tappe di Firenze, Prato, Siena, Arezzo, Montevarchi, Empoli, Cortona, Sansepolcro, Massa e Cozzile, Lastra a Signa, Lucignano si sono aggiunte sedi prestigiose come Livorno, Pistoia e Castelfiorentino. Praticamente tutta la Toscana è oggi rappresentata in questo grande festival.

La filosofia del Toscana Gospel Festival rimane sempre la stessa, ovvero quella di offrire al pubblico uno spaccato di questo straordinario genere musicale chiamato Gospel: mix di valori tipici della fede cristiana biblica (Gospel, infatti, significa Good Spell, Parola di Dio) e grande musica con voci straordinarie che raccontano le vicende ed i sentimenti di un intero popolo.

Tra gli oltre 100 musicisti che si esibiranno si potranno cogliere con emozione le tante sfumature che nei secoli hanno visto nascere il Gospel, fino dal quel lontano 1619 anno un cui il primo gruppo di schiavi, catturato sulle coste occidentali dell'Africa, giunse sul suolo Americano.

Dopo poco meno di due secoli iniziò, su larga scala la conversione degli schiavi al Cristianesimo; i testi degli antichi canti africani furono così sostituiti con quelli presi dalla Bibbia e nacquero gli Spirituals. Con l’utilizzo di altri strumenti musicali di origine europea ed elaborate armonizzazioni si arrivò alla nascita del BLUES, successivamente del RAG TIME che agli inizi del 1900  si trasformerà in JAZZ. Da qui nel ‘900 parte l’avventura del Gospel oggi genere musicale tra i più vivaci ed attuali negli USA.

Anche per questa edizione il festival lega il suo messaggio ai progetti di adozione internazionale della Fondazione Il cuore si scioglie Onlus.

Info: www.toscanagospelfestival.net   info@toscanagospelfestival.net

Il cartellone

MISSOURI GOSPEL ENSEMBLE
- domenica 14 dicembre, ore 21.30: Massa e Cozzile - Museo di San Michele
- sabato 27 dicembre, ore 17.00: Cortona - vie del Centro Storico

Un nuovo quartetto, formato da cantanti strepitosi (soprano, contralto, tenore) tutti originari di St. Louis nel Missouri, guidati dal talentuoso Cedric Shannon, ospite del festival anche con un'altra formazione. Un ensemble che sa interpretare il gospel più tradizionale, ma che propone al pubblico anche nuove straordinarie composizioni, inni e preghiere in musica.

CEDRIC SHANNON RIVES & UNLIMITED PRAISE GOSPEL SINGERS

- lunedì 15 dicembre, ore 21.30: Lastra a Signa - Teatro delle Arti
- martedì 16 dicembre, ore 21.30: Empoli - Cinema Teatro La Perla
- sabato 27 dicembre, ore 21.30: Arezzo - Teatro Mecenate

Nato nel Missouri, Cedric ha trascorso la sua infanzia e adolescenza in un ambiente di fervore credente. Seguendo le orme del padre, ha iniziato a cantare nel coro giovanile, a nove anni cantava già da solista, e a undici ha fatto il suo primo concerto, accompagnato da un'intera orchestra. Diplomato al Central Visual and Perorming Arts in St. Luis, ha perfezionato il suo talento diplomandosi in musica e teatro, jazz e musical. Attore, cantante, insegnante, Cedric ha esordito nel mercato discografico con l'album «Psalms of Deliverance», vendendo più di diecimila copie. Nel 2001 arriva per la prima volta in Italia e da allora si è esibito in prestigiosi teatri, è stato ospite anche nel Concerto in Vaticano, cantando per Papa Wojtyla. Il concerto sarà aperto dai REVOLUTION GOSPEL PROJECT

DEXTER WALKER & ZION MOVEMENT GREATER THAN BEFORE

- giovedì 18 dicembre, ore 21.30: Firenze - Teatro Verdi

Fondato a Chicago nel 2003 dal Rev. Walker Dexter, Zion Movement è una formazione di 34 artisti, divenuta in poco tempo una delle più ammirate e richieste nel panorama musicale internazionale. Negli anni, Dexter ha saputo rinnovare con maestria lo stretto legame tra il Coro e il suo pubblico, sfruttando arrangiamenti nuovi, ma preservando la forma di quegli inni e quegli spirituals che appartengono alla più ricca tradizione della musica Gospel. Il motivo fondante che guida ognuna delle scelte musicali dei Dexter Walker & Zion Movement è il credere fermamente che la musica possa incarnare qualcosa di più di semplici parole in melodia e che sia, anzi, una forza in grado di incoraggiare e coinvolgere chiunque si trovi ad ascoltare, diventando per ciascuno una preziosa fonte di ispirazione. Dexter Walker & Zion Movement ha ottenuto negli anni numerosi premi e riconoscimenti tra cui, nel 2012, la nomina a «Contemporany Choir of the year « da Stellar Award.

PERFECT HARMONY

- venerdì 19 dicembre, ore 21.30: Sansepolcro - Chiesa di San Francesco

Perfect Harmony è un affare di famiglia: creato nel 1992 da Jennifer Ingram, con le talentuose figlie Nicole e Chrystal, viene completato da Christian Spirit Taylor e dal marito di Niki in veste di pianista. Ispiratosi ai gruppi storici di cantanti femminili, sul piano "filosofico" e religioso questo gruppo intende ricreare in musica la Perfetta Armonia che dovrebbe regnare quando ciascuno vive e si esprime in accordo alla sue capacità e nel rispetto delle caratteristiche dell'altro. Dopo aver condiviso il palco con celebrità del gospel e della musica rock pop quali Robin Gibb (Bee Gees), Simple Minds, Sinead O'Connor, Ron Kenoly, Martha Munizzi, è stata l'apparizione al celebre programma televisivo Celebration of Gospel ad aver dato loro l'occasione di pubblicare il primo disco "The Next Level", che ha ottenuto il premio al South Florida Gospel Music Awards come "best new gospel group of the year", "best gospel trio", e "best new artist".

NATE BROWN & ONE VOICE

- venerdì 19 dicembre, ore 21.00: Livorno - Teatro Goldoni

Nate Brown ha frequentato il Berklee College of Music e il Duke Ellington College of Music in Washington, contribuendo al successo della Duke Ellington Jazz Band. È fondatore del gruppo gospel Nate Brown & Wilderness, con cui registra nel 2003 il Cd «Tell the World». Si è occupato del Music Ministry nella chiesa battista per cinque anni ed è attualmente direttore musicale della first Baptist Missionary Church. nel 2008 Nate Brown & Wilderness vince il Grand Prize della prestigiosa National Pathmark Competition di New York e da quel momento effettua tour europei con una sezione di quella corale. nel 2012 è ospite nell'album di Gegè Telesforo che riscuote grossa attenzione della critica. Sempre nel 2012 si apre la collaborazione con l'orchestra Sinfonica Philarmonia Veneta, diretta dal maestro Diego Basso, con il quale comincia un progetto discografico presentato nella tournée europea a dicembre 2013. Il concerto sarà aperto dai JUBILATION GOSPEL CHOIR di Livorno in collaborazione con il LIVORNO GOSPEL FESTIVAL

HOPE ASKEW & COMPANY

- domenica 21 dicembre, ore 21.30: Lucignano - Teatro Rosini

Proveniente da Portsmouth (Virginia), con 3 singoli di stampo R&B e 3 CD all'attivo, Hope Askew è riconosciuta come artista gospel di ispirazione urbana. Grazie al singolo «You are the One» è stata inserita tra i Top 40 artisti gospel degli USA secondo Billboard Charts. Il nuovo singolo «Release me» la consoliderà poi come artista emergente del panorama Gospel nazionale. Nominata Virginia Female Artist of the Year e Best Gospel Artist nel 2012, ha condiviso il palco con artisti del calibro di Andrae Crouch, Marvin Sapp, Fred Hammond, Donald Lawrence & Tricity, Dwayne Woods, J. Moss, Ty Tribbett e molti altri. In formazione «atipica» a quartetto con piano e basso, in questo tour Hope Askew si presenta per la prima volta in Europa con un repertorio che unisce i brani della tradizione Gospel e Spiritual con composizioni contemporanee aperte ad influenze R&B e Soul.

RODERICK GILES & GRACE

- lunedì 22 dicembre, ore 21.30: Montevarchi - Chiesa di Santa Maria al Pestello

Roderick Giles, nato a Washington DC, comincia a studiare musica e canto sotto la guida di Dr. Joyce Garrett e comincia a far parte di cori Gospel già da quando era alle scuole medie. Roderick apre la sua agenzia musicale all'eta di 22 anni e comincia a promuovere musica di alto livello per funzioni religiose ed eventi speciali. Con il suo gruppo Grace, composto da 6 cantanti molto talentuosi, si esibisce in luoghi molto prestigiosi come la Casa Bianca e il Kennedy Center. Nel settembre del 2013 Roderick ed il suo gruppo prendono parte alla cinquantaduesima registrazione della grande cantante gospel Dorothy Norwood. In tutte le loro esibizioni infondono negli ascoltatori un messaggio di pace, amore gioia e speranza e si può percepire la loro devozione e la grande passione per il canto gospel.

THE CHARLESTON MASS CHOIR

- martedì 23 dicembre, ore 21.30: Castel Fiorentino - Teatro del Popolo

The Charleston Mass Choir è uno straordinario gruppo di cantanti e musicisti provenienti da Charleston (South Carolina) che con la loro energia, passione e capacità cattura ogni pubblico. Uniti per esprimere il loro amore per la musica, condividere i propri talenti ed elevare spiritualmente la musica in ogni parte del mondo, non c'è nessuna esibizione per loro che sia troppo grande o troppo piccola. La musica dei Charleston Mass Choir è per tutti, per ogni luogo, senza eccezioni. Con il loro sound jazz e funky che si riflette su meravigliose armonie creano un'esperienza indimenticabile per ogni spettatore. Credono fortemente che la loro musica possa abbattere le barriere e portare gioia. The Charleston Mass Choir, si è esibito in molte parti del mondo, con molti rinomati artisti.

JOYFUL GOSPEL SINGERS

- martedì 23 dicembre, ore 21.30: Pistoia - Teatro Bolognini

I Joyful Gospel Singers sono un'originale e dinamica formazione composta da alcuni fra i migliori cantanti provenienti da gruppi e corali gospel delle chiese battiste di New Orleans. Il gruppo affonda le proprie radici nella più genuina e intensa tradizione della musica religiosa della popolazione nera della Louisiana, nel suo spirito originario dove la «voce è strumento fondamentale» capace di rievocare l'emozione umana nel modo più diretto e prorompente. Il gruppo riesce a trasmettere grande calore e una rigenerante carica di gioia che trova nella dirompente vocalità e gestualità delle voci leaders, il punto di massima espressività. In collaborazione con ASSOCIAZIONE BLUESIN

FOLLOWERS OF CHRIST UPHOLDING STANDARDS

- mercoledì 31 dicembre, ore 22.30: Cortona - Teatro Signorelli
- giovedì 1 gennaio 2015, ore 17.00: Prato - Teatro Metastasio

Il 25 dicembre 1997 segna la nascita dei FOCUS, sotto la guida di Wayne Ravenell, che vuole creare uno dei migliori, vibranti, gruppi gospel del South Carolina. All'inizio il gruppo e composto da 20 elementi e da gruppi esterni provenienti da diversi ministeri. Sebbene lo stile sia differente dal gospel tradizionale, il gruppo ottiene da subito grandi riconoscimenti di pubblico. Nel 2005 Wayne Ravenell passa la direzione a Michael Brown, Ministro della musica, che tuttora e alla guida del gruppo. Nel marzo 2005 registrano il loro primo progetto live «The heart of a worshiper», seguito, nel 2008, da «Sound of Victory» e, nel 2012, da «Good time». Ma questi giovani musicisti non si fermano e, nel 2014, arriva il singolo «Free» con Joshua Roger che sta ottenendo un grande successo di pubblico e di critica. Questo gruppo dai toni vivaci, intende comporre musica per Dio attraverso un radicale e innovativo modo di pregare, un reale esempio per tutti i giovani.

4LOVE GOSPEL ENSEMBLE

- giovedì 1 gennaio 2015, ore 17.00: Siena - Teatro dei Rozzi

4love è un gruppo formato da quattro giovani cantanti provenienti da Atlanta, con diverse formazioni ed esperienze musicali che vanno dal jazz allo spiritual. Le accomuna la passione per la musica gospel nelle sue più varie espressioni, dal suono tradizionale di chiesa alle atmosfere urbane più contemporanee, che trovano coesione nella loro padronanza della scena, nella spontanea capacità comunicativa e nella sorprendente miscela delle voci. I pluripremiati produttori Gene Peoples e Tedd Riley, hanno saputo cogliere la validità della proposta musicale delle 4love, producendo e pubblicando i due album «Christmas with 4love and friends» e «Celebration «, unendo il talento naturale delle quattro interpreti a personalità di artisti quali Joey Williams e Craig Crawford. Le 4love, dopo il successo del tour europeo dello scorso anno, ritornano in formazione allargata a 6 elementi con l'aggiunta della sezione ritmica per uno spettacolo, ancora più coinvolgente e dinamico.

In Toscana torna il grande festival del Gospel
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento