Appuntamenti
stampa

Pontassieve, «Toscanello d'oro» al via dal 28 maggio

Dal 28 maggio al 2 giugno vino, territorio e cultura locale nella storica festa della Valdisieve, che si tinge di novità

Parole chiave: mercati (157)
Una passata edizione del Toscanello d'oro

Un avvio in rilancio per la 46° edizione del Toscanello d’Oro, storica mostra-mercato del vino nata nel 1970 sulle sponde della Sieve. Nonostante i tempi di crisi, sarà infatti un Toscanello in crescita: crescono innanzitutto i giorni di festa, con sei giorni di manifestazione che animeranno la Valdisieve, dal 28 maggio al 2 giugno.

Cresce poi il territorio interessato dall’evento, grazie a partnership e collaborazioni di realtà e associazioni locali. Intorno al nucleo della festa, il centro storico di Pontassieve, tante le iniziative di promozione del territorio, a fare del Toscanello d’Oro una vera e propria vetrina delle molte eccellenze della Valdisieve. Durante la festa sarà infatti possibile scoprire le bellezze del nostro territorio con percorsi fotografici, a cavallo, a piedi ed in bicicletta, all’interno dei quali è prevista la visita nelle cantine aperte per l’occasione, grazie alla sinergia tra fattorie, Associazione Fotografi del Levante Fiorentino, CAI, Bicipedia e maneggio di Vallebona.

Le eccellenze del territorio saranno poi chiamate a raccolta nel centro storico di Pontassieve, centro nevralgico della festa, colorato per l’occasione di sapori, musica, mostre e convegni, armonizzando le specialità eno-gastronomiche locali a iniziative culturali e di intrattenimento. Anche per quest’anno cruciale l’impegno congiunto di Amministrazione Comunale, Associazione Toscanello d’Oro e Proloco Pontassieve, coinvolti nell’organizzazione della festa portata avanti grazie al contributo di oltre cento volontari.

Le vie e le piazze del centro storico faranno da cornice alla manifestazione, che si prefigge l’obiettivo di avvicinare l’antica tradizione rurale della nostra terra al «palato» contemporaneo: un’esperienza suggestiva, che offre ai visitatori un ambiente piacevole tutto da degustare. Da piazza Vittorio Emanuele II, Cittadella del vino dedicata ai prodotti enologici ed ai convegni, scendendo oltre la torre dell’Orologio troveremo piazza Boetani con concerti ed eventi musicali, banchini con produzioni KM0 lungo il Borgo, ed un ristorante all’aria aperta nella suggestiva piazza XIV Martiri, per ricordare i sapori della tradizione gastronomica locale dalla terrazza del paese sulla Sieve e sul Ponte Mediceo.

Tra le novità di questa edizione la collaborazione con l’associazione Live in Sieve, già protagonista di serate d’eccezione nella scorsa estate, che amplierà il tracciato della festa oltre il Ponte Mediceo fino a Piazza Verdi a san Francesco, piazza dedicata ai giovanissimi, con palco per concerti, dj set e location per lo street basket. Piazza Cairoli sarà la piazza dei bambini, con giochi e attività ludiche.  Fuori dal centro, eventi dedicati al tema della disabilità al campino di Pontassieve ed un appassionante motorshow allo stadio, organizzato dall’Associazione la Via di Mezzo, con show acrobatici e presentazioni dedicate al sostegno alla disabilità tramite la passione per i motori.

Programma e info sulla festa sulla pagina Facebook «Toscanello d'Oro».

Fonte: Comunicato stampa
Pontassieve, «Toscanello d'oro» al via dal 28 maggio
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento