Appuntamenti
stampa

Lucchesia, musica e tradizioni sui sentieri della Francigena

In luglio e agosto in Lucchesia torna il FiaF – Francigena International Arts Festival. Otto appuntamenti in località come Porcari, Altopascio, Corsanico e la stessa Lucca, con tanta musica e, tra le iniziative speciali, anche il lancio di una radio web dedicata alla Francigena.

Percorsi: Francigena - Musica
Uno spettacolo della scorsa edizione

Il cammino come ricerca, spiritualità, percorso di incontro e di crescita ma anche di ascolto, lungo il quale si riscoprono le tradizioni e il valore del territorio. Nel tratto toscano della Via Francigena, nella Provincia di Lucca, torna il Francigena International Arts Festival, nato nel 2010 Con l’intento di collegare, attraverso la musica, le tappe dell’antica via dei pellegrini. Un percorso che tradizionalmente conduceva da Canterbury a Roma e che negli ultimi anni si è trovato al centro di un importante intervento di restauro e valorizzazione, al pari del celebre cammino di Santiago De Compostela.

I mesi di luglio e agosto vedranno un calendario di otto appuntamenti, tutti curati dall’Accademia di Musica F. Geminiani di Altopascio. Il festival si articolerà nelle località Francigene della Provincia di Lucca, come Porcari, Altopascio, Corsanico e la stessa Lucca, con tanta musica e, tra le iniziative speciali, anche il lancio di una radio web dedicata alla Francigena.

Gli appuntamenti di luglio iniziano l’11 a Corsanico (ingresso 10 €, ore 21.15) con «Melodia Regina», concerto della CembalOrchestra con i solisti Michelangelo Lentini e Nello Salza e musiche di A.Vivaldi, L. Van Beethoven, V. Bellini. Il 14 luglio alle 21.15 in Piazza Garibaldi ad Altopascio, invece, le voci inglesi della Via Francigena prenderanno parte al cartellone, con l’orchestra e coro della Werneth School (Inghilterra) che eseguiranno un programma di musica popolare. Il 20 luglio nella Chiesa di San Paolino a Lucca sarà invece la volta della Francia, con il coro francese «le Musiche del Tau» che spazierà nel programma da una selezione di musiche rinascimentali alla Messa d’Incoronazione di W. A. Mozart.

Il 30 luglio ad Altopascio il grande compositore e Premio Oscar Luis Bacalov verrà insignito del Tau d’Argento, con l’esecuzione in anteprima del brano da lui dedicato al Francigena International Arts Festival (Paolo Carlini: fagotto, Fabrizio Datteri: pianoforte).

L’1 e il 5 agosto sarà invece la volta della Francigena Chamber Orchestra, compagine formata da docenti e studenti delle masterclasses di FiaF, che suonerà l’ 1 a Corsanico (Pieve di San Michele Arcangelo, musiche di F.Schubert, J. N. Hummel e P. I. Tchaikovsky, ingresso 10 €) e il 5 ad Altopascio (Piazza Ospitaleri, ingresso libero).

Il 3 agosto a Capannori, ore 20.30, alla Chiesa di S. Quirico e Giulietta e, a seguire, all’Artè, sarà la volta di «I Cammini della Musica», percorso simbolico attorno ad alcuni dei concetti fondamentali della Francigena, con la partecipazione della Gwangju YMCA «Dream» Youth Orchestra diretta da Kang Jae Jin e della Francigena Chamber Orchestra.

Gran finale di Festival in concomitanza del Ferragosto, il 15 a Corsanico, con il Galà Lirico a cura della soprano Rossella Bevacqua, della mezzosoprano Laura Masini e del basso Graziano Polidori, con arie di Mozart, Verdi, Puccini, Dvorak, Gounod, Tosti.

www.francigenafestival.it

Fonte: Comunicato stampa
Lucchesia, musica e tradizioni sui sentieri della Francigena
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento