Appuntamenti
stampa

Pistoia «città del dialogo»: 40 appuntamenti da capitale della cultura

Quattro giorni di incontri, lezioni, mostre, concerti, spettacoli e laboratori. Quaranta appuntamenti per un totale di sessanta ospiti tra architetti, filosofi, scrittori, sociologi, fotografi e giornalisti. Torna a Pistoia, nell’anno in cui si prepara ad essere Capitale della Cultura 2017, «Leggere la città», la manifestazione promossa e organizzata dal Comune, che si svolgerà dal 7 al 10 aprile. 

Percorsi: Cultura - Pistoia
Pistoia «città del dialogo»: 40 appuntamenti da capitale della cultura

Parola chiave di questa quarta edizione sarà il «dialogo»: «#La città del dialogo». Il programma, che è stato presentato ieri a Firenze dalla Vicepresidente della Regione Toscana e Assessore alla Cultura, Monica Barni, e dal Sindaco di Pistoia, Samuele Bertinelli, proporrà infatti occasioni di approfondimento su questo tema, inteso sia come confronto tra le diverse parti della città (i centri e le periferie, le aree urbanizzate e quelle rurali, il verde e il paesaggio), sia tra le componenti sociali della città stessa (religiose, culturali, generazionali).

Trasversale ad ogni tavola rotonda, ha sottolineato Samuele Bertinelli, «sarà la riflessione sul concetto di laicità, intimamente connesso a quello del dialogo, in quanto unico terreno sul quale è possibile sviluppare un confronto democratico, pieno e autentico».

Fra gli ospiti, il filosofo Remo Bodei, che nel suo intervento «Se il senso del limite favorisce il dialogo», parlerà proprio del concetto di laicità, lo storico Adriano Prosperi, ed Eligio Resta, membro laico del Consiglio superiore della Magistratura dal 1998 al 2002. Il dialogo tra generi sarà affidato alla filosofa Michela Marzano, mentre quello religioso sarà al centro di un incontro tra i «figli di Abramo» (Cristianesimo, Islam, Ebraismo) alla presenza, fra gli altri, del Presidente dell’Unione delle comunità islamiche d’Italia, Izzedein Elzir.

Da segnalare anche la rassegna, «Storie di città», che proporrà una serie di incontri dedicati a città simbolo del dialogo, come Gerusalemme, Venezia, Palermo e Istanbul. E la mostra fotografica alla Biblioteca San Giorgio che renderà omaggio al grande architetto pistoiese Massimo Baldi, di cui ricorre il trentennale della morte. Il rapporto tra le trasformazioni fisiche della città e lo sviluppo democratico della comunità sarà infine il tema sul quale rifletteranno architetti e urbanisti, a cominciare dalla lectio magistralis di apertura affidata all’architetto urbanista e paesaggista tedesco, Andreas Kipar.

Il cuore della manifestazione, come ogni anno, sarà la «Mostra del Libro», gestita dalle librerie pistoiesi, allestita sotto il loggiato medievale del Palazzo Comunale. La sera, a chiudere le giornate di «Leggere la città», molti e qualificati appuntamenti spettacolari: da Paolo Rossi, che si esibirà al Teatro Manzoni insieme ai Solisti dell’orchestra Leonore, a Giulia Nuti che nella chiesa Sant’Ignazio, proporrà musiche di Giustini, Pasquini e Scarlatti. 

Pistoia «città del dialogo»: 40 appuntamenti da capitale della cultura
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento