Ad usum fratris… Miniature nei manoscritti laurenziani di Santa Croce (secc. XI-XIII)

stampa

La biblioteca del convento francescano di Santa Croce fu probabilmente la più importante biblioteca formata a Firenze fra Due e Trecento. La mostra presenta una selezione di manoscritti, tratta dai 734 codici pervenuti in Biblioteca Laurenziana nel 1766 per decreto del granduca Pietro Leopoldo.

Sono esposti 53 codici fra i più antichi, miniati fra l’XI e il XIII secolo nell’Italia centro-settentrionale: si tratta di testi biblici, commenti alle Sacre scritture, passionari e vite di santi, ma anche libri di diritto che riflettono l’attività del tribunale dell’Inquisizione che aveva sede presso il Convento fino dalla metà del Duecento. Attraverso questi volumi miniati si vuole anche evidenziare il contributo dei frati francescani fiorentini alla cultura figurativa fiorentina fra Due e Trecento In mostra sarà presente un touch screen dove sarà possibile visualizzare immagini ad alta risoluzione dei manoscritti in mostra e un video sulla basilica e il convento di S. Croce realizzato dall’Opera di Santa Croce che patrocina la mostra.

SEDE: Biblioteca Medicea Laurenziana - Piazza San Lorenzo, 9 – Firenze

ORARIO: dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 12.30

INGRESSO: intero € 3.00. Integrato con la Basilica di San Lorenzo € 7,50

INFO: 0552937911

Media