Appuntamenti
stampa

Orchestra da Camera di Firenze, la stagione 2008

La ventottesima stagione dell'Orchestra da Camera Fiorentina prenderà il via domenica 16 marzo (replica lunedì 17) alla Chiesa di Orsanmichele con la 14° edizione dell'Omaggio a Mozart, sotto l 'alto patrocinio del Parlamento Europeo: in programma il Requiem K. 626 di Mozart, eseguito dall'Orchestra da Camera Fiorentina diretta dal Maestro Giuseppe Lanzetta e dal Coro Harmonia Cantata diretto da Elisabetta Sepe: soprano Caterina Maria Di Tindari, mezzo soprano Anastasia Boldireva, tenore Saulo Garcia Diepa, baritono Paolo Pecchioli. Ecco anche i programmi dell'estate al Bargello e dell'autunno in Orsanmichele.

Parole chiave: classica (83)

La ventottesima stagione dell'Orchestra da Camera Fiorentina prenderà il via domenica 16 marzo (replica lunedì 17) alla Chiesa di Orsanmichele con la 14° edizione dell'Omaggio a Mozart, sotto l 'alto patrocinio del Parlamento Europeo: in programma il Requiem K. 626 di Mozart, eseguito dall'Orchestra da Camera Fiorentina diretta dal Maestro Giuseppe Lanzetta e dal Coro Harmonia Cantata diretto da Elisabetta Sepe: soprano Caterina Maria Di Tindari, mezzo soprano Anastasia Boldireva, tenore Saulo Garcia Diepa, baritono Paolo Pecchioli.
Un repertorio per esaltare le grandi doti del contrabbassista e compositore Leonardo Persicci, quello in programma domenica 13 aprile (replica lunedì 14), sempre alla Chiesa di Orsanmichele, con l'Orchestra affidata alle bacchette del direttore Piero Romano; in apertura la prima esecuzione del suo “Concertino per Contrabbasso e orchestra”, seguito da uno dei più importanti spartiti di Giovanni Bottesini (il Paganini del contrabbasso, come lo avevano etichettato critici e colleghi), “Nel cor più non mi sento”; chiude la “Serenata per archi” di Ermanno Wolf-Ferrari.
Ricca anteprima per l'appuntamento di domenica 27 aprile (replica lunedì 28), con ospiti il flauto di Mario Carbotta ed il direttore Francesco Lanzillotta: in apertura il “Concerto il Re maggiore per flauto e orchestra” di Alessandro Rolla (tra i più stimati musicisti italiani a cavallo tra ‘700 e ‘800), uno spartito riportato alla luce solo un anno fa. Dopo Rolla, spazio al “Concerto in Sol maggiore K.313 per flauto e orchestra” di Mozart e alla struggente “Sinfonia da camera op. 110” di Schostakovich, che il compositore russo volle dedicare alla «memoria delle vittime del fascismo e della guerra».
Dedicato al violino il quarto appuntamento della stagione, domenica 11 maggio (replica lunedì 12) sempre alla Chiesa di Orsanmichele: sul podio dell'Orchestra, il direttore Vincenzo Mariozzi, mentre il solista sarà Massimo Barrale, già primo violino di spalla dell'Orchestra dell'Orchestra Sinfonica Siciliana. In apertura un piccolo gioiello di Giacomo Puccini, l'elegia quartettistica “Crisantemi”, composta in memoria del duca Amedeo di Savoia e poi inserita nella “Manon”. Si proseguirà con due spartiti di Haydn, il concerto “Concerto in Re maggiore per Violino e Orchestra” e la Sinfonia in fa minore N° 49 “ La Passione”, ascrivibile al periodo “Sturm und Drang” del compositore austriaco.
Bach, Albinoni, Vivaldi, Elgar per la serata di domenica 25 maggio (replica lunedì 26) con ospiti gli oboisti Davide Guerrieri e Marco Bardi, mentre l'Orchestra sarà affidata al direttore finlandese Hannu Koivulà. Si comincerà con una prima assoluta, l'”Impulsus per archi” di Alberto Giglioni, musicista e compositore fiorentino, apprezzato anche in campo teatrale. A seguire il “Concerto in sol minore Bwv 1056 per Oboe e orchestra” di Bach, il “Concerto a Cinque in Do magg. Op. 9 N° 9 per due oboi orchestra” di Albinoni, il “Concerto in re Minore F.VII n° 9 per due oboi e archi e orchestra” di Vivaldi e la “Serenata per archi in Mi minore op. 20” di Elgar.
Altro eccellente musicista fiorentino, il pianista Riccardo Sandiford, sarà protagonista dell'appuntamento di domenica 15 luglio (replica lunedì 16). A dirigere l'Orchestra, Mario Roncuzzi. La serata si aprirà con la prima assoluta di “Arioso all'Antica” del compositore Sergio Militello. A seguire, uno dei capolavori concertistici di Mozart, il “Concerto in mi bemolle maggiore K. 271, e due spartiti di Johann Michael Haydn (che tanto influenzò il giovane Mozart, durante il suo soggiorno alla corte arcivescovile di Salisburgo): il “Notturno Solenne per 2 corni e archi” e la “Sinfonia in La Maggiore”.
Sempre a giugno, domenica 29 (replica lunedì 30) primo concerto nell'ambito dell'estate fiorentina 2008: a capo dell'Orchestra da Camera Fiorentina il direttore Maurizio Colasanti, ospite d'eccezione il pianista francese Hugues Leclere. In prima assoluta, gli “Universi paralleli”, del compositore palermitano Cesare Valentini. Al centro della serata il “Concerto per Pianoforte e orchestra K.414 in la Maggiore” di Mozart (una delle opere più suonate dal genio di Salisburgo), “Adagio per archi” di Anton Bruckner e la “Symple Symphony” di Benjamin Britten.

CORTILE DEL MUSEO DEL BARGELLO – ESTATE 2008
Il Cortile del Bargello riaprirà per gli amanti della musica lunedì 7 luglio. Ad inaugurare la rassegna 2008 di “Musica al Bargello” - realizzata in collaborazione con la direzione del museo stesso - sarà anche quest'anno l'Orchestra da Camera Fiorentina, sotto la direzione del suo fondatore, il maestro Giuseppe Lanzetta. Un appuntamento nel segno di Johann Sebastian Bach, con alcuni dei suoi celebri Concerti Brandeburghesi. Come di consueto, in avvio di serata, un compositore contemporaneo, il siciliano Francesco Nastasi, di cui verrà proposta, in prima assoluta, la “Romanza per orchestra d'archi”.
La serata di mercoledì 9 luglio segnerà il graditissimo ritorno fiorentino della Bass Gang, il più divertente e straordinario quartetto di contrabbassi in circolazione: quattro grandi interpreti del loro strumento, “in libera uscita” dall'Orchestra Sinfonica dell'Accademia Nazionale di S. Cecilia di Roma, dal Maggio Musicale Fiorentino, dall'Orchestra Toscanini di Parma e dalla Mahler Chamber Orchestra. Un “Poker di Contrabbassi” che ha già entusiasmato le platee di mezzo mondo.
Sempre in tema di grandi ritorni impossibile non ricordare quello di David Garrett, pluri-premiato violinista tedesco e indiscussa star mondiale, in scena per ben due appuntamenti, entrambi straordinari anche se molto diversi: lunedì 14 luglio al Museo Bargello, Garrett si presenterà insieme al pianista Juliet Quentin, una serata all'insegna del sound tzigano che intreccia Franck, Ravel, Brahms, De Sarasate. Tra sacro e profano il secondo concerto di David Garrett, al Bargello mercoledì 16 luglio, con l'Orchestra da Camera Fiorentina diretta dal Maestro Lanzetta e musiche di David Jackson, Bach, Sibelius, e Nino Rota.
I concerti al Bargello si chiudono martedì 22 luglio: a fianco dell'Orchestra da Camera Fiorentina del Maestro Lanzetta, il violino di Marco Lorenzini (già collaboratore dell'Orchestra Toscana e dell'Orchestra del Maggio Musicale) e Andrea Bindi alla marimba; musiche del compositore e percussionista brasiliano Ney Rosauro e “Le quattro stagioni” di Vivaldi.

CHIESA DI ORSANMICHELE - AUTUNNO 2008
Dopo la pausa estiva, la stagione riprenderà domenica 7 settembre (replica lunedì 8) alla Chiesa di Orsanmichele. Con la direzione di Giancarlo De Lorenzo e con la mandolinista Cecilia Loda nelle vesti di solista, l'Orchestra da Camera Fiorentina proporrà musiche di Vivaldi, Schubert, Puccini e Bartolucci. Penultimo appuntamento domenica 28 settembre (replica lunedì 29, nell'ambito di Firenze Estate 2008). Sul podio il Maestro Lanzetta, ospite d'eccezione il violinista Cristiano Rossi, musiche di Beethoven, Mendelssohn e Mozart.
Gran finale domenica 12 ottobre (replica lunedì 13), ancora alla Chiesa di Orsanmichele e ancora con un super-guest, il pianista Giuseppe Andaloro: classe '82, tra gli esponenti di punta del concertismo pianistico internazionale della sua generazione, Giuseppe Andaloro ha già conquistato tantissimi riconoscimenti, tra cui il prestigioso Premio Busoni. In programma musiche di Beethoven e Schubert.

Inizi concerti ore 21

I luoghi del Festival:
Chiesa di Orsanmichele: Via Calzaiuoli, Firenze
Cortile del Museo Nazionale del Bargello: Via del Proconsolo, 4 - Firenze

Informazioni e prenotazioni
www.orcafi.it - info@orcafi.it - tel. 055-783374

Orchestra da Camera di Firenze, la stagione 2008
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento