Le Donne di Verdi

stampa

Nell’anno del bicentenario della nascita di Giuseppe Verdi la Fondazione Cerratelli di San Giuliano Terme  (Pisa)  presenta un evento espositivo  a cura di Floridia Benedettini e Diego Fiorini dedicato alle eroine verdiane.

Attraverso costumi firmati da celebri costumisti come Zeffirelli, Anna Anni, Pier Luigi Pizzi, Danilo Donati, scelti tra gli oltre trentamila custoditi dall’archivio storico Cerratelli, si può ripercorrere tutti i titoli delle opere musicate da Verdi e incontrare celebri nomi del bel canto come Renata Tebaldi, Katia Ricciarelli, Placido Domingo e molti altri che hanno con la loro arte inciso nelle nostre menti ricordi indelebili.

Aida, Amneris, Gilda, Violetta, Odabella, Desdemona, Abigaille… solo alcune delle figure più significative delle opere del cigno di Busseto. Il percorso espositivo è  suddiviso cronologicamente, ed in ogni sala si possono ascoltare le romanze più significative di ogni eroina presente… un percorso affascinante tra musica, costume, gioielli e accessori che caratterizzano l’immagine di ogni personaggio.

La Fondazione Cerratelli nasce nel 2005 con l’obiettivo di valorizzare l’immenso patrimonio della celebre Casa D’Arte fiorentina Cerratelli con la partecipazione del Comune di San Giuliano Terme e della Provincia di Pisa. Raccoglie nei suoi archivi oltre 30.000 costumi teatrali e cinematografici oltre ad una collezione di circa 300 abiti originali e di alta moda e un archivio di cartamodelli storici e di moda, tutto questo costituisce il fondo Cerratelli, il più importante archivio di costumi, abiti e materiali sartoriali esistente. La fondazione è l’unica realtà in Italia che espone stabilmente costume di scena, è un museo eclettico, movimentato e fantastico, dove il costume prende vita, ritorna magicamente sulla scena, sotto le luci che li vedevano ricevere interminabili applausi, e divengono allo stesso tempo motivo di studio e formazione. La fondazione Cerratelli per volontà della sua direttrice Floridia Benedettini, esperta e realizzatrice di costumi storici da quarant’anni, è un’officina dove la memoria diviene fondamento per l’edificazione del nuovo, dove il sentimento nostalgico non esiste e il futuro è nel saper fare.

SEDE: Fondazione Cerratelli, Villa Roncioni,  Via Statale dell'Abetone, 226 Pugnano - San Giuliano Terme.

ORARIO: dal martedì alla domenica dalle 15 alle 19

INFORMAZIONI: prenotazioni e visite guidate: diegoarte@libero.it