Francesco Stefanini. Oltre. Opere 2004 – 2015

stampa

Mostra organizzata dal Comune di Pietrasanta, città di nascita dell’artista Francesco Stefanini. Nella prestigiosa sede sono esposte più di 30 di opere (dipinti e pastelli), alcune anche di grande formato, realizzate dal 2004 al 2015.

«Presenterò in questa occasione – scrive Stefanini, Introduzione al catalogo della mostra ­- un segmento di un percorso, più mentale che reale, partendo da Finestra del 2004. Le assegnerò il ruolo di aprire la mostra sulle altre opere, realizzate in un “viaggio” di più di quindici anni, che si concluderà con Oltre del 2015. Dipinto che chiude e contemporaneamente apre di nuovo il percorso ancora in atto: andare oltre, incamminarci senza sosta, con gli inevitabili tormenti e improvvisi bagliori, nei tortuosi e complicati sentieri della pittura».

L’esposizione, patrocinata dal Gruppo Euromobil, è articolata in 11 sezioni. Nell’atmosfera unica e particolare della Chiesa di Sant’Agostino le opere di Stefanini vivono di energia propria, facendo vibrare ciò e chi vi sta intorno. (Il Sindaco, Dr. Domenico Lombardi, nel catalogo della mostra)

Francesco Stefanini nasce a Pietrasanta nel 1948. Studia all’Istituto d’Arte della sua città e completa la sua formazione artistica a Firenze al Magistero d’arte di Porta Romana. Dal 1972 si trasferisce a Treviso come insegnante di materie artistiche nelle scuole Statali. Tra le più significative mostre: nel 1981 è vincitore del primo premio Dell’Opera Bevilacqua La Masa di Venezia ed è invitato ad esporre al Museo d’Arte Moderna di Ca’ Pesaro. Negli anni Novanta espone a Tokyo, Zagabria, Salisburgo, Praga, Vienna, Budapest, Mannheim, New York, Parigi, Pechino, Brisbane, Perth. Nel 1995 alla XLVI Biennale di Venezia, è invitato alla rassegna Memorie e attese, e partecipa alla esposizione Gli artisti conterranei di Marco Polo all’Internazional Art Palace di Pechino Negli anni 2000, lavora in Giappone per il museo d’Arte Moderna di Shirakawa ed espone con successive mostre a Tokyo, Osaka, Kyoto e Yokohama. Nel 2005 tiene una personale al Kunstverein di Mannheim (Germania). Nel 2009 espone con una personale nel Palazzo Ducale di Urbino e al Museo Ca’ da Noal a Treviso. E’ invitato a Oltre il Giardino, alla 12° Biennale di Architettura di Venezia. Negli anni successivi realizza personali a Bolzano da Cattani Contemporary Art, e a Venezia alla Bugno Art Gallery. Partecipa a 150 Artisti per l’Unità d’Italia al Palazzo Italia di Berlino, è invitato alla rassegna Padiglione Tibet a Venezia. Nel 2014 espone con personali alla Rosemarie Bassi Gallery di Remagen in Germania e al Museo Civico della Città di Rovigno (Croazia). E’ invitato alla rassegna Attorno a Vermeer nella mostra La ragazza con l’orecchino di perle a Bologna. Nel 2015 il Comune di Pietrasanta gli organizza una mostra retrospettiva Oltre nella Chiesa di Sant’Agostino. Dal 2011 promuove e cura le mostre presso lo Spazio Lazzari di Treviso. Vive e lavora a Volpago del Montello.

SEDE: Chiesa di Sant’Agostino, Pietrasanta (Lu) Via Sant’Agostino, 1

ORARIO: 16.00-19.00; lunedì chiuso

INGRESSO: libero

INFO: Centro Culturale “Luigi Russo” Tel. 0584 795500 www.museodeibozzetti.it