John Thomson. Primi sguardi verso Oriente

stampa

Sessantotto scatti inediti realizzati da uno dei più importanti fotografi del XIX secolo, John Thomson (1837-1921), durante i suoi viaggi in Cina, in Thailandia, in Vietnam, e in molti altri paesi del Sud Est asiatico.

Una finestra sull’Oriente misterioso di quasi centocinquant’anni fa. Nel 1862 imbarcatosi per Singapore, dopo un breve soggiorno sull’isola, il fotografo scozzese viaggiò dal Ceylon alla Malesia, dall’India alla Cambogia. Nel 1871 arrivò a Formosa e le sue fotografie, non solo sono state le prime a svelare le bellezze di quest’isola al mondo occidentale, ma per la storia di Taiwan costituiscono un documento prezioso. Sono infatti, le prime immagini di alcuni suoi paesaggi, oggi quasi irriconoscibili, come i magnifici scenari del Porto di Ta-kow (oggi Kaohsiung), importante città a sud di Taiwan, e gli scorci della città di Taiwanfu (oggi Tainan).

Thomson non si dedicò però esclusivamente alle fotografie paesaggistiche. Tra le immagini esposte sarà infatti possibile ammirare anche spaccati della vita quotidiana della società asiatica del tempo: umili pescatori, alti ufficiali, cacciatori delle tribù di Formosa, gentiluomini di Pechino, venditori ambulanti e giovani donne appartenenti alle ricche famiglie della dinastia Manchu. «Una straordinaria coincidenza lega inoltre questa esposizione al Museo di Antropologia e di Etnologia di Firenze», come sottolineano Guido Chelazzi, Presidente del Museo di Storia Naturale dell’Università di Firenze e la curatrice dell’evento, Kaohsiung Pei-Ni Beatrice Hsieh. Mentre nel 1869 John Thomson viaggiava infatti in Estremo Oriente, immortalandone i luoghi e le popolazioni, Paolo Mantegazza, fisiologo e antropologo, fondava questo Museo, che è stato il primo del genere ad essere costituito in Europa.

La mostra è stata organizzata dal Kaohsiung Museum of Fine Arts e da 123Art, in collaborazione con il Museo di Storia Naturale e il Centro di Cultura di Taiwan di Parigi.

Daria Arduini

SEDE: Museo di Antropologia ed Etnologia di Firenze - Via del Proconsolo, 12 - Firenze

ORARIO: lunedì, martedì, giovedì e venerdì 9.00 – 17.00; sabato, domenica e festivi 10.00 – 17.00; chiuso mercoledì, Pasqua, 1° maggio.

INGRESSO: intero € 6, ridotto € 3

INFO: 055 2756444 da lunedì a venerdì; 055 2757720 sabato, domenica e festivi. Per prenotazioni e guide turistiche edu@msn.unifi.it - www.msn.unifi.it